Ricetta: agnello al vino rosso

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: agnello al vino rosso
16

Introduzione

L'agnello rappresenta senza dubbio un piatto classico nella tradizione culinaria italiana. Durante il periodo pasquale, quest'ultimo piatto risulta essere sempre presente sulle nostre tavole. Tuttavia, per gli amanti di questo tipo di carne attendere il periodo pasquale per consumare l'agnello è un po' riduttivo, infatti si potrebbe gustare quest'ultimo anche in altri periodi dell'anno con diversi tipi di ricette. Se siete interessati anche voi a questo argomento sopracitato, allora questa guida è adatta alle vostre esigenze, non smettete quindi di leggerla in quanto in seguito vi verrà spiegata la seguente ricetta: Agnello al vino rosso.

26

Occorrente

  • 800 g di agnello
  • 2 bicchieri di vino rosso tipo Sangiovese
  • 1 carota
  • sedano
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 spicchi d'aglio
  • 4/5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe q.b.
  • qualche fogliolina di menta fresca
36

Le dosi elencate in seguito varranno per 4 persone. Dovrete prendere il vostro agnello, e successivamente tagliarlo a pezzi non troppo grandi ma nemmeno piccoli, per poi lavarlo con cura. Tagliate finemente la carota, il sedano e lo spicchio di aglio. Ponete l'agnello in una terrina e cospargetelo con sale e pepe e unite gli altri ingredienti precedentemente tagliati. Aggiungete, a questo punto, i 2 bicchieri di vino rosso e fate marinare per circa un'ora. Conclusa la marinatura, scolate la carne e filtrate il liquido ottenuto che utilizzerete poi per ultimare la cottura.

46

A questo punto è quindi possibile procedere alla cottura dell'agnello. In un tegame basso e largo farete soffriggere l'olio d'oliva con lo spicchio d'aglio e il rametto di rosmarino, possibilmente legato in maniera da non perdere le foglioline durante il l'esecuzione dell'operazione appena citata. A questo punto unitevi i pezzetti di agnello sgocciolati e fate rosolare per una decina di minuti fino al raggiungimento di un colore uniforme. A questo punto dovrete abbassare la fiamma e quindi continuate la cottura irrorando il tutto con il liquido della marinatura che avrete tenuto da parte in precedenza.

Continua la lettura
56

Durante la cottura, è molto importante che rigirerete con delicatezza i pezzetti d'agnello, evitando quindi di farli attaccare al fondo della vostra pentola. Come indicazione che il vostro agnello sarà pronto basterà vedere il momento in cui il livello del liquido di cottura si sarà ridotto almeno alla metà di quanto ne era presente all'inizio dell'operazione. Di conseguenza la carne, infilzandola con una forchetta, risulterà tenera. Quando avrete terminato la cottura del vostro agnello, potrete finalmente mettere il tutto nei piatti e servire, è consigliato servire con l'agnello ancora caldo. Se risulta di vostro gradimento potrete aggiungere il rosmarino. Farete sicuramente un'ottima figura con eventuali ospiti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la realizzazione di tale piatto è preferibile usare la parte del cosciotto o della spalla dell'agnello, tagliato a pezzetti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: agnello al vino bianco

La carne di agnello è una carne rossa che possiede molti benefici per l'organismo umano. È ricca di sostanze nutritive, come proteine, vitamine B12, ferro che in particolare quello contenuto nell'agnello, viene assorbito più facilmente dal nostro corpo....
Carne

Ricetta: filetto di capriolo al vino rosso

Ecco pronta la realizzazione di una nuova ricetta, che andremo a preparare nella nostra cucina e con le nostre mani. Cercheremo di preparare insieme un buonissimo secondo piatto che sarà a base di carne. Nello specifico cercheremo di realizzare un buonissimo...
Carne

Ricetta: scaloppine al vino rosso

La carne di pollo è una carne bianca, particolarmente magra e ricca di proteine. È una carne molto digeribile, povera di grassi, rispetto alla carne rossa e per tutti questi motivi è considerata un alimento importante all'interno di una dieta sana...
Carne

Ricetta: filetto di manzo al vino rosso e miele

La carne di manzo è una delle più saporite. Si può cucinare in vari modi, ma spesso si prepara nella più classica della maniere, ovvero alla griglia. Lungo i passi di questa guida vorremmo invece consigliarvi una ricetta pratica e veloce. Un piatto...
Carne

Ricetta: coniglio al vino rosso

Il coniglio: la sua carne ha un colore rosato, è magra e ricca di vitamine del gruppo B; mentre il colesterolo e il sodio sono a livelli molto bassi. La ricetta per la sua preparazione, è eseguita in tutto il territorio italiano, con certe varianti...
Carne

Ricetta: spezzatino di cinghiale al vino rosso

Per moltissime persone mangiare la carne, spesso, può diventare abbastanza pesante, soprattutto quando si tratta di tipologie di carne abbastanza difficili da digerire. Il cinghiale ad esempio, è una tipologia di carne molto saporita, che però non...
Carne

Ricetta: involtini di maiale al vino rosso

Gli involtini di carne sono un secondo piatto invitante e prelibato. Ideali per un pranzo o una cena veloci, saziano senza appesantire. La loro caratteristica principale è la versatilità, in quanto basta scegliere il taglio di carne adatto, realizzare...
Carne

Ricetta: medaglioni di vitello al vino rosso

Quando si tratta di cucinare per la propria famiglia o per degli ospiti, succede molto spesso di non essere sicuri di quali piatti preparare: è successo anche a voi di non avere le idee chiare ed essere indecisi se cucinare una pietanza piuttosto che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.