Pudding di gorgonzola e mele: ricetta

Tramite: O2O 06/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

La ricetta del Pudding di gorgonzola e mele è una vera e propria delizia per il palato. L'accostamento tra il gorgonzola e le mele è insolito, ma capace di sorprendere in positivo. Il Pudding è perfetto sia come aperitivo che come dolce. La preparazione è di media difficoltà e richiede circa due ore di tempo.

26

Occorrente

  • 50 grammi gorgonzola
  • 20 grammi burro
  • 6 fette pancarre'
  • 2 mela cotogna
36

La preparazione delle mele

Iniziamo subito a preparare la deliziosa ricetta del Pudding di gorgonzola e mele. Le mele da preferire sono quelle cotogne, in quanto hanno la consistenza perfetta per il sapore forte e deciso del gorgonzola. Lavate e sbucciate le mele. Tagliatele a metà e levate il torsolo. Successivamente, ricavate tante fette molto sottili. Inumiditele in una ciotola con acqua e limone per un paio di minuti. Sgocciolatele e asciugatele con un canovaccio pulito. Sistematele in una casseruola. Aggiungete una noce di burro o di margarina vegetale. Versate poi l'acqua poco per volta o, se desiderate un gusto più interessante, del latte parzialmente scremato. Imburrate fondo e bordi degli stampini per Pudding. Infine, rivestiteli con la carta da forno. Cuocete nel forno ventilato le fettine di mela per 15 minuti a 150 gradi.

46

La base di pane

Passate poi a realizzare la base per il Pudding di gorgonzola e mele. Aiutandovi con un bicchiere rovesciato, ricavate dalle fette di pane dei dischi. Adagiate ogni dischetto sul fondo degli stampi imburrat. L'importante è che ciascun disco di pane aderisca alla perfezione al fondo. Con un mattarello, stendete il pane rimasto. Tagliate poi delle strisce e con queste realizzate il bordo dei Pudding di gorgonzola e mele. Basterà lavorarlo con le dita premendo sul diametro della base.

Continua la lettura
56

La farcitura

A questo punto, tagliate a tocchetti il gorgonzola. Sceglietene uno non troppo stagionato e preferibilmente dolce. Farcite i Pudding con uno o due cucchiai di gorgonzola. Aspettate che si sciolga a temperatura ambiente. Preriscaldate il forno a 200 gradi per una decina di minuti. Infornate i Pudding di gorgonzola e mele. Cuoceteli per circa quindici minuti, controllando che non si brucino. Trascorso il tempo necessario, estraeteli dal forno. Attendete che si raffreddino completamente. Con delicatezza, togliete i Pudding di gorgonzola e mele dagli stampi e impiattate. Lavate e mondate una mela cotogna. Tagliatela a fette e con queste decorate la superficie dei Pudding. Completate con una fettina di limone, che sistemerete su un lato del piatto. La ricetta consiglia di abbinarli ad un vino bianco molto frizzante, che farà risaltare ancora di più il loro gusto.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: semifreddo con pere e gorgonzola

Negli ultimi anni, la cucina gourmet sta diventando sempre più conosciuta in Italia. Molte persone italiane vogliono provarla almeno una volta, ma spesso rinunciano per via dei costi abbastanza elevati da sostenere. La cucina gourmet prevede degli abbinamenti...
Dolci

Ricetta per il budino di mele

Il budino di mele è un dolce fresco, adatto ad ogni stagione, in quanto le mele sono frutti facilmente reperibili. È indicato a fine pasto, per una buona merenda o colazione. Una variante alla classica torta di mele. L'ideale per chi ha figli piccoli,...
Dolci

Ricetta: torta di mele con farina di riso

Uno dei dolci più classici di sempre, ma anche uno dei più amati, è la torta di mele. La torta di mele può essere consumata a colazione, insieme a latte e caffè. Una sua fetta rappresenta una merenda sana e nutriente per i bambini; accompagnata da...
Dolci

Ricetta: torta di farro, mele e cannella

Una ricetta che farà sicuramente piacere a chi segue diete particolari potrebbe essere senza dubbio una torta di farro, con mele e cannella. La torta di mele con l'aggiunta del profumo di cannella, è sicuramente un classico fra i dolci per la sua semplicità...
Dolci

Cheesecake al gorgonzola: ricetta

Sono numerose oggi giorno le ricette che si possono pensare di fare. Tra le varie ricette sono molto di moda le ricette di dolci. In questa guida vi illustrerò passo dopo passo come preparare un'ottima cheesecake al gorgonzola. Gli ingredienti sono descritti...
Dolci

Strudel di mele con pistacchi: la ricetta

La ricetta dello strudel di mele con pistacchi è perfetta se desiderate un dolce classico ma dal gusto inconfondibile. La pasta croccante dello strudel si accosta ad hoc alla morbidezza delle mele e della confettura. Questo dolce sarà l'ideale per iniziare...
Dolci

Ricetta: fagottini alle mele e marmellata

I fagottini farciti con le mele e la marmellata rappresentano una ricetta semplice e gustosa, oltre che molto veloce da preparare. Si tratta di un dolce adatto per tutte le stagioni e apprezzato sia dai bambini che dagli anziani. Inoltre sono perfetti...
Dolci

Ricetta: muffin pere e gorgonzola

Quando sentiamo parlare di muffin, pensiamo subito ai deliziosi dolci americani dalla caratteristica forma di fungo, consumati solitamente a colazione o a merenda. La ricetta dei muffin pere e gorgonzola è, invece, una gustosa variante salata che si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.