Ravioli ai germogli di soia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I ravioli fanno certamente parte della cultura culinaria italiana: si preparano in tutte le regioni d'Italia, e prevedono, di solito, lo stesso tipo di impasto. Il ripieno, invece, può variare ed essere a base di carne, pesce, verdure o formaggi. In questa guida, vi illustrerò come preparare un variante non molto conosciuta, ma senza dubbio deliziosa, ossia i ravioli ai germogli di soia, un ingrediente insolito e quasi mai presente nel ripieno dei ravioli tradizionali. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Per l'impasto: 300 gr di farina, 3 uova, una presa di sale.
  • Per il ripieno: 150 gr di ricotta vaccina, 50 gr di formaggio grattugiato a scelta, 1 tuorlo, 80 gr di germogli di soia, pepe nero q.b.
  • Per il condimento: burro, pepe nero, una manciata di germogli di soia.
36

Innanzitutto, preparate l'impasto dei ravioli. Su una spianatoia, aggiungete la farina con la tradizionale forma a fontana, dopodiché formate un buco al centro, quindi rompete le uova a parte, controllando che siano integre. Fatto ciò, mettetele nell'incavo ed aggiungete una presa di sale. Sbattete le uova con una forchetta, incorporando parte della farina, quindi lavorate gli ingredienti a mano, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Avvolgete l'impasto dei ravioli nella pellicola e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per circa mezzora. Nel frattempo, preparate il ripieno dei ravioli, veloce e non troppo elaborato.

46

Iniziate la preparazione schiacciando la ricotta in una terrina, dopodiché profumatela con una manciata di pepe nero macinato al momento ed insaporitela con il formaggio grattugiato. Successivamente, aggiungete i germogli di soia, quindi legate il tutto con un tuorlo d'uovo e mescolate. Ponete in frigorifero il ripieno dei ravioli per un quarto d'ora, in modo che si compatti per bene. Dopo di ciò, tirate la sfoglia dei ravioli: dividete l'impasto in panetti più piccoli e stendete la pasta con il mattarello. Dovrete ottenere una sfoglia dello spessore di circa 3 millimetri. Con un tagliapasta tondo (o quadrato), ricavate dalla pasta dei dischi. In alternativa, potete utilizzare un bicchiere per ottenere i cerchi.

Continua la lettura
56

In seguito, ponete al centro di ciascun disco un cucchiaino colmo di ripieno ai germogli di soia. A questo punto, potete decidere come chiudere i ravioli: potete piegarli a mezzaluna o coprirli con un secondo cerchio. Spennellate i bordi dei ravioli con pochissima acqua e sigillateli schiacciando bene con una forchetta, quindi disponete i ravioli su un vassoio cosparso di farina e copriteli con un panno pulito. Portate a ebollizione una pentola piena d'acqua. Salate e buttate i ravioli. Cuoceteli per circa 3 minuti, finché non verranno a galla. Intanto, in una padella, sciogliete il burro a fuoco dolce, dopodiché scolate i ravioli e saltateli nel burro per qualche secondo. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per dei ravioli più leggeri, preparate una sfoglia senza uova e utilizzate un filo di olio extravergine di oliva per condire.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i noodles con i germogli

I noodles sono una particolare pasta dalle origini molto antiche utilizzate principalmente nella cucina europea e asiatica. Simili agli spaghetti, i noodles vengono realizzati in tantissime varianti, ad esempio possiamo trovarli di farina di grado saraceno,...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti di soia alla piastra

In questo articolo vorrei parlarvi della ricetta degli spaghetti di soia alla piastra. Gli spaghetti di soia alla piastra sono dei componenti che ci fanno subito pensare alla cucina orientale. La gastronomia cinese è ricca di sfumature interessanti,...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al vapore

Ecco pronta per tutti voi, una nuova ricetta, molto particolare e particolarmente esotica. Stiamo parlando del modo di preparare i famosi ed anche gustosi ravioli al vapore. Questo modo di cuocere i ravioli e cioè al vapore, è una valida alternativa...
Primi Piatti

Come cucinare i ravioli con gamberi e maiale

La carne di maiale è una carne gustosa e che si presta a tantissime ricette sfiziose. Ottima anche come ripieno per la pasta, nello specifico per i ravioli. Realizzare i ravioli ripieni con carne di maiale e gamberi può essere un ottima idea per una...
Primi Piatti

Come preparare dei ravioli vegani

La cucina vegana, soprattutto negli ultimi anni, ha subito una rapida diffusione e ha influenzato notevolmente anche la nostra cucina, introducendo nuovi piatti (e alimenti) e portando numerose variazioni ai nostri piatti tipici. In questa ricetta andremo...
Primi Piatti

Ricette Bimby: spaghetti di soia con verdure

Con la vita frenetica che ormai siamo abituati a vivere, ogni azione viene svolta di fretta. Cucinare richiede tempo e così, spesso, ci si ritrova a portare in tavola piatti già pronti. Un valido aiuto per chi non vuole, comunque, rinunciare a mangiare...
Primi Piatti

Ricetta: pasta di soia alle verdure saltate

Ormai la pasta di soia è entrata a far parte anche della cucina italiana. Infatti questo tipo di pasta risulta più leggera e meno calorica rispetto alla pasta tradizionale. La pasta di soia si abbina bene a moltissimi ingredienti. In questa guida vedremo...
Primi Piatti

Ricetta del ragù col granulato di soia

Il ragù vegano, oppure anche col granulato di soia, è una ricetta veramente gustosa, facile e semplice. Attualmente, nei negozi, potrete trovare due tipi di soia granulare: una sferica simile a delle palline, mentre l'altra è maggiormente simile a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.