theWOM

Ricetta albanese: il kabuni

Tramite: O2O 02/05/2016
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina italiana è conosciuta in tutto il mondo per le tantissime ricette culinarie contenute in essa e per la bontà dei suoi piatti, infatti turisti da tutto il mondo quando arrivano nella nostra penisola tendono ad assaggiarli. C'è da dire però che anche altre nazioni possono proporre ottimi piatti che vale la pena provarli, questo è proprio il caso del kabuni, un dolce albanese che merita di essere gustato. Con la guida che vi proponiamo qui di seguito, vi spiegheremo passo dopo passo questa prelibata ricetta di questo paese europeo, prestate un'accurata attenzione così potrete soddisfare i palati di tutti i commensali che lo proveranno.

27

Occorrente

  • 100 grammi di riso
  • 4 bicchieri di acqua tiepida
  • 60 grammi di burro
  • 70 grammi di zucchero
  • 80 grammi di uvetta
  • frutta secca a scelta per decorare
  • zucchero a velo
  • cannella in polvere
  • chiodi di garofano
  • utensili da cucina
37

Il dolce Kabuni, in terra albanese è molto conosciuto ed apprezzato, esso viene preparato con vari ingredienti come il riso, il brodo di montone e l'uvetta. Volendo però si può anche sostituire il brodo di montone con della semplice acqua tiepida, ed in questa ricetta infatti useremo proprio quest'ultima, che farà in modo che il dolce in questione risulti essere anche più leggero. Il burro, che è uno degli ingredienti, andrà sciolto sul fuoco in una padella antiaderente, poi andrà versato del riso che dovrà essere bagnato con dei bicchieri d'acqua. La mescolatura del composto andrà eseguita tramite l'uso di un cucchiaio di legno.

47

Questo dolce albanese è di facile preparazione, infatti non richiede tanto tempo nella sua esecuzione, basterà regolarsi con l'acqua come viene fatto nella preparazione del riso. Il passaggio successivo poi vedrà l'uvetta essere sciacquata per essere poi versata nel riso, dove ancora una volta si proseguirà con la mescolatura, tenendo sempre conto di non far seccare il riso. Se ciò però dovesse accadere, basterà versare altra acqua tiepida mentre si continua con il cucchiaio di legno, alla fine della cottura, il riso andrà tolto dal fuoco per essere lasciato a raffreddare per almeno 15 minuti.

Continua la lettura
57

Il resto degli ingredienti, quali la frutta secca a piacere, lo zucchero, la cannella ed i chiodi di garofano, andranno versati in una ciotola dove c'è anche il riso, il composto che ne dovrà venire fuori però, dovrà essere omogeneo, la fase successiva vedrà quest'ultimo andare a riempire gli stampi fatti di silicone e di alluminio. Per almeno tre ore si dovrà far riposare il tutto e quando verrà servito in tavola il Kabuni, sarà bello decorarlo con dell'uvetta e dello zucchero a velo, ma in alternativa si potrà prendere in considerazione sia la cannella che le mandorle.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Oltre all'uvetta potete aggiungere anche la vostra frutta secca preferita come decorazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta russa: manzo alla stroganoff

Il manzo alla Stroganoff è una ricetta Russa. Questo piatto, nonostante sia lontano dalla nostra cultura culinaria, può comunque lasciare gli ospiti a bocca aperta, per via della sua bontà. Si tratta di un secondo piatto, a base di carne e impreziosito...
Cucina Etnica

Ricetta dell'hummus

L'hummus è una deliziosa crema di ceci e semi di sesamo color ocra originaria dei paesi del Medio Oriente; essa può essere servita come antipasto o durante un aperitivo insieme a focacce di pane azzimo, oppure spalmata all'interno della pita (il tipico...
Cucina Etnica

Ricetta: frittelle con farina di ceci

Le frittelle con farina di ceci sono un piatto salato tipico del sud Italia ma apprezzato in tutta la penisola. La ricetta è semplice, economica, richiede pochi ingredienti e una veloce cottura. Tuttavia, questa semplicità è compensata sia dal gusto...
Cucina Etnica

Ricetta tedesca: le Kartoffelsalat

Per chi è alla ricerca di un piatto gustoso, intrigante, profumato e invitante, la Kartoffelsalat è la preparazione ideale. Di origine tedesca, in particolar modo bavarese, l'insalata di patate è ormai una ricetta classica, da accompagnare con dell'ottima...
Cucina Etnica

Ricetta: souvlaki alla greca

Si sa, la cucina greca è ricca di piatti molto appetitosi, e che hanno conquistato anche le tavole italiane. In alcuni casi infatti, hanno anche preso addirittura il posto delle preparazioni tipiche. Come i souvlaki, ovvero degli spiedini di carne di...
Cucina Etnica

Ricetta sarda: sa corda

Ogni regione ha i suoi piatti tradizionali, preparati con ingredienti tipici del luogo, i cui sapori sono unici.La ricetta che vi propongo qui è la "sa corda" o cordula, un piatto tipico sardo, che viene cucinato in tutta la regione, e che ha come ingredienti...
Cucina Etnica

Ricetta marocchina: frittella beghrir

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo ad occuparci di cucina. In questo caso specifico, tuttavia, non ci concentreremo sulla nostra cucina locale, ma usciremo addirittura dai confini europei, compiendo un immaginario salto verso...
Cucina Etnica

Ricetta: empanadas di pollo

Le empanadas di pollo, rappresenta una ricetta di origine Argentina, diffusa in tutta l'America meridionale, e, da molti anni a questa parte, anche in alcune zone dell'Europa, come ad esempio la Spagna. In particolare, si tratta di fagottini a forma di...