Ricetta: ananas flambè al rhum

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La frutta è senza dubbio uno dei cibi più nutrienti, con cui possiamo creare delle gustosissime ricette capaci di soddisfare anche il palato più esigente. In prossimità dell'estate, in particolar modo, è possibile realizzare non solo gelati di frutta e granite artigianali, ma anche dei veri e propri flambè di ananas che posono essere gustati ancora caldi oppure freddi, dopo averli lasciati raffreddare per qualche minuto nel frigorifero. In questa guida vedremo la ricetta dell'ananas flambè al rhum. (Approfondimento sui benefici della frutta: http://salute.pourfemme.it/articolo/la-frutta-che-fa-bene-tutte-le-proprieta/15577/).

27

Occorrente

  • 1 ananas di piccole medie dimensioni
  • il succo di un limone
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2dl di rum
  • 100-125g di cioccolato in scaglie
  • zucchero a velo 1-2 cucchiai
37

Per prima cosa, utilizzando un tagliere e un lungo coltello, è necessario pulire l' ananas, dopo averla lavata accuratamente sotto l'acqua fredda del rubinetto. Iniziamo con il tagliare il ciuffo del frutto, successivamente utilizzando un coltellino e prestando sempre la massima attenzione, verrà sbucciata del tutto. Nel caso rimangano dei rimasugli di buccia sul frutto, difficili da togliere, è possibile estrarli facilmente attraverso l'utilizzo di un piccolo coltello ben appuntito. Infine non resterà altro che rimuovere il duro torsolo, basterà tagliare l'ananas in quattro parti della stessa misura e rimuovere con un coltello il torsolo rimasto su ogni fetta.
http://m.mypersonaltrainer.it/Tv/Ricette/Preparazioni_di_Base/come-tagliare-ananas.html
.

47

A questo punto l'ananas va tagliata in piccoli cubetti che andranno messi in seguito all'interno di una piccola bacinella, aggiungere il succo del limone e lo zucchero e lasciare macerare per 20 minuti. Se lo si desidera al posto del limone può essere utilizzato anche il succo di un piccolo lime, che dona all' ananas un sapore un po' più speziato. Passato il tempo, l'ananas può essere messo all'interno di una padella di medie dimensioni per poi lasciarla cuocere a fiamma media per almeno una decina di minuti. Mescolare ogni tanto con un mestolo di legno per evitare che si attacchi. A questo punto va aggiunto il rhum lasciandolo cuocere per altri 5-10 minuti.
(Come scegliere un buon rhun: http://www.cocktailitalia.it/storia-del-rum/)
.

Continua la lettura
57

Una volta terminata la cottura, potete disporre l'ananas su un elegante vassoio o su un piatto di portata per poi cospargerla con un po' di zucchero a velo o con un cucchiaino o due di zucchero di canna. Se di vostro gradimento potete anche aggiungere sul frutto qualche scaglia di cioccolato, il suggerimento è quello di preferire il cioccolato bianco in quanto si sposa alla perfezione con il sapore dell'ananas. Infine si potrebbe aggiungere qualche cubetto di ananas per guarnire ed insaporire i nostri gelati, in particolare il gelato al gusto fior di latte e il gelato allo yogurt.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: banana flambè al caramello

La banana flambè è un dessert che viene preparato spesso nei ristoranti. La ricetta originale prevede che venga caramellato durante la cottura. Mentre, nella ricetta che vi propongo lo aggiungerete alla fine. In questo modo otterrete un effetto colorato....
Dolci

Frittelle di ananas: la ricetta

Le frittelle di ananas sono un dolce gustoso e nutriente a base di frutta. È una ricetta semplice e veloce che tutti posso dilettarsi a fare. Inoltre è adatta a tute le tasche perché i costi sono contenuti. Si può usare sia l'ananas fresco che l'ananas...
Dolci

Come preparare il gelato flambé

La tecnica del flambage è molto popolare nel settore della ristorazione e consiste nel fiammeggiare il cibo direttamente in tavola. Ciò, permette sia di terminarne la cottura che di creare una scenografia assolutamente spettacolare. Condizione essenziale...
Dolci

Babà al rhum

Il babà ha antiche origini polacche. Ad oggi, è un dessert tipico della pasticceria napoletana, il dolce simbolo della città. Venerato dai buongustai, dalla consistenza morbida e spugnosa, si presta a diverse golose farciture, con panna oppure crema...
Dolci

Ricetta: millefoglie di meringa all'ananas

Per concludere una cena estiva all'aperto, perché non lasciarci ispirare dai sentori esotici di una golosa millefoglie di meringa all'ananas? Una ricetta davvero originale, fresca e sfiziosa perfetta per concederci un momento goloso! Un dolce semplice...
Dolci

Ricetta: semifreddo di ananas

Il semifreddo di ananas è un ottimo dessert da servire in tavola per concludere un pranzo od una cena importante. È un dolce fresco estivo, perfetto da servire nelle giornate calde ed afose di questa stagione. In genere, viene apprezzato da tutti quanti,...
Dolci

Sbrisolona con crema e ananas: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale della sbrisolona con crema e ananas è perfetta per le feste e le occasioni speciali. La preparazione è piuttosto difficile e laboriosa. Seguendo però tutti i passaggi, il risultato sarà perfetto. Per questa ricetta utilizzeremo...
Dolci

Ricetta: cheesecake all'ananas e cocco

Ananas e cocco sono un'ottima accoppiata: i due frutti infatti si completano. Vorreste preparare un dolce sulla base di questi due alimenti? Allora quello che fa per voi è una cheesecake all'ananas e cocco. Questa ricetta è molto semplice e veloce,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.