Ricetta: animelle al prosciutto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le animelle vengono definite "frattaglie bianche" e sono un insieme di ghiandole connesse con il sistema circolatorio e nervoso del manzo e del vitello. Contengono una certa quantità di proteine (ma poverissime di grasso), di vitamine e sali minerali ed offrono una carne molto delicata. Le animelle sono ghiandole gustose e digeribili anche se hanno un elevatissimo contenuto di sostanze nocive all'organismo, in quanto facilitano la formazione di acido urico. In questa guida vi parleremo di una ricetta molto gustosa e, nello specifico, delle animelle al prosciutto, un secondo piatto completo con un retrogusto un po' aromatico.

27

Occorrente

  • 400 g di animelle di vitello
  • 120 g di prosciutto cotto
  • 60 g di burro
  • 50 g di farina
  • 20 g di parmigiano
  • 3 uova
  • poco pangrattato
  • 3 dl di latte
  • 2 cucchiai di porto
  • noce moscata
  • sale e pepe
  • 150 g di funghi freschi
  • 30 g di burro
  • 1/2 spicchio d'aglio
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 1 dl di panna liquida
  • 1 dl di latte
  • sale e pepe
37

Lavare e cucinare le animelle

Per essere cucinate, le animelle necessitano di una preparazione preliminare che consiste nello "sbianchirle" cioè nell'eliminare qualsiasi macchia di sangue sulla loro superficie. Per questo dobbiamo tenerle sotto l'acqua fredda corrente per qualche ora, poi sbollentiamole per circa 5 minuti in una casseruola, copriamole di acqua (o metà acqua e metà vino bianco), saliamole un poco e aggiungiamo alcune erbe aromatiche (cipolla, sedano, prezzemolo, lauro); portiamole lentamente all'ebollizione e lasciamo cuocere per una decina di minuti, quindi sgoccioliamole, spelliamole, rinfreschiamole, asciughiamole e passiamole al setaccio. Per eliminare l'acqua assorbita durante i ripetuti lavaggi, dobbiamo comprimerle leggermente per qualche ora utilizzando un peso, dopodiché sono pronte per essere cucinate.

47

Comporre il budino di animelle e infornare

Facciamo sciogliere in una casseruola 40 g di burro, quindi incorporiamovi la farina e facciamola ben tostare mescolando con un cucchiaio di legno; versiamo, infine, lentamente il latte caldo. Facciamo bollire per qualche minuto, condiamo con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, togliamo dal fuoco, lasciamo raffreddare, quindi uniamo le animelle, il prosciutto tritato finemente, il parmigiano grattugiato e il porto. Mescoliamo bene e incorporiamo, uno ad uno, i tuorli e, infine, gli albumi montati a neve ben ferma. Imburriamo uno stampo da budino, spolverizziamolo di pangrattato e versiamovi il composto. Passiamolo in forno a 180° per 30-40 minuti.

Continua la lettura
57

Preparare la salsa e presentare il piatto

Nell'attesa, facciamo imbiondire nel burro 1/2 spicchio d'aglio, poi eliminiamolo e uniamo i funghi mondati e affettati. Cuociamo a fuoco basso unendo, di tanto in tanto, poco latte; condiamo con sale e pepe e, qualche minuto prima di togliere dal fuoco, aggiungiamo il prezzemolo tritato e la panna liquida, mescolando bene. Sformiamo il budino di animelle su un piatto caldo, cospargiamolo con la salsa di funghi e serviamo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: animella di vitello al forno

Le interiora di animali vengono in gergo chiamate frattaglie, anche se dal punto di vista culinario gli è stato attribuito un nome un tantino più gentile ossia animelle. Nella cucina popolare l’uso di queste interiora è molto diffuso, ed in particolare...
Carne

Ricetta: coratella d'agnello con carciofi

Se c'è una cosa che l'Italia può vantare al cospetto di tutto il mondo, questa è senz'altro la cucina. Le tradizioni culinarie del bel paese sono uniche e inimitabili. Godono dell'apprezzamento - e talvolta dell'invidia - di milioni di persone in tutti...
Carne

Come fare la frittura mista alla piemontese

Ciascuna regione del nostro Paese ci offre una vasta gamma di gustosi piatti tipici. Tra questi, la frittura mista alla piemontese è una portata a base di carne davvero gustosa. L'agnello, il maiale e il vitello, dopo la macellazione, vengono privati...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli con l'indivia

Questo primo piatto è alquanto gustoso, originale e di grande effetto. Presentare questa ricetta in tavola ad amici, parenti o quant'altro è il modo sicuro per fare un'ottima figura. La ricetta di ravioli con l'indivia, che è adatta a tutte le occasioni,...
Consigli di Cucina

Come pulire le frattaglie

Con il termine generico “frattaglie” si intendono le interiora degli animali: dal cuore ai rognoni, dai fegatini alle animelle, trippa inclusa. Impiegate per dar sapore a brodi e consommé, soprattutto quelle di pollo e per dare sapiditá a ripieni,...
Dolci

5 dolci con la farina di platano

Sono sempre di più le persone intolleranti al glutine e nei supermercati ormai si trovano diverse alternative alla classica farina per far fronte a tale problema. Tra le farine gluten free troviamo la farina di platano, questa è una farina la cui composizione...
Dolci

Come fare il budino al caffè

Voglia di dolce? Ed allora ecco un dessert facile da preparare e gradito a tutti i palati: il budino al caffè. Il sapore del caffè rende ancora più buono il gusto del tradizionale budino al cioccolato o alla vaniglia. È un dolce che può preparare...
Dolci

Ricetta: Budino di pane

Il budino è un dolce molto amato, sia nella sua ricetta base che nelle sue numerose e originali varianti. La ricetta base del budini è molto semplice e si può utilizzare, anche, per riciclare il pane raffermo, avanzato dai giorni precedenti. Il budino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.