Ragù di salsiccia con tortelli di ricotta: la ricetta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Questa ricetta è davvero gustosa ed è un'ottima idea per un pranzo speciale, anche in occasione delle feste di Natale. Vedremo come preparare il ragù di salsiccia con tortelli di ricotta. La realizzazione è lunga e abbastanza complicata. Tuttavia, il risultato eccellente vi ripagherà dell'impegno. Iniziamo subito!

25

Occorrente

  • cime di rapa 300 gr
  • ricotta 250 gr
  • parmigiano grattugiato 100 gr
  • uova 3
  • farina 00 250 gr
  • salsiccia 300 gr
  • passata di pomodoro 300 gr
35

Per preparare la ricetta del ragù di salsiccia con tortelli di ricotta, iniziate a realizzare la pasta. In una ciotola mettete la farina, le due uova e un albume. Ammorbidite il tutto con un po' di acqua tiepida. Mescolate con un cucchiaio fino a quando il composto non si sarà addensato. Successivamente, procedete con l'impasto a mano. Lasciate riposare la pasta. Nel frattempo, pulite le cime di rapa e lavatele. Eliminate le parti dure. Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata. Gettate le cime di rapa e lessatele. Scolatele e aspettate che si raffreddino completamente. Su un tagliere, preparate la ricotta. Unite le cime di rapa tagliuzzate. Aggiungete poi un tuorlo d'uovo e il parmigiano reggiano. Impastate e aggiustate di sale e pepe.

45

Prendete la pasta dei tortelli e stendetela con un matterello. Ricavate quindi dei dischetti rotondi. La dimensione ideale è di 5 o 6 centimetri di diametro. Al centro di ogni tortello mettete una noce di ripieno. Attenzione a non esagerare o i tortelli si romperanno durante la cottura. Chiudete i tortelli e rifinite i bordi con il dorso di una forchetta. Sistemate i tortelli su una teglia, senza farli toccare tra loro. Ungete il fondo con un goccio di olio extravergine di oliva. Cuoceteli a vapore per una decina di minuti. Nel frattempo, pulite e sbucciate una cipolla rossa. Tagliatela a fettine sottili. Scaldate un filo di olio in una pentola antiaderente. Soffriggetevi la cipolla a fuoco basso.

Continua la lettura
55

A questo punto, vediamo come cucinare il ragù di salsiccia secondo la ricetta. Prendete la carne e togliete la pelle. Tagliate la salsiccia a piccoli tocchetti. Aggiungetela alla cipolla. Continuate a soffriggere per altri cinque minuti, alzando leggermente la fiamma. Quando il ragù si asciugherà, sfumate con un po' di vino rosso. Incorporate quindi la passata di pomodoro. Salate e pepate. Proseguite la cottura fino a quando il ragù non si addenserà. Scolate i tortelli. Versate il ragù in un piatto di portata piano. Sopra esso, adagiatevi i tortelli. Guarnite il tutto con delle cime di rapa e qualche foglia di basilico. Date ancora più sapore con una generosa spolverata di parmigiano reggiano. Buon appetito!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tortelli di zucca e ricotta

Nel periodo autunnale, la zucca è l'ortaggio che fa da protagonista nelle nostre ricette più di ogni altro vegetale. La possiamo trovare sia nelle preparazioni salate che in quelle dolci poiché si presta ad ogni tipo di lavorazione. Possiamo ad esempio...
Primi Piatti

Ricetta: maccheroni con ragù di zucca, salsiccia e funghi

Ogni buon piatto di pasta nasconde un segreto. Ovvero il sugo! Proprio nella preparazione del condimento infatti è celato il vero cuore di un primo piatto gustoso e prelibato. Il ragù, tanto caro alla gastronomia bolognese, è un sugo particolarmente...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni di melanzane al ragù di salsiccia

Se per un pranzo domenicale abbiamo deciso di preparare un primo piatto davvero gustoso e senza usare la pasta, possiamo provare ad elaborare una ricetta davvero gustosa quanto insolita; infatti, si tratta di cannelloni di melanzane al ragù di salsicce....
Primi Piatti

Ricetta: ragù di salsiccia

La dieta mediterranea è caratterizzata da piatti dai sapori decisi, ricchi di nutrimento e di gusto. La cucina italiana rappresenta probabilmente la sua massima espressione, esaltando le peculiarità degli ingredienti con ricette deliziose. È il caso...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di ricotta al ragù di capriolo

I ravioli sono una ricetta della cucina italiana che possono essere ripieni di vari ingredienti, di solito si fanno ripieni di carne o di provola e speck, ma possono essere fatti anche ripieni di sola ricotta se volete farli in una maniera più delicata,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti sardi al ragù di salsiccia

Gli gnocchetti sardi, anche conosciuti come Malloreddus, sono un formato di pasta di grano duro caratteristico della regione Sardegna. La loro forma di conchiglia rigata è ottima per accogliere sughi corroboranti e salse corpose della tradizione. In...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni con ricotta, spinaci e salsiccia

I cannelloni con ricotta, spinaci e salsiccia sono un sostanzioso primo piatto da servire in tavola durante il pranzo domenicale o in occasioni speciali. Sono abbastanza semplici da realizzare anche se richiedono un po’ di tempo libero a disposizione....
Primi Piatti

Tortelli con la mostarda: la ricetta

La ricetta dei tortelli con la mostarda è sicuramente particolare e saprà sorprendervi. Il gusto salato dei tortelli si incontra con il dolce della mostarda, dando vita ad un mix interessante di sapori tutti all'italiana. La realizzazione del piatto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.