Ricetta: asparagi al gratin

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Cucinare piatti sempre differenti, al giorno d'oggi, è veramente molto semplice perché potremo trovare con molta facilità tantissime ricette diverse semplicemente effettuando una ricerca su internet. All'interno di queste ricette troveremo non solo tutti gli ingredienti necessari per la preparazione del piatto scelto, ma troveremo anche, passo dopo passo, tutte le operazioni che dovremo eseguire per ottenere la nostra pietanza. In questo modo non dovremo necessariamente essere dei cuochi esperti per riuscire a cucinare, ma basterà seguire una delle tante ricette presenti su internet per ottenere ottimi risultati. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a preparare dei gustosissimi asparagi al gratin.

25

Occorrente

  • 1 kg di asparagi, 70 g di formaggio Emmenthal, 40 g di formaggio grattugiato, una tazza di besciamella, un dadino o noce di burro, sale q.b.
35

Informazioni generali

Gli asparagi hanno pochissime calorie e grassi, un sapore leggero e gustoso. Gli enzimi contenuti apportano molte vitamine nobili utilissime nei casi di ritenzione idrica, calcoli, ipertensione ecc. Bisogna anche saper riconoscere le varie qualità di asparagi. Quelli nostrani di eccellente qualità sono riconoscibili per il colore che assumono le loro punte: bianche, violacee, rosate a seconda della zona di produzione.

45

Preparazione degli asparagi

Da tale eccellenza di coltivazione degli asparagi, emerge una delle migliori e note ricette per la preparazione degli asparagi al gratin. Gli ingredienti previsti per questa ricetta sono per 4 persone. Preriscaldare innanzitutto il formo impostando una temperatura tra i 180 e i 200 gradi. Gli asparagi vanno lessati in una pentola con acqua bollente salata per circa 15 minuti. Al termine vanno ben asciugati aiutandosi con della carta. Prendere una pirofila ed imburrarla per bene. Sdraiare sul fondo di essa gli asparagi con le punte rivolte verso il centro della stessa. Spalmarvi sopra il burro a fiocchetti cospargerli poi con il formaggio grattugiato. Prendere l'Emmenthal e tagliarlo a striscioline sottili coprendo gli asparagi. Riscaldare la besciamella e versarla calda sullo strato di formaggi. Sdraiare sopra un altro strato di asparagi guarnendoli con altri fiocchetti di burro.

Continua la lettura
55

Cottura degli asparagi al gratin

Il tutto va cotto a 180-200 gradi per circa 15 minuti. Quando la crosta diventa dorata è pronto da servire in tavola direttamente dalla pirofila. Questa è una delle ricette più semplici e sbrigative per ottenere un ottimo preparato di asparagi al gratin. In alcune ricette locali si aggiunge un tuorlo d'uovo, e anche un pizzico di pepe. Il servito va accompagnato da sobri vini bianchi tipo Pinot, Verdicchio, ecc.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: patate veloci al gratin

Per una cena all'ultimo minuto perché non lasciarci tentare da una ricetta di grande versatilità e velocità di preparazione come potrebbe essere quella delle patate al gratin. Nonostante la sua apparenza semplice, questa ricetta è in grado di soddisfare...
Antipasti

Ricetta: cavoli al gratin con besciamella

Molte volte con semplici ingredienti, possiamo preparare delle ricette deliziose ed originali. In questo caso potremmo realizzare un piatto davvero speciale con il cavolo. Solitamente il cavolo viene cotto nei modi più semplici, in questo caso seguiremo...
Antipasti

Ricetta: piselli con asparagi e basilico

I piselli con asparagi e basilico sono una pietanza ideale sia come contorno che come antipasto. Questa ricetta è abbastanza gustosa e semplicissima da preparare. Si tratta di un piatto tipicamente primaverile che unisce il sapore dolce dei piselli a...
Antipasti

Ricetta: patè di asparagi

Sia se vogliamo realizzare un antipasto sfizioso da presentare ad una cena importante, sia che stiamo cercando la ricetta per una crema morbida e vellutata da spalmare su fette di pane per una merenda diversa, quella descritta cui di seguito è sicuramente...
Antipasti

Ricetta: crostata di riso e asparagi

La ricetta della crostata di riso e asparagi può essere fatta sia con la basta di pasta frolla e sia senza. Quella che stiamo per proporvi qui di seguito è la versione fatta senza la base. In questo modo anche chi ha un brutto rapporto con le calorie...
Antipasti

Ricetta: flan di asparagi

Il flan di asparagi è una ricetta molto sfiziosa da utilizzare come antipasto in ogni occasione e stagione. Infatti, il suo ingrediente principale è l'asparago, un alimento assai apprezzato da tutti i tipi di palato. Nella guida che segue, gli asparagi...
Antipasti

Ricetta: torta salata di asparagi e prosciutto cotto

Nella stagione primaverile nascono gli asparagi che si prestano bene per realizzare qualunque ricetta. L'idea di oggi sarà quella di fare un antipasto degno di essere presentato in una tavola per una dozzina di persone. Si tratta della torta salata di...
Antipasti

Ricetta: frittata di asparagi e cipolle

La stagione degli asparagi è sicuramente la primavera: da marzo a maggio infatti vengono raccolti questi ortaggi, che troviamo di varietà molto diverse tra loro. Gli asparagi bianchi, altrimenti detti di Bassano, delicati e di consistenza molto morbida,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.