Ravioli alla polpa di granchio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La fresca tenerezza dei fagiolini aggiunge delicatezza a questo piatto, ma per ottenere la giusta consistenza, assicuratevi che i gamberetti ed il bianco d'uovo siano molto freddi; si consiglia di mettere in frigo la lama ed il recipiente del robot da cucina almeno venti minuti prima di iniziare. Ecco come preparare i ravioli alla polpa di granchio.

28

Occorrente

  • 220 grammi di gamberetti sgusciati e puliti
  • un grande bianco d'uovo, freddo
  • un cucchiaino e mezzo di foglie di prezzemolo tritate
  • un cucchiaino e mezzo di foglie di basilico fresco, tritate
  • un cucchiaino di succo di limone fresco
  • un cucchiaino d'aglio tritato
  • mezzo cucchiaino di sale
  • un pizzico di pepe bianco
  • 70 grammi panna fredda
  • 170 grammi di polpa di granchio
  • due cucchiai di parmigiano grattugiato
  • due cucchiai di scalogno tritato
  • un grande uovo sbattuto con due cucchiaini d'acqua
  • 4 fogli di pasta fresca
  • 500 grammi di panna (per la crema)
  • due peperoni rossi (per la crema)
  • un cucchiaino di paprika (per la crema)
  • un cucchiaino di succo di limone (per la crema)
  • un cucchiaino scarso di sale (per la crema)
  • Un pizzico di pepe bianco (per la crema)
  • Un pizzico di peperoncino di Caienna
38

Con un coltello affilato, rimuovete la parte dura e legnosa di ogni asparago. Allineateli su un piatto e tagliate di netto tutte le punte, per la stessa lunghezza. Portate una grande pentola d'acqua salata ad ebollizione e cuocete i fagiolini fino a quando non cambiano consistenza, e quindi per circa due minuti, a seconda del loro spessore. Scolateli e metteteli in un bagno di ghiaccio, per interrompere la cottura.

48

Trasferite i gamberi, il bianco d'uovo, il prezzemolo, il basilico, il succo di limone, l'aglio, il pepe bianco ed il sale nel recipiente di un robot da cucina e frullate per cinque secondi. Raschiate via il composto dai lati ed amalgamate ancora per cinque secondi.

Continua la lettura
58

Mettete un foglio di pasta su una superficie di lavoro e distribuite piccole porzioni di composto in modo uniforme lungo tutto il foglio, aiutandovi con un cucchiaio, formando due file da quattro porzioni, distanziate tra loro circa dieci centimetri. Utilizzate un pennello da cucina per spargere l'uovo sbattuto nelle zone attorno al ripieno.

68

Portate una pentola d'acqua salata ad ebollizione. Trasferite i ravioli e lasciateli cuocere per quattro-cinque minuti. Toglieteli dall'acqua utilizzando un mestolo forato e divideteli in quattro piatti. Conditeli con la salsa sulla parte superiore e disponete gli asparagi a lato, guarnite ogni porzione con il formaggio e servite subito.

78

In alternativa per preparare i ravioli alla polpa di granchio, prendete i granchi lavateli e sgusciateli. Impastate la farina e unite l'acqua. Aggiungete il sale e formate una palla. Ponetela nel frigorifero per mezz'ora. Stendete la pasta. Prendete la polpa di granchio e impastatela con il prezzemolo. Mettete l'impasto nei ravioli e chiudeteli con il rosso dell'uovo. In un tegame unite l'olio, uno spicchio di aglio e mezzo dado. Aggiungete la polpa di granchio e fate cuocere per 15 minuti circa. In una pentola d'acqua mettete a bollire l'acqua e mettete la pasta. Una volta che i ravioli saranno pronti, uniteli al preparato e fateli saltare in padella. Infine cospargeteli con il pepe nero e il prezzemolo tritato finemente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: penne alla polpa di granchio

Quando vogliamo degustare qualcosa di speciale e non adoperare i classici prodotti alimentari, una ricetta di cucina sicuramente da provare sono le penne alla polpa di granchio. I tempi di preparazione di questo piatto davvero squisito sono abbastanza...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti con polpa di granchio e gamberetti

Gli gnocchetti con polpa di granchio e gamberetti sono un primo piatto particolarmente saporito e profumato: la consistenza morbida e cedevole degli gnocchetti, infatti, si sposa in modo sublime con il delicato sapore dell’intingolo, a base di pomodoro,...
Primi Piatti

3 ripieni alternativi per i ravioli

I ravioli sono una preparazione gastronomica tipica italiana, che ogni regione o località realizza secondo le proprie personalissime varianti, mettendole in atto nell'elaborazione dei ripieni. Trattandosi di una pietanza versatile, la farcitura si presta...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di melanzane

Con la verdura fresca si possono realizzare ricette originali, dal sapore fresco e saporito. Un primo piatto che deriva dalla tradizione, che le nostre nonne ci hanno tramandato sono i ravioli. Preparati un tempo nei giorni di festa, con i sughi e ripieni...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli zucca e gamberetti

Molte sono le ricette che fanno parte della nostra cucina, e la maggior parte sono tutte a base di pasta. Tra i tipi di pasta tipici che possiamo trovare, ci sono i ravioli, spesso ripieni di verdure o carne, ma che si prestano molto bene anche per accogliere...
Primi Piatti

5 farciture per i ravioli

I ravioli sono tra i prodotti tipici dell'Italia. Buoni e gustosi, arricchiscono le nostre tavole, soprattutto nei giorni festivi. Un piatto che mette d'accordo grandi e bambini e che può essere mangiato sia asciutto che in brodo. I ravioli vengono preparati...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli in salsa rosa

La pasta ripiena in generale abbraccia diverse varietà, dai tortelli agli anolini e quindi anche ravioli o tortellini. È una pasta fresca italiana ottenuta con uova e farina. Quindi i nostri ravioli possono avere il ripieno di carne o di pesce, oppure...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli al vino rosso

I ravioli al vino rosso sono una ricetta tipica dell'Albese, dell'Astigiano e del Monferrato. La loro preparazione può essere svolta con metodi differenti, ma la farcitura deve sempre contenere soprattutto carne bovina arrostita arricchita con erbe aromatiche,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.