Ricetta: anelli di calamaro in umido

Tramite: O2O 21/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Senza dubbio la nostra cucina può vantare una vasta gamma di differenti ricette. Tra i cibi preferiti che è possibile trovare in ogni tavola certamente non può mancare il pesce. Il pesce è un po' la passione di moltissime persone. Ciò che più attira e soddisfa il palato sono gli irresistibili frutti di mare che i molluschi ci offrono. Tra i più gustosi ed apprezzati ci sono i famosi anelli di calamaro, squisiti se fritti ma ancora meglio se preparati in umido. Gli anelli di calamaro vengono consumati fritto con spicchi di limone, oppure in insalate di mare con poco olio, ripieni, come antipasto o come condimento in primi piatti semplici e gustosi. Possono essere cucinati anche in umido e rappresentano un'alternativa al classico piatto di pesce. I passi a seguire di questa interessante guida vi spiegheranno come poter preparare la ricetta degli anelli di calamaro in umido, permettendo di cucinarli velocemente.

27

Occorrente

  • 4 calamari
  • 1 spicchio d'aglio
  • olio di oliva
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • pomodoro
  • Prezzemolo
  • 50 g di olive e capperi
  • sale e peperoncino q.b.
  • crostini di pane
  • casseruola
  • colino e utensili vari
37

Abbinare un vino bianco

Questo piatto di tradizione marinara può avere tante varianti. Infatti, ogni regione d'Italia o estera ha una sua specialità. I migliori abbinamenti sono con piselli, patate, cipolle, capperi e olive con una spolverata generosa di prezzemolo, aglio e peperoncino. Pronto in poco tempo, potrete prepararlo per cene leggere alle quali è possibile abbinare un vino bianco corposo, da servire rigorosamente freddo!

47

Pulire i calamari

Se non avete comprato i calamari già puliti in pescheria provvedete a pulirli svuotando la testa della penna e della sostanza gelatinosa presente all'interno; togliete occhi e becco e sciacquateli sotto l'acqua corrente. Tagliate la testa del calamaro a rondelle di circa 1 cm, ed i tentacoli in 2 o 4 parti. Intanto spellate il pomodoro e tagliatelo a pezzetti, se necessario togliete i semi in eccesso.

Continua la lettura
57

Accompagnare i calamari con dei crostini

In una casseruola versate dell'olio di oliva ed uno spicchio d'aglio. Appena l'aglio comincerà a soffriggere, aggiungete i calamari, mezzo bicchiere di vino bianco e poi, lasciatelo sfumare. Adesso, unite il pomodoro a pezzetti, il sale, i capperi, le olive e un po' di peperoncino. Coprite e, lasciate cuocere per circa 30 minuti a fiamma bassa, controllando l'acqua ed eventualmente aggiungendone quanto serve. Infine unite il prezzemolo proseguendo la cottura fino a che i calamari risulteranno ben cotti e il liquido di cottura si sarà assorbito parzialmente. Distribuite i calamari nei piatti individuali bagnando con il liquido di cottura e accompagnandoli con dei crostini di pane tostati.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questo piatto, pronto in poco tempo, potrete prepararlo per cene leggere alle quali è possibile abbinare un vino bianco corposo, da servire rigorosamente freddo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: anelli di totano all'arancia

Che sia fritto oppure in umido, impanato o al naturale, il totano è senza ombra di dubbio il re dell'estate. Buono e versatile come nessun altro pesce commestibile, ha un sapore così delicato e accattivante che è difficile trovare qualcuno che non...
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con patate

La guida che svilupperemo nei passi che seguiranno ci permetterà di addentrarci nella preparazione di una ricetta che, sono sicura, vi interesserà particolarmente: il baccalà in umido con patate. Possiamo immediatamente incominciare con le nostre argomentazioni...
Pesce

Ricetta: spatola in umido

Il pesce spatola, comunemente noto come pesce bandiera o pesce spatola è uno di quei pesci poco diffusi in cucina, che invece grazie al suo sapore e al prezzo abbastanza contenuto potrebbe rappresentare una giusta soluzione per portare in tavola il pesce,...
Pesce

Come fare un buon fritto di anelli di totano

Friggere un alimento non significa solo immergerlo nell'olio. La frittura più che una tecnica di cottura è una vera e propria arte. Per ottenere un fritto croccante e asciutto occorre seguire scrupolosamente alcuni accorgimenti, altrimenti otterremo...
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con l'uvetta

Capita spesso di dover preparare un cenetta perché si hanno degli ospiti a cena. Che siano essi dei parenti in visita oppure semplicemente il proprio compagno o la propria compagna, è bene avere le idee chiare su cosa preparare in modo da stupire i...
Pesce

Come fare gli anelli di calamari al forno con patate

Gli anelli di calamari al forno con patate sono un secondo piatto semplice e saporito, dal gusto tipicamente estivo e festaiolo. Ideali per un pranzo domenicale o una cena tra amici, sapranno stupire per il contrasto sapiente di sapori. Ma ecco una semplice...
Pesce

Come preparare lo storione in umido

Lo storione è uno dei pesci d'acqua dolce più pregiati ed è molto apprezzato per il suo caviale. Anche la sua carne, molto saporita, è protagonista di molte ricette della cucina italiana, in particolare della cucina dell'Emilia Romagna. All'interno...
Pesce

Polpo in umido con timballo di polenta

Il polpo viene cucinato molto frequentemente delle famiglie che abitano le coste del nostro paese, nelle quali lo si può trovare in tavola con preparazioni differenti. Il polpo, in modo particolare, fa parte soprattutto della tradizione culinaria pugliese...