Ricetta: abbacchio alla romana

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: abbacchio alla romana
15

Introduzione

La ricetta dell'abbacchio alla romana è molto semplice e saporita. Succulenta e gustosa, adatta per le cene importanti e festose come il pranzo o la cena di Pasqua, lascerà ogni vostro ospite soddisfatto. In questa semplicissima e pratica guida vi mostreremo una splendida ricetta su come prepararlo e ne descriveremo alcune varianti. Procediamo.

25

Occorrente

  • PER 4 PERSONE: 1kg e 300gr di agnello a pezzi; 3 acciughe sotto sale; vino bianco secco q.b.; aceto di vino bianco q.b.; 2 spicchi d'aglio, salvia e rosmarino q.b.; olio q.b.
35

L'abbacchio, non è altro che un agnello giovane di non più di 4 kg di peso che ancora si nutre con il latte e che non ha ancora iniziato a brucare l'erba. Proprio per questo, la carne è tenerissima ed è uno dei tradizionali e principali piatti Pasquali romani e di quasi tutto il Lazio. Accompagnato con determinati ingredienti, la carne delicata dell'agnello acquista un sapore davvero unico e ghiotto. Il termine "abbacchio", deriva da "abbattere" prendere a colpi l'agnellino prima di sgozzarlo.

45

L'abbacchio, è molto apprezzato e gradito con alcuni contorni deliziosi. Le patate, possono essere un giusto accompagnamento a tale piatto. Per renderlo ancora più saporito e morbido, passate sopra con un pennello (al momento di servirlo) l'olio di cottura rimasto. Darà un tocco ancora più deciso alla vostra ricetta romana. Quando acquistate l'agnello, dovrà avere un età di non più trenta o 40 giorni (si vedrà dal colore pallido e dal grasso bianco in abbondanza). Se l'agnello sarà adulto, vi accorgerete della differenza dalla cottura della carne che non risulterà tenera come quella di un agnellino. Ne esiste anche una versione in padella "abbacchio alla cacciatora" anche questo delizioso. Non vi resta che provare e mangiarlo in compagnia per festeggiare la Pasqua!

Continua la lettura
55

Per preparare l'abbacchio alla romana, lasciatelo prima marinare per una nottata intera in olio, rosmarino e vino bianco. Trascorsa la notte, tagliate a pezzi l'agnello, salatelo, pepatelo e infornatelo in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa. La carne, dovrà rosolare per bene fino a quando non prenderà un leggero colore dorato e uniforme. Aggiungete pian piano il vino e l'aceto durante la rosolatura le spezie tritate, le acciughe salate e gli spicchi d'aglio schiacciati. Lasciate cuocere l'abbacchio per almeno altri 30/40 minuti. Il piatto, va servito caldo e avrà una cottura totale di un'ora circa. Alcuni, preparano un trito o crema d'aglio, spezie varie (timo, rosmarino, salvia), olio, sarde o acciughe, aceto e lo cospargono sulla carne prima di infornarla. Questa potrebbe essere un'alternativa alla marinatura notturna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Come preparare l'abbacchio a scottadito

L'abbacchio a scottadito è un secondo piatto gustoso e saporito tipico del periodo pasquale, anche se è ottimo in ogni stagione da gustare in compagnia di amici, per sere particolari e diverse o per gite dove è d'obbligo la grigliata, fatta all'aperto...
Carne

Come preparare le scaloppine alla romana

Le scaloppine alla romana (o saltimbocca) possono essere il perfetto secondo piatto, da accompagnare con un contorno a scelta, per un ottimo pranzo in compagnia. Le scaloppine alla romana, infatti, possono essere preparate facilmente ed in tempi ridotti,...
Carne

Come preparare la trippa alla romana

La trippa alla romana rappresenta senza dubbio uno dei piatti tipici della tradizione gastronomica dell'Italia centrale e in particolare del Lazio. Si tratta essenzialmente di una ricetta davvero piuttosto semplice da preparare e anche molto economica....
Carne

Come preparare gli involtini alla romana

Il nostro Paese è famoso in tutto il mondo soprattutto grazie alla dieta mediterranea e per le sue specialità culinarie. La cucina italiana, infatti, offre una enorme varietà di ricette che spaziano dalla carne al pesce, le quali possono variare a...
Carne

Come cucinare i saltimbocca alla romana

I saltimbocca alla romana, come è possibile intuire dal nome stesso, è un piatto tipico della cucina Laziale. Questo piatto sembra avere addirittura origini bresciane, eppure la ricetta, così come è nota e replicata ancora oggi, è certamente quella...
Carne

Ricetta: agnello scottadito

Le costolette d'agnello alla scottadito sono un piatto tipico della tradizione culinaria laziale. Il nome è tutto un programma. Infatti, indica che la carne d'abbacchio va mangiata rigorosamente caldissima, appena dopo la cottura. La ricetta originale...
Carne

Come preparare l'agnello con le castagne

L'agnello ha una carne facilmente digeribile. Generalmente si distinguono due tipi di agnello: agnello da latte o abbacchio, dalla carne tenerissima e delicata e, agnello bianco o maturo, dal gusto forte e deciso. Per tradizione, in Italia, l'agnello...
Carne

Ricetta: il pollo alla diavola

Ogni qualvolta abbiamo ospiti a cena o a pranzo, entriamo in una sorta di "panico da cucina". Esso consiste, nel fatto di non saper cosa cucinare per tutti nostri ospiti, non conoscendo ovviamente per buoni motivi, tutti i loro gusti. Quindi, magari si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.