Quinoa: 5 ricette invernali

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Vi piace molto mettervi ai fornelli con degli ingredienti sempre originali e nuovi? Vi piace davvero molto la buona cucina? Allora tale articolo è proprio quello che state cercando. In seguito vi descriveremo 5 ricette invernali dove presentano la quinoa come protagonista. Se non avete mai sentito parlare di tale ingrediente, la quinoa è una pianta che fa sempre parte della famiglia delle barbabietole e spinaci. Per i vegetariani e non solo, inoltre, è una fonte ottima di proteine vegetali. Sono presenti 200 varietà almeno. La quinoa è ricca in modo particolare di fibre, sostanze nutritive e minerali.
Le 5 ricette che vi presenteremo in seguito sono queste: vellutata di broccolo romano e quinoa; vellutata di broccolo, sedano rapa, zucca e quinoa; polpettine di zucca al profumo di noce moscata con quinoa; polpettine con radicchio noci e quinoa; e per finire un dolce: la torta di mele con farro e quinoa.

29

Occorrente

  • Per la vellutata di broccolo romano e quinoa: 1 broccolo romano, 4 patate, 1 cipolla, 100 g quinoa, 1 cucchiaio burro,sale
  • Per la vellutata di zucca, quinoa e sedano rapa: 350 g zucca, 300 g sedano rapa, 1 cipolla, 60 g quinoa, 1 l brodo vegetale, aceto balsamico, olio extra vergine di oliva, noce moscata, sale e pepe
  • Per le polpette di quinoa e zucca: 300 g quinoa, 300 g zucca, prezzemolo, pangrattato, 1 uovo, noce moscata, olio extra vergine di oliva, sale
  • Per le polpette di quinoa con radicchio e noci: 120 g quinoa, 2 radicchi, 80 g noci, curcuma, farina fioretto, maggiorana, olio extra vergine di oliva, sale e pepe
  • Per la torta di mele con farro e quinoa: 160 g farina di farro, 80 g farina di quinoa, 2 uova, 50 g zucchero, 200 ml latte di soia, 250 g mele, 50 g ricotta, 1 bustina di lievito, 3 cucchiai olio di mais
39

La prima ricetta invernale che vi vogliamo proporre è veramente ottima come primo piatto: trattasi della vellutata di broccolo romano e quinoa. Dovrete far cuocere la quinoa come sarà indicato nella sua confezione, posta sul retro. Dentro ad una padella dovrete far soffriggere 1 cipolla tritata, in modo fine, in un cucchiaio di burro. Pulite e tagliate a pezzi il broccolo romano ed anche le patate, poi aggiungeteli nella padella. Dovrete ora coprire tutto quanto con acqua, aggiungete un pizzico di sale e col coperchio coprite. Fate cuocere per circa 20/25 minuti, poi in seguito potrete frullate tutto quanto con un frullatore ad immersione. Portate in tavola la vostra vellutata di broccolo romano, mettendo la quinoa al centro del piatto.

49

La seconda delle ricette è sempre una vellutata. Tale ricetta la prevede però con il sedano rapa e la zucca. Dentro una pentola coi bordi alti dovrete far cuocere la cipolla, la zucca, il sedano rapa, tutti tagliati a pezzi, poi ricoperti dal brodo vegetale. Dovrete fare cuocere le verdure per 15 minuti, quindi aggiungete la quinoa nella pentola. Lasciate cuocere tutti gli ingredienti appena citati, per un altri 15 minuti. Quando saranno cotti completamente li dovrete frullare gli ingredienti con il frullatore, sempre ad immersione. Aggiungete quindi pepe e sale. Servite in tavola la vellutata di quinoa, zucca e sedano rapa con una passata d'olio sopra ed un cucchiaino di aceto balsamico.

Continua la lettura
59

Una terza ricetta un po' particolare dove la quinoa è nuovamente protagonista, ovvio, è stavolta un secondo piatto, oppure anche chiamato un simpatico finger food. Trattasi si polpettine di zucca al profumo di noce moscata con quinoa. Vediamo il procedimento. Dovrete risciacquare per bene la quinoa, poi fate cuocere secondo sempre le indicazioni che trovate sulla confezione. Quando sarà cotta, dovrete lasciare da un parte che diventi fredda. Al tempo stesso dovrete cuocere la vostra zucca dentro ad una pentola a pressione, poi strizzatela in modo da togliere l'acqua in più. Aggiungete dentro ad una ciotola la zucca, la quinoa, l'uovo, prezzemolo tritato in modo fine, sale e la moscata grattugiata. A questo punto, dovrete amalgamare per bene tutto quanto. Se vi risulta che l'impasto sia troppo bagnato, potrete aggiungete del pan grattato quanto serve. Quindi iniziate a formare delle polpettine, poi fate rotolare nel pangrattato. Prima di friggere le polpettine di quinoa e zucca, le dovrete fare riposare in frigorifero per 10 minuti circa, in questo modo, vedrete che rimarranno più compatte.

69

La quarta ricetta prevede sempre protagoniste le polpette, ma stavolta con radicchio, noci e quinoa. Prima di tutto dovrete cuocere la quinoa, scolatela poi strizzatela per togliere l'acqua in eccesso, come meglio riuscite. Aggiungete la curcuma ed anche una spolverata di pepe. In seguito tenetela da parte. Pulite il radicchio ed una volta che l'avrete asciugato per bene lo dovrete tagliare a pezzi piccoli. Frullatelo ora unito alle noci, e ad un pizzico di sale e di pepe, aggiungete anche un filo d'olio extra vergine di oliva. Così facendo vedrete che otterrete una crema densa e pronta per aggiungerla alla quinoa. Ora formate delle polpette e rotolatele nella farina fioretto, a cui avrete mescolato della maggiorana tritata. Mettete quindi le vostre polpette sopra ad una teglia unta d'olio, quindi fate cuocere in forno a 180° per 15/20 minuti. A metà cottura, dovrete girate le polpette facendole dorare per bene.

79

Come ultima ricetta useremo la quinoa con un ottimo dolce: la torta di mele con farro e quinoa. Prima di tutto dovrete lavare le mele e tagliarle a fettine sottili. Frullate insieme con un robot da cucina questi ingredienti, cioè: ricotta, latte di soia, la farina di farro, la farina di quinoa, uova, lo zucchero, il lievito, l'olio di mais. Versate tutto quanto il composto che avete ottenuto dentro ad una ciotola, aggiungete in seguito le fette di mele, poi mescolate. Infine potrete imburrate uno stampo rettangolare, poi mettete l'impasto all'interno. Fate scaldare il forno a 180°, poi lasciate cuocere per 35/40 minuti la torta. Per capire se dovrete sfornare la torta potrete fare la prova classica dello stuzzicadenti. Buon appetito!

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La quinoa pur essendo classificato come cereale non contiene glutine, è perfetto quindi come alimento per il celiaci!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 ricette vegetariane con la quinoa

La quinoa è un alimento eccezionale sotto il profilo nutrizionale, essendo una preziosa fonte di proteine vegetali che la rende particolarmente indicata a coloro che seguono un regime alimentare vegetariano o vegano. Altamente digeribile e dall'elevato...
Consigli di Cucina

Come fare l'insalata di quinoa, tonno e curcuma

La quinoa è un seme dalle alte proprietà nutrizionali, con poche calorie, quindi adatto a qualsiasi tipi di dieta, infatti si presta nella preparazione di numerose ricette di cucina. Questa pianta è originaria dall'America meridionale, i suoi chicchi...
Consigli di Cucina

5 errori da evitare se cucinate con la quinoa

Per antonomasia, la quinoa è considerata la madre di tutti i semi. È una pianta dal fusto erbaceo, originaria del Sud America, dalle elevate proprietà nutritive, che può essere adoperata in diversi modi in cucina, con ricette gustose e creative. È...
Consigli di Cucina

Come cucinare la quinoa rossa

Chi non conosce la quinoa rossa? Forse in molti! Allora cerchiamo di capire cos'è e quali sono le sue proprietà, i suoi benefici e, soprattutto, come va cucinata. Si tratta di una pianta che ha origine in America del sud, ma è possibile trovarla facilmente...
Consigli di Cucina

5 modi per preparare la quinoa

Se attendiamo ospiti a cena e se vogliamo realizzare un piatto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare la quinoa. La quinoa è un "falso cereale" poiché non appartiene alla famiglia delle graminacee, ma si dimostra un alimento ottimo per sostituire...
Consigli di Cucina

Radicchio: 5 ricette vegetariane

Il radicchio è un ortaggio invernale che possiamo consumare cotto o crudo. Si tratta di una verdura ricca di acqua e dalle innumerevoli proprietà. Il radicchio infatti contiene poche calorie e buone dosi di antiossidanti. Questo ortaggio inoltre è...
Consigli di Cucina

Ricette senza lievito: 5 ricette dolci

I dolci, una tentazione continua per i golosi. Molti di essi contengono, tuttavia, il lievito e non sono proprio adatti a tutti. Di seguito conoscerete ben 5 ricette dolci senza lievito, selezionate con cura tra una vasta scelta e sviluppate per chi è...
Consigli di Cucina

Ricette con amido di mais

Al contrario di quanto si possa pensare, l'amido di mais è uno degli ingredienti più utilizzati in cucina. Specie quando vogliamo preparare dei dolci soffici e leggeri, non possiamo fare a meno di usare l'amido di mais. Si tratta di un componente contenuto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.