Agnello pasquale alla napoletana

Tramite: O2O 16/01/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Agnello pasquale alla napoletana

Nel menù del pranzo della domenica pasquale non può mancare l'agnello. Fritto, al forno o in umido, può essere cucinato in infiniti modi. Ciononostante è la tradizione culinaria napoletana che lo sa esaltare al meglio accompagnandolo con cipolline e patate. Seguiamo i passi di questa guida per impararne la preparazione.

26

Occorrente

  • Agnello 2 kg
  • patate novelle 1 kg
  • cipolle 1 kg
  • alloro
  • rosmarino
  • salvia
  • aglio
  • vino
  • sale
  • pepe
  • olio
36

Scegliere il taglio di carne

La carne di agnello è leggera, digeribile, ricca di proteine nobili, di vitamine e sali minerali. Per acquistarla occorre avere diverse accortezze come per esempio la scelta del taglio. Sul banco della macelleria si possono trovare confezioni più o meno grandi di carne che contengono pezzi assai diversi tra di loro. Le costolette sono più adatte ad essere fritte o cotte alla brace, mentre il carrè e la sella si possono arrostire. Per questa ricetta ci si procuri una spalla che abbia poco grasso e una carne rosa e compatta. A casa aprire la confezione e ispezionarla per verificare che non ci siano schegge di ossa residue della macellazione.

46

Condire la carne, aggiungere le patate ed infornare

Tagliare a pezzi la carne. Sciacquarla sotto l'acqua corrente e metterla in una pirofila a macerare per due ore con un filo di olio, un bicchiere di vino, sale, pepe e rosmarino. Nel frattempo lavare accuratamente le patate novelle. Prendere le cipolline e togliere i primi strati duri e secchi. Metà di queste dovranno essere tagliate sottilmente. Posizionare una teglia capiente sui fornelli spenti, bagnare con un goccio di olio, aggiungere un ramo di rosmarino, qualche foglia di salvia e di alloro (preventivamente lavate) e le cipolle tagliate. Accendere il fuoco, far rosolare qualche istante e poi aggiungere i pezzi di agnello. Mescolare per insaporire tutti i lati della carne. Aggiungere le patatine con la buccia, le cipolle intere, un aglio in camicia, sale e pepe. Infine mettere in forno a 150°.

Continua la lettura
56

Controllare le cottura e sfornare

Dopo circa 20 minuti controllare la cottura dei vari componenti. Girare le verdure e con un cucchiaio coprirle del sugo che l'agnello avrà creato. Aiutandosi con una forchetta verificare il grado di cottura della carne. Non dovrebbe mai diventare scura, ma mantenere un colorito rosato e una consistenza molto morbida. Accertarsi anche che non ci siano alimenti attaccati al fondo che potrebbero dare un sapore di bruciato al risultato finale. Dopo ulteriori 30 minuti sarà possibile spegnere il forno e impiattare bagnando col suo stesso sugo. Per accompagnare un vino bianco sarà ottimo (anche lo stesso della marinatura iniziale).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provare la variante che prevede la sostituzione dell'agnello col capretto
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: agnello al vino rosso

L'agnello rappresenta senza dubbio un piatto classico nella tradizione culinaria italiana. Durante il periodo pasquale, quest'ultimo piatto risulta essere sempre presente sulle nostre tavole. Tuttavia, per gli amanti di questo tipo di carne attendere...
Carne

Come preparare l'agnello con le castagne

L'agnello ha una carne facilmente digeribile. Generalmente si distinguono due tipi di agnello: agnello da latte o abbacchio, dalla carne tenerissima e delicata e, agnello bianco o maturo, dal gusto forte e deciso. Per tradizione, in Italia, l'agnello...
Carne

Come preparare costolette di agnello con salsa al vino rosso

Nella seguente guida, vi spiegherò, nella maniera più chiara e comprensibile possibile, come preparare delle buonissime costolette di agnello con salsa al vino rosso. L'agnello è un vero must per il pranzo pasquale, tenero e gustoso nello stesso tempo....
Carne

Ricetta: agnello scottadito

Le costolette d'agnello alla scottadito sono un piatto tipico della tradizione culinaria laziale. Il nome è tutto un programma. Infatti, indica che la carne d'abbacchio va mangiata rigorosamente caldissima, appena dopo la cottura. La ricetta originale...
Carne

Come preparare l'agnello con patate

L'agnello con patate è un piatto della nostra tradizione culinaria e si prepara tendenzialmente per il pranzo di Pasqua. La carne di agnello è molto gustosa e si presta a diverse preparazioni e accostamenti: cotta al forno con le patate rappresenta...
Carne

Come fare le costolette di agnello impanate

La carne d'agnello è una delle più delicate e sfiziose che si possono utilizzare in cucina, specie durante il periodo pasquale. Nei passi della seguente guida scopriremo come fare le costolette d'agnello impanate, ovvero una preparazione gustosa che...
Carne

Ricetta: cotolette d'agnello in crosta di pinoli

Le cotolette di agnello in crosta di pinoli sono un secondo piatto gustoso e sfizioso. Perfette per il menù pasquale, ma anche per occasioni speciali o una semplice cena con amici. La deliziosa e golosa panatura di pinoli si sposa perfettamente con il...
Carne

Ricetta: cosciotto di agnello brasato

Con il termine "brasato" si intende una carne che si cuoce molto lentamente, insieme a del vino, a del brodo e a delle spezie. Il fuoco dovrà avere una temperatura media e la cottura lunga consentirà lo scioglimento del collagene della carne, con il...