Preparare una perfetta paella valenciana

Tramite: O2O 04/03/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Preparare una perfetta paella valenciana

La paella alla valenciana è probabilmente la più tipica ricetta spagnola ed è adatta a qualsiasi stagione, sia in estate che in inverno. Tantissime sono le sue variazioni ma la vera "valenciana" è cucinata esclusivamente con pollo, verdure e coniglio. La paella, infatti, è un piatto d'origine contadina e fu ideato per rispondere proprio alle esigenze di chi lavorava nei campi e aveva bisogno di un pranzo veloce da realizzare con ingredienti presenti sul posto. Vediamo dunque come preparare una perfetta paella alla valenciana.

27

Occorrente

  • Coniglio 460 g
  • Cosce di pollo 460 g
  • Peperoni rossi 150 g
  • Taccole 200 g
  • Fagioli bianchi secchi di Spagna 200 g
  • Peperoncino dolce in polvere 1 cucchiaino
  • Zafferano mezzo cucchiaino
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Paprika dolce 1 cucchiaino
  • Riso Arborio 400 g
  • Brodo vegetale 1 litro abbondante
  • Vino bianco mezzo bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva 30 ml
37

Innanzitutto dovrete pulire e tagliare in parti molto piccole sia il coniglio che il pollo. Prendete adesso un ampio tegame (meglio ancora se avete a disposizione una "paellera") e aggiungete un cucchiaio d'olio, il pollo e il coniglio a pezzettini. Fate rosolare per 30 minuti a fuoco medio, avendo cura di girare di tanto in tanto la carne, e poi sfumate con il vino bianco. Dopodiché proseguite la cottura degli ingredienti aggiungendo un po' di brodo per volta e aggiustate di pepe e sale.

47

Appena la carne si sarà rosolata, lavate e pulite il peperone. Tagliatelo a listarelle sottili e aggiungetelo nel tegame. In seguito, lavate bene anche le taccole, privatele delle estremità e unitele agli altri ingredienti. Quando il tutto si sarà ben rosolato, versate anche i fagioli bianchi. Attendete pochi minuti e aggiungete la passata di pomodoro, il peperoncino e la paprika. Continuate ad aggiungere il brodo che vi è rimasto e continuate a mescolare il tutto.

Continua la lettura
57

Ora sarà il momento di unire il riso ai vostri ingredienti ma attenzione: dopo averlo sparpagliato per tutta la paella, non dovrete mescolarlo fino a cottura ultimata. Cuocete a fiamma alta per 7 - 8 minuti, poi abbassate i fornelli a fuoco medio e continuate la cottura fino a quando il riso non sarà cotto (circa 10 minuti). Negli ultimi 5 minuti versate poi lo zafferano, precedentemente sciolto in un po' di brodo.

67

Dopo circa 18 minuti, dovrete controllare la cottura della paella, discostando il riso partendo dal centro. Vi accorgerete che il vostro piatto è ultimato quando non sarà più presente il liquido di cottura. Appena la paella alla valenciana sarà asciutta, aggiustate con un pizzico di pepe e servite subito!

77

E ora qualche consiglio... Se amate i sapori forti, sostituite il vino bianco con mezzo bicchiere di vino rosso e aggiungete un po' di peperoncino piccante a fine cottura. Al posto dei fagioli secchi potete utilizzare anche quelli freschi: in tal caso dovrete unirli subito con le altre verdure. Infine, se volete davvero rispettare la tradizione valenciana, cucinate la vostra paella all'aperto, utilizzando legna d'arancio che assicurerà al vostro piatto un aroma unico, ripetibile solo a Valencia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: paella con carne e verdure

Ecco una guida, che mette a disposizione di tutti i nostri lettori e lettrici, la preparazione di una nuova ed interessante ricetta, tipica della Spagna. Stiamo parlando della paella, ed in particolar modo vogliamo cercare di realizzare, con le nostre...
Primi Piatti

Ricetta: paella mista

Tra i piatti della cucina europea ci sono tante delizie da provare. Soddisfare il palato non è un'impresa facile ma esistono ricette davvero squisite che rendono grazia all'arte culinaria. Una di queste arriva direttamente dalla Spagna e si tratta della...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti all'avocado

Se desiderate preparare un primo piatto gustoso e fresco, gli spaghetti all’avocado sono la ricetta che fa proprio al caso vostro. È una specialità estiva perfetta per essere servita durante le cene estive all’aperto organizzate fra amici. Basta...
Primi Piatti

Come preparare il risotto alle olive

Tra le ricette "ever green" della gastronomia italiana, il risotto merita senza ombra di dubbio un posto d'onore! La grande versatilità del riso, unita all'alta digeribilità e all'assenza di glutine, lo rendono la base perfetta per tantissime preparazioni...
Primi Piatti

Come preparare un risotto alle verdure

Il risotto è un piatto che si può preparare in tantissimi modi differenti, tutti saporiti e davvero sfiziosi. Questa ricetta propone l'uso delle verdure, perfetta per chi segue un'alimentazione vegetariana o vegana, e per chi desidera un primo piatto...
Primi Piatti

Come preparare la polenta in teglia ai quattro formaggi

Le fredde e uggiose giornate invernali hanno bisogno di essere riscaldate, anche a tavola! Per gustare una ricetta ricca di sapore e perfetta per ritrovare il piacere di un momento di tepore, perché non preparare una deliziosa polenta? Una ricetta semplice...
Primi Piatti

Come preparare le lasagne al radicchio e gorgonzola

Le lasagne sono sicuramente uno tra i tipici piatti della cucina italiana. La ricetta classica per questo tipo di pasta prevede, senza alcun dubbio, l'utilizzo del ragù alla bolognese, oppure della besciamella. Tuttavia esistono numerose altre ricette,...
Primi Piatti

Come preparare tortellini in brodo su cestini di parmigiano

Un piatto tipicamente invernale e adatto alle giornate più fredde sono i tortellini in brodo, una particolare trafila di pasta che ha un ripieno, solitamente carne, che arricchisce di gusto e nutrimento il piatto. Il modo migliore di cucinare i tortellini...