Ricetta: arrosto con piselli e pancetta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Vi sarà sicuramente capitato quando dovete preparare l'arrosto di non sapere come prepararlo e vi ritrovate a farlo sempre nello stesso modo. A me è venuta un'idea un po' particolare, ma vi assicuro che l'arrosto cucinato in questo modo è ottimo e piace sempre a tutti. La mia ricetta prevede di prepararlo con piselli e pancetta! A questo tipo di preparazione si adattano tutti i tipi di arrosto tra l'altro, sia l'arrosto di tacchino, che quello di maiale e quello di vitello. Io tuttavia preferisco l'arrosto di vitello perché è il tipo di carne che con una cottura lenta e lunga viene meglio. Vediamo insieme come preparare l'arrosto di vitello con piselli e pancetta.

26

Occorrente

  • 1,2 kg di arrosto di vitello
  • 500 gr di pisellini
  • 2 confezioni di pancetta affumicata a cubetti
  • una cipolla
  • 2 coste di sedano
  • una carota grande
  • 2 spicchi di aglio
  • rosmarino
  • olio
  • vino bianco
  • sale
36

Marinate l'arrosto

La prima cosa da fare con molta attenzione è la marinatura della carne. In un recipiente abbastanza capiente versate olio extravergine di oliva (circa un bicchiere), un bicchiere di vino bianco, due spicchi d'aglio privi di buccia e schiacciati, due ramoscelli di rosmarino e sale. Lasciate riposare la carne per un paio di ore, girandola ogni mezz'ora su ciascun lato.

46

Preparate il sugo di piselli e pancetta

Dopo aver marinato la carne dovrete preparare il sugo di piselli e pancetta, nel quale poi potrete cuocerla. Fate scolare l'olio ed il vino bianco in cui avete marinato la carne in una casseruola, tagliate a pezzetti una cipolla, una carota grande e due costine di sedano e fatele soffriggere. Quando saranno appassite, aggiungete due confezioni di pancetta affumicata a cubetti e mezzo chilo di piselli (io preferisco quelli di dimensioni molto piccole perché sono i più teneri e dolci). Fate rosolare la pancetta.

Continua la lettura
56

Fate cuocere la carne

Quando carota, sedano e cipolla saranno appassiti e la pancetta sarà rosolata, aggiungete la carne. Fatela colorire su tutti i lati e aggiungete poi l'acqua necessaria per coprire sia la carne che i piselli. La carne richiede una cottura molto lenta ed abbastanza lunga affinché venga tenera e saporita. Io di solito la faccio cuocere per circa due ore e mezza, ma dipende molto dal tipo di carne. Fatela cuocere per almeno un paio d'ore in ogni caso e fate asciugare l'acqua, facendo restare i piselli non troppo asciutti. Quando sarà cotta, togliete la carne dal condimento e pulitela intorno, lasciandola prima raffreddare un po', poi mettendola in frigorifero per una mezz'ora. In questo modo riuscirete ad affettarla senza che si sfaldi tutta. Dopo che l'avrete tagliata a fettine più o meno sottili, in base alle vostre preferenze, disponetela nella pentola con il condimento e fatela scaldare prima di servirla. Di sicuro tutti apprezzeranno questa preparazione!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Carne

Ricetta: petto di tacchino in umido con piselli

La carne di tacchino è una carne magra e leggera ideale per i bambini e per chi è a dieta. Cucinare il tacchino è semplice e veloce e non richiede particolari attenzioni. Il tacchino è una carne molto asciutta quindi adatta per brasati e spezzatini,...
Carne

Ricetta: ossobuco con piselli

L'ossobuco è un particolare taglio della carne, che corrisponde al muscolo delle zampe anteriori o posteriori del bovino: quello di vitello risulta naturalmente, più tenero e pregiato rispetto a quello di manzo. Dal sapore gustoso e genuino, se ne consiglia...
Carne

Ricetta: arrosto al rosmarino

Se volete preparare uno squisito arrosto al rosmarino, degno dei migliori chef stellati, allora leggete questa guida. Anche se in passato avete cucinato piatti succulenti, non guasterà leggere qualche consiglio supplementare. Soprattutto perché la carne...
Carne

Ricetta: arrosto in salsa di cipolle e birra

Non avete idea di cosa preparare come secondo piatto durante un pranzo, e non volete il solito piatto tipico? In questi casi potete optare per qualcosa di diverso ed originale: un arrosto in salsa di cipolle e birra, è senza dubbio la scelta giusta e...
Carne

Ricetta: arrosto al rum

La cucina italiana è tra le più apprezzate al mondo, per la genuinità degli ingredienti e per il loro giusto abbinamento. In questa guida viene proposta una ricetta inusuale per molti di noi "l''arrosto al rum". Senza dubbio sarà un secondo piatto...
Carne

Ricetta: arrosto di vitello alla birra

Delicato, morbido e gustoso al palato, l'arrosto è uno dei piatti classici più famosi della cucina italiana. È possibile prepararlo nelle maniere più svariate, con l'utilizzo di ingredienti atti a conferirgli quella giusta dose di sapidità. La sua...
Carne

Ricetta: arrosto di vitello in bellavista

All'interno della presente guida, andremo a parlare di cucina. Nello specifico, come avrete ben compreso dal titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi una Ricetta, ovvero l'arrosto di vitello in bellavista.Chi adora mangiare la carne non...
Carne

Ricetta: arrosto di vitello ripieno di castagne e prugne

L'arrosto è solitamente un piatto che viene preparato nelle grandi ricorrenze e festività: è un taglio di carne ottimo e si presta ad innumerevoli ricette. Se si ha un buon macellaio di fiducia, si può ricavare un ottimo taglio ideale da farcire con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.