Quiche in crosta di riso con radicchio e rucola

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La quiche è un tipico piatto della cucina francese conosciuto in tutto il mondo per la sua bontà e la sua versatilità. Si tratta di una torta salata adatta a tutte le occasioni: è un ottimo piatto unico per una cenetta raffinata, una pietanza originale per dare colore ad un buffet, e una torta rustica, che si può fare in anticipo, perfetta da portare a casa di amici o da gustare in famiglia. Modificando gli ingredienti del ripieno, è possibile creare ricette di quiche sempre diverse ed originali. Le verdure in particolare, donano a queste ricette dei sapori delicati e squisiti. Ecco la ricetta della quiche in crosta di riso con radicchio e rucola.

26

Occorrente

  • 200 grammi di riso
  • 2 albumi
  • 60 grammi di parmigiano
  • 2 radicchi rossi
  • Una cipolla
  • Olio extra vergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 150 grammi di formaggio dolce a pasta molle
  • 5 cucchiai di panna da cucina
  • Rucola
  • Succo di limone
36

Prima di tutto bisogna preparare la crosta di riso. Bollire il riso in abbondante acqua salata e scolarlo al dente. Passarlo sotto l'acqua corrente fredda e porlo in una ciotola capiente. Lasciarlo raffreddare e unirvi i due albumi d'uovo e il parmigiano, mescolando bene il tutto. Rivestire la parte interna di uno stampo a cerniera con un diametro di circa ventiquattro centimetri con un foglio di carta da forno bagnata e strizzata.

46

Il passo successivo consiste nel preparare il ripieno. Lavare bene il radicchio e tagliarlo a striscioline. In una padella capiente far rosolare una cipolla tagliata finemente con 4 o 5 cucchiai di olio extra vergine d'oliva oppure di oliva semplicemente.

Continua la lettura
56

A cottura ultimata, stendere un sottile strato di rucola sulla superficie della quiche. Condire con un filo d'olio extra vergine d'oliva, un pizzico di sale e una spruzzata di succo di limone, e lasciar raffreddare il piatto in un luogo fresco. La quiche va servita tiepida, magari accompagnandola con del buon vino bianco.

66

In alternativa per preparare la quiche in crosta di riso, radicchio e rucola, prendere uno stampo per torta, imburrarlo e aggiungere il riso precedentemente cotto e tostato in forno. Lavare la rucola e il radicchio sotto l'acqua corrente. Tritarli finemente e porli sul riso. In un pentolino portate ad ebollizione il latte, aggiungete 2 cucchiai di farina, un pezzetto di burro e la noce moscata. Girare il composto lentamente con una paletta di legno e girare lentamente, facendo attenzione che non si attacchi. Lasciare che la besciamella si raffreddi e aggiungerla alla quiche. In una coppa battere energicamente le uova, con la farnia e un pizzico di sale. Ricoprire la quiche con il composto ottenuto. Mettere in forno e far cuocere per 30 minuti circa 180 gradi. Consumare la quiche tiepida oppure fredda.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: spaghetti di riso con speck e radicchio

Avete voglia di un primo sfizioso, goloso e che soddisfi anche le esigenze di qualche vostro amico affetto da celiachia? Allora questa guida è quello che fa per voi. Se vi piacciono i sapori decisi, sapidi, ma delicati allo stesso tempo delicati, gli...
Primi Piatti

Ricetta: cestini di radicchio con riso e speck

Il mondo della cucina è una fucina creativa, capace di dare vita a ricette dal sapore classico ma in una veste originale e contemporanea. Per portare in tavola un primo piatto dai sentori autunnali, prezioso e sofisticato perché non lasciarci ispirare...
Primi Piatti

Ricetta: riso e speck in cestini di radicchio

Uno degli alimenti più versatili, che ci permette la preparazione di numerosi piatti di successo, è sicuramente il riso. Lo possiamo gustare da solo come primo piatto, cucinato in modo semplice e veloce, oppure insieme ad altri ingredienti, come nel...
Primi Piatti

Come preparare il riso alla zucca e radicchio

La guida in questione avrà come principale argomento la preparazione di un'ottima ricetta. L'indicazione arriva già a partire dal titolo, in quanto vi spiegheremo facilmente come andare a preparare un'ottimo riso alla zucca e al radicchio. Possiamo...
Primi Piatti

Ricetta: riso al radicchio e scamorza

Il riso è il miglior cereale che si possa trovare in natura, grazie alle sue numerose proprietà benefiche ed alla sua ottima capacità di sostituirsi alla più comune pasta. Esso è molto amato dai palati più esigenti grazie alla sua caratteristica...
Primi Piatti

Come preparare il riso al radicchio e panna

Senza dubbio il risotto è in piatto sempre più apprezzato da chi cerca un'alternativa alla pasta. Sono moltissime le ricette che propongono risotti vari, con combinazioni di sapore che si possono ottenere a seconda degli ingredienti impiegati. Possono...
Primi Piatti

Come preparare il risotto gamberi e rucola

Se desiderate preparare un primo piatto gustoso e leggero, questo risotto con gamberi e rucola fa proprio al caso vostro. Ha un gusto delicato ed è perfetto da servire durante una cena estiva organizzata fra amici all’aperto. Per la realizzazione di...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con radicchio e salsiccia

Cucinare, ormai è risaputo, è la passione molti di noi italiani, infatti, nel corso degli anni abbiamo inventato moltissime ricette gustose e squisite e una delle nostre specialità sono i risotti. Oggi, infatti, voglio parlarvi del risotto con radicchio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.