Preparare una perfetta paella valenciana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Preparare una perfetta paella valenciana
17

Introduzione

La paella alla valenciana è probabilmente la più tipica ricetta spagnola ed è adatta a qualsiasi stagione, sia in estate che in inverno. Tantissime sono le sue variazioni ma la vera "valenciana" è cucinata esclusivamente con pollo, verdure e coniglio. La paella, infatti, è un piatto d'origine contadina e fu ideato per rispondere proprio alle esigenze di chi lavorava nei campi e aveva bisogno di un pranzo veloce da realizzare con ingredienti presenti sul posto. Vediamo dunque come preparare una perfetta paella alla valenciana.

27

Occorrente

  • Coniglio 460 g
  • Cosce di pollo 460 g
  • Peperoni rossi 150 g
  • Taccole 200 g
  • Fagioli bianchi secchi di Spagna 200 g
  • Peperoncino dolce in polvere 1 cucchiaino
  • Zafferano mezzo cucchiaino
  • Passata di pomodoro 200 ml
  • Sale q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Paprika dolce 1 cucchiaino
  • Riso Arborio 400 g
  • Brodo vegetale 1 litro abbondante
  • Vino bianco mezzo bicchiere
  • Olio extravergine d'oliva 30 ml
37

Innanzitutto dovrete pulire e tagliare in parti molto piccole sia il coniglio che il pollo. Prendete adesso un ampio tegame (meglio ancora se avete a disposizione una "paellera") e aggiungete un cucchiaio d'olio, il pollo e il coniglio a pezzettini. Fate rosolare per 30 minuti a fuoco medio, avendo cura di girare di tanto in tanto la carne, e poi sfumate con il vino bianco. Dopodiché proseguite la cottura degli ingredienti aggiungendo un po' di brodo per volta e aggiustate di pepe e sale.

47

Appena la carne si sarà rosolata, lavate e pulite il peperone. Tagliatelo a listarelle sottili e aggiungetelo nel tegame. In seguito, lavate bene anche le taccole, privatele delle estremità e unitele agli altri ingredienti. Quando il tutto si sarà ben rosolato, versate anche i fagioli bianchi. Attendete pochi minuti e aggiungete la passata di pomodoro, il peperoncino e la paprika. Continuate ad aggiungere il brodo che vi è rimasto e continuate a mescolare il tutto.

Continua la lettura
57

Ora sarà il momento di unire il riso ai vostri ingredienti ma attenzione: dopo averlo sparpagliato per tutta la paella, non dovrete mescolarlo fino a cottura ultimata. Cuocete a fiamma alta per 7 - 8 minuti, poi abbassate i fornelli a fuoco medio e continuate la cottura fino a quando il riso non sarà cotto (circa 10 minuti). Negli ultimi 5 minuti versate poi lo zafferano, precedentemente sciolto in un po' di brodo.

67

Dopo circa 18 minuti, dovrete controllare la cottura della paella, discostando il riso partendo dal centro. Vi accorgerete che il vostro piatto è ultimato quando non sarà più presente il liquido di cottura. Appena la paella alla valenciana sarà asciutta, aggiustate con un pizzico di pepe e servite subito!

77

E ora qualche consiglio... Se amate i sapori forti, sostituite il vino bianco con mezzo bicchiere di vino rosso e aggiungete un po' di peperoncino piccante a fine cottura. Al posto dei fagioli secchi potete utilizzare anche quelli freschi: in tal caso dovrete unirli subito con le altre verdure. Infine, se volete davvero rispettare la tradizione valenciana, cucinate la vostra paella all'aperto, utilizzando legna d'arancio che assicurerà al vostro piatto un aroma unico, ripetibile solo a Valencia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la vera Paella

Il piatto Spagnolo da gustare per eccellenza, mentre si sorseggia un bicchiere fantastico di sangria è la paella. Esso è un termine spagnolo che in italiano vuol dire "padella". La storia della paella, in realtà, risale all'epoca delle massaie, che...
Primi Piatti

Come preparare la paella marinera

Ecco una bella ricetta marinara, mediante la quale poter avere il gusto di portare a tavola, tutto il sapore che il mare ha in sè ed anche le meraviglie che contiene al suo interno. Nello specifico cercheremo d' imparare come preparare la buonissima...
Primi Piatti

Come preparare la paella di verdure

Paella è un piatti tipico della Spagna a base di riso allo zafferano in combinazione con una varietà di carni, crostacei e verdure come aglio, cipolle, piselli, cuori di carciofi e pomodori. La paella era in origine il pasto degli operai, preparato...
Primi Piatti

Come preparare la paella di pesce fresco

Se avete un po’ di tempo a disposizione da dedicare alla cucina e volete stupire parenti e amici con un goloso piatto unico, ecco a voi la ricetta che vi spiega punto dopo punto come preparare una golosa paella di pesce fresco. Acquistate presso il...
Primi Piatti

Come cucinare la paella

La paella è un piatto tradizionale della cucina valenciana in Spagna, diffusosi in tutto il Mar Mediterraneo e nell'America Latina. Il piatto, a base di riso, zafferano e carne, è simile al risotto italiano, al pilaf turco o al biryani indo-pakistano...
Primi Piatti

Ricetta: paella con carne e verdure

Ecco una guida, che mette a disposizione di tutti i nostri lettori e lettrici, la preparazione di una nuova ed interessante ricetta, tipica della Spagna. Stiamo parlando della paella, ed in particolar modo vogliamo cercare di realizzare, con le nostre...
Primi Piatti

Ricetta: paella mista

Tra i piatti della cucina europea ci sono tante delizie da provare. Soddisfare il palato non è un'impresa facile ma esistono ricette davvero squisite che rendono grazia all'arte culinaria. Una di queste arriva direttamente dalla Spagna e si tratta della...
Primi Piatti

Paella de mariscos

In questa guida vedremo come realizzare la paella de mariscos, un piatto della tradizione tipica di valencia, gustosissimo e povero di grassi. Ottimo per chi adora il pesce ed i mitili, infatti questa specie di risotto viene preparato con pesce fresco,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.