Quiche di asparagi e mozzarella

tramite: O2O
Difficoltà: media
Quiche di asparagi e mozzarella
15

Introduzione

Ci sarà sicuramente capitato di voler preparare una pietanza che potremo facilmente trasportare, per consumarla comodamente fuori casa, ma di voler fare qualcosa di diverso dalle solite focacce o panini. In questi casi potremo provare a ricercare su internet, fra tutte le ricette che ogni giorno vengono caricate, qualcosa di molto gustoso. In questo modo, tutto quello che dovremo fare sarà acquistare tutti gli ingredienti necessari e seguire tutte le indicazioni riportate nella guida che ci illustreranno le tecniche necessarie per la preparazione della pietanza scelta. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare una gustosissima quiche di asparagi e mozzarella.

25

Occorrente

  • Per la pasta sfoglia: 200 g di farina, 100 g di burro freddo, 70 ml di acqua fredda.
  • Per il ripieno: 400 g di asparagi, 300 g di mozzarella, 60 g di burro, 2 cucchiai di pangrattato, 0,5 l di latte, 1 uovo, 50 g di farina, noce moscata, sale e pepe q.b.
35

Se abbiamo poco tempo a disposizione, è possibile ridurre il tempo di preparazione utilizzando la pasta sfoglia già pronta, acquistabile presso qualsiasi supermercato. Nel caso volessimo prepararla dovremo seguire il seguente procedimento. Amalgamiamo la farina con il burro, utilizzando uno sbattitore. Disponiamo il composto a forma di vulcano e versiamo gradualmente l'acqua, lavorando il composto fino a renderlo omogeneo. Poniamo in frigo il composto per mezz'ora, successivamente stendiamo il composto su di una spianatoia in modo da conferire uno spessore di mezzo centimetro e disponiamolo su di una teglia foderata con carta da forno.

45

Per la preparazione del ripieno iniziamo lavando e pulendo gli asparagi accuratamente, tagliando le estremità che risultano poco tenere. Facciamoli lessare in acqua leggermente salata per circa 10 minuti e al termine sminuzziamoli. Per la preparazione della besciamella facciamo sciogliere il burro a bagnomaria e al termine versiamo gradualmente la farina e il latte caldo, mescolando con continuità a fiamma lenta. Aggiustiamo di sale e pepe.

Continua la lettura
55

Aggiungiamo alla besciamella, dopo averla lasciata intiepidire, l'uovo, la noce moscata e la mozzarella tagliata a tocchetti. Mescoliamo bene il tutto con un cucchiaio di legno, in modo da rendere omogeneo il composto. Al termine, versiamolo sulla pasta sfoglia precedentemente stesa su una teglia foderata con della carta da forno o, in alternativa, del burro. Versiamo anche gli asparagi in modo uniforme e una spolverata di pangrattato. Se gradiamo è possibile aggiungere anche del prosciutto cotto tagliato a dadini nel composto. Facciamo cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa mezz'ora e prima di servire la quiche di asparagi e mozzarella lasciamo intiepidirla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricette: quiche asparagi e porri

La cucina italiana presenta infinite ricette. Molte delle ricette tradizionali presentano una lunghissima preparazione e cotture infinite. Altre invece sono facili da realizzare ma allo stesso modo gustosissime. Una di queste ricette pratiche e veloci...
Antipasti

Ricetta: quiche zucchine e carote

Nel mondo della gastronomia la quiche è un tipo di torta salate proveniente dalla cucina francese. Si elabora principalmente con una preparazione di uova e crema di latte fresca ed abbastanza consistenza (chiamata "migaine"), mischiata con verdure tagliate...
Antipasti

Ricette: quiche vegetariana

Nell'arco di una settimana o di qualche giorno, generalmente, capita a tutti quanti di andare incontro al medesimo genere di cibo, sia per comodità sia per mancanza di inventiva. Molto spesso ci ritroviamo, pertanto, a mangiare quasi sempre le stesse...
Antipasti

Quiche alla greca con feta, olive e pomodorini

La quiche è una pietanza assolutamente eclettica. Ottima per una cena o come antipasto. Ma anche per una bella scampagnata in compagnia o per il pranzo in ufficio. Si presta ad una innumerevole quantità di condimenti. Questo tipo di torta salata si...
Antipasti

Quiche: 3 modi per prepararla

La Quiche è una torta salata buonissima tipica della cucina francese, il cui nome è l'adattamento gallico della parola tedesca kuchen, che significa torta. Esistono tre modi, considerati più "classici", per prepararla: la Quiche Lorraine, che è quella...
Antipasti

Come preparare mini quiche alla verdura

La quiche è un saporito piatto di pasta sfoglia o brisè, al cui interno va messo un ripieno di verdure e/o molto altro ancora, a seconda dei gusti. La mini quiche alla verdura è un piccolo tortino, ottimo antipasto, ma può diventare un secondo leggero...
Antipasti

Ricetta: quiche broccoli pancetta e formaggio

La quiche è una torta salata molto gustosa e semplice da realizzare. Ha tantissime varianti perché può essere preparata con vari tipi di ripieno secondo i gusti di ognuno. Infatti è un piatto molto amato dai più grandi ai più piccoli e può essere...
Antipasti

Quiche con capesante e porri: 5 passi per la realizzazione

La quiche è la variante francese del classico sformato italiano. Una pietanza sempre appetitosa che può fungere sia da antipasto che da piatto unico, adattissima in ogni tipo di stagione. Da presentare in tavola calda o leggermente tiepida, la quiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.