Ricetta: baci di champignon

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il piatto che generalmente da il via alla danza del nostro palato durante una cena elegante più, o un piacevole pranzo in famiglia sono sicuramente gli antipasti. L'antipasto assume un compito importante nell'economia del menù di una mangiata, ovvero quello di stimolare l'appetito e solleticare il palato tanto da preparare tutti i conviviali alle portate successive. A tal proposito perché non proporre dei semplici e squisiti baci di champignon? Scopriamo insieme quanto è semplice realizzare dei deliziosi baci di champignon attraverso l'utilizzo di qualche funghi e pochissimi ingredienti presenti nella nostra ricetta.

24

Il primo passo che dovrete considerare qualora voleste realizzare i vostri baci di champignon è sicuramente quello di farcire il loro interno dei ripieni a base di crema.
Procedete la preparazione del piatto procurandovi innanzitutto dei funghi molto freschi; prendeteli freschi onde evitare che si anneriscano fin troppo.
A questo punto, imprimendo una lieve pressione, proseguite l'elaborazione del piatto staccando il gambo dalla testa degli champignon. Procedete quindi ponendo la parte superiore dei vostri funghi in un piccolo contenitore, e nel frattempo conservate i gambi che serviranno per la preparazione di una mousse.

34

A questo punto dovrete dedicarvi alla preparazione della crema. Per fare questo dovrete servirvi di un formaggio fresco spalmabile, della granella di pistacchio, di quello grattugiato e di un po di rucola. Procedete sciaquando e pulendo la rucola, dopodiché tagliatela a piccoli pezzetti. Ricordate di non utilizzare un mixer, in questo modo eviterete che si possa confondere con gli altri ingredienti. A questo punto dovrete versare il formaggio cremoso in una ciotola adatta, seguito dalla rucola, il formaggio grattugiato, la granella di pistacchio e da qualche pizzico di sale e mischiate il tutto fin quando non avrete ottenuto una crema molto densa.

Continua la lettura
44

A questo punto procedete andando a riconsiderare le calotte degli champignon e cercate di rimuovere la pelle irregolare sulla parte più sottostante. Riempite una tasca da pasticciere con della crema di formaggio e tagliatene leggermente la punta, dopodiché prendete un fungo champignon, riempitelo con della crema, e finite questa operazione chiudendo il tutto utilizzando un altro fungo ricreando così facendo il tipico aspetto dei baci di dama. A questo punto, utilizzate molta crema e lasciate che esca dai bordi, cospargete la granella di pistacchi, disponete i vostri baci di champignon su di un piatto e servitelo sulla vostra tavola. Ed ecco così facendo che avrete realizzato un facile e delizioso antipasto del quale i vostri ospiti che renderà i vostri ospiti piacevolmente soddisfatti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come preparare gli champignon ripieni al forno

Abbiamo trovato dei piccoli funghi champignon al supermercato e non sappiamo come prepararli. Vorremmo stuzzicare un po' di più la nostra fantasia e stupire i nostri ospiti. La ricetta degli champignon ripieni al forno fa al caso nostro. Possiamo optare...
Antipasti

Come preparare gli champignon al ginepro

I funghi champignon, spesso chiamati anche prataioli o semplicemente funghi bianchi, sono vegetali che non contengono di clorofilla, quindi non necessitano di luce per crescere. Vengono frequentemente utilizzati in cucina non solo per il costo contenuto...
Antipasti

Flan di grana con funghi champignon

Il flan di grana con funghi champignon è una ricetta gustosissima, raffinata e veloce da preparare. Possiamo considerare il flan un piatto ideale per quando si hanno ospiti inaspettati a cena. Gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili. Si...
Antipasti

Come conservare gli champignon

Gli champignon sono funghi molto comuni e reperibili in qualsiasi periodo dell'anno. Quelli disponibili in commercio provengono generalmente da coltivazioni controllate. In natura, si trovano nei prati e nelle immediate vicinanze dei boschi. Si presentano...
Antipasti

Come preparare la crema con champignon e latte

Se amate i sapori delicati, questa crema con champignon e latte fa proprio al caso vostro. Si tratta di una golosa zuppa invernale, ottima da gustare con dei crostini di pane tostato durante le serate autunnali più fredde. E’ molto semplice da realizzare...
Antipasti

Come preparare i fagottini di crespelle agli champignon

I fagottini rappresentano una ricetta molto tradizionale e di moda nell'ultimo periodo. Molte sono le varianti disponibili, tuttavia nella guida che segue vedremo quasi un classico. Infatti spiegheremo il procedimento per preparare i fagottini di crespelle...
Antipasti

3 ricette veloci con i funghi

A volte con semplici ingredienti possiamo preparare dei piatti squisiti in breve tempo. Ecco quindi alcune ricette veloci e di facile preparazione con i funghi champignon, in quanto sono economici e si trovano facilmente tutto l’anno. Con i funghi possiamo...
Antipasti

Ricetta: insalata di funghi

Preparare una pietanza leggera, come antipasto o anche come contorno è sempre un'ottima idea, non richiede troppo tempo e. In più ci mantiene in linea. Una buona insalata di funghi per esempio potrebbe fare al caso nostro. Nella scelta dei funghi poi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.