Ricetta anglosassone: club sandwich

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se durante la pausa pranzo ti precipiti in una paninoteca oppure al bar per ordinare un panino farcito ed hai sempre i minuti contati poiché il tempo ma soprattutto il tuo capo non ammette proroghe, ti trovi nel posto giusto. Selleggetai la seguente guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara l'originale ricetta anglosassone del Club Sandwich, un meraviglioso e squisito mix di profumi e sapori. Si tratta di un capolavoro salato di origine anglosassone, facile da fare e ideale da portare in ufficio, in spiaggia ma anche da gustare a casa. Può trasformarsi in un goloso e veloce pranzetto quando manca il tempo o la voglia per cucinare.

27

Occorrente

  • tostapane, bastoncini per spedini, pane in cassetta - pomodoro - lattuga freschisima- bacon - tacchino a fette, maionese, senape, pepe.
37

Il Club Sandwich, composto da strati di pollo, affettati, insalata, pomodori e da altri gustosi ingredienti, ha fatto il giro del Mondo e lo ha conquistato! La sua prima realizzazione risale al lontano 1700 quando il Conte John MMontage, assiduo frequentatore delle Sale da Gioco, volle inventare un ricco panino da addentare durante le sue interminabili partite di carte, senza necessariamente interromperle. Il successo fu subito enorme e si è tramandato nel tempo fino ad arrivare ai nostri giorni. Per farlo seguendo la ricetta originale, devi utilizzare tre fette di pane in cassetta letteralmente tostate.

47

Prendi le fette di pane in cassetta e spalmaci sopra uno strato di maionese. Su una delle tre fette, appoggia 2 rondelle di pomodoro, una foglia di lattuga, 4 fettine di tacchino arrostito e 2 di bacon dopodiché adagia un'altra foglia di insalata e, se ti piace, aggiungi una spolverata di pepe. Copri con la seconda fetta di pane, spalmandone la parte sotto di maionese, in maniera da unirla agli ingredienti. Adesso stendi dell'altra maionese ed un sottile velo di senape anche sul lato superiore della fetta.

Continua la lettura
57

Ora farcisci una seconda volta il panino, ripetendo lo stesso procedimento descritto nei passi precedenti, sovrapponendo gli stessi ingredienti nella medesima quantità. Chiudi il club sandwich così ottenuto e pressalo con delicatezza; infila due stecchini lunghi di legno per spiedini ai due lati opposti del panino poi tagliate il sandwich a metà ottenendo due triangoli. Ora che il tuo super-panino è pronto lo puoi gustare sia freddo che tiepido. È possibile aggiungere, omettere o sostituire gli ingredienti a piacere ma la ricetta originale è quella che ti ho descritto.
Evita di proporre questo panino ai bambini in quanto troppo elaborato e per questo di difficile digestione. Se vogliono a tutti i costi assaggiarlo realizzane uno tutto per loro evitando la senape, la maionese ed il bacon nonché il doppio strato. Il risultato ed il gusto non saranno uguali ma perlomeno evitererai musi lunghi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non tostate troppo il pane per non rischiare di spezzarlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: sashimi di dentice

Il sashimi è una prelibatezza giapponese composta da carne cruda molto fresca o pesce tagliato a pezzi sottili. Questa prelibatezza giapponese deliziosamente semplice ma elegante è composta esclusivamente da pesce crudo molto fresco, nella nostra ricetta...
Cucina Etnica

Ricetta: Papas rellenas

Le Papas rellenas hanno origini peruviane dove rappresentano il piatto della cucina tradizionale. La ricetta delle Papas rellenas viene tramandata nelle varie generazioni subendo spesso anche delle modifiche. Ma cosa sono in realtà? Si tratta di polpette...
Cucina Etnica

Ricetta: cocido madrileño

La cucina non deve soltanto rappresentare piatti tradizionali. Ma, anche una sorta di conoscenza verso altri paesi. Esistono ricette che quasi mai, si può immaginare di poterle preparare. Poiché, la loro realizzazione può risultare difficile. Un altro...
Cucina Etnica

Ricetta vietnamita: come preparare il lahuh

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di cucina, dedicandoci ad una ricetta vietnamita. Andremo infatti a spiegare come preparare il lahuh.Ma come si fa a preparare il lahuh, tipica ricetta vietnamita?Proveremo ad illustrare...
Cucina Etnica

Ricetta: cuscus con pollo e cipollotti

Quando si parla di cucina sappiamo bene che, per impressionare i nostri commensali e realizzare pranzi e cene all'insegna del gusto e dell'originalità, è davvero fondamentale sperimentare manicaretti sempre nuovi e ricchi di sapore. Oggi vi proponiamo...
Cucina Etnica

Ricetta: frittelle con farina di ceci

Le frittelle con farina di ceci sono un piatto salato tipico del sud Italia ma apprezzato in tutta la penisola. La ricetta è semplice, economica, richiede pochi ingredienti e una veloce cottura. Tuttavia, questa semplicità è compensata sia dal gusto...
Cucina Etnica

Ricetta: pollo caramellato allo zenzero

Se volete cimentarvi nella preparazione del pollo cucinandolo in un modo diverso dal solito, in questa guida troverete la descrizione di una deliziosa ed originale ricetta, da preparare in pochi e semplici passi. La ricetta in questione è quella del...
Cucina Etnica

Chicken Caesar Salad: la ricetta

La ricetta della Chicken Caesar Salad vanta una tradizione centenaria. Creata da uno chef italiano, ha riscosso poi un enorme successo in tutto il mondo. La ricetta originale vuole l'immancabile salsa Worcestershire, ma se non gradite il suo sapore forte,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.