Ricetta: barchette di zucchine con gamberi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La zucchina è una pianta i cui frutti presentano numerosi benefici e possono essere consumati nelle più diverse varianti perché molto versatili. Le zucchine hanno un bassissimo apporto calorico, essendo composte per la maggior parte da acqua, quindi vengono consumate soprattutto da coloro che hanno problemi alimentari e da chi segue specifiche diete, in quanto saziano facilmente senza apportare all'organismo calorie o grassi in misura elevata. Inoltre, sono ricche di vitamine A e C. Sono caratterizzate da un sapore delicato e molto gradevole. Generalmente, si tende a preparare sempre le stesse ricette come, ad esempio, il risotto alle zucchine o vengono semplicemente fatte lessare o saltate in padella ed utilizzate come contorno leggero. In questa guida vi proponiamo la ricetta delle barchette di zucchine con gamberi. Vediamo insieme, passo dopo passo, come realizzare questo piatto gustoso e sfizioso, facile da preparare ed in grado di stupire positivamente i vostri commensali.

27

Occorrente

  • 4 zucchine
  • 400 gr di gamberi sgusciati
  • 100 gr di pane grattugiato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • un mazzetto di prezzemolo
  • una cipolla
  • 50 gr di grana
  • vino bianco q.b.
37

Innanzitutto, procuratevi tutti gli ingredienti necessari per la realizzazione della vostra gustosa ricetta. Propendete per alimenti freschi, di modo da esaltare il gusto del piatto e mangiare alimenti sani. Le dosi sopraelencate sono per quattro persone. Iniziate lavando accuratamente le vostre zucchine ed immergetele in una pentola capiente contenente acqua bollente salata. Lasciatele scottare per circa dieci minuti. Trascorso il tempo indicato, scolatele e mettetele da parte per farle raffreddare completamente.

47

Tagliate le zucchine nel senso della loro lunghezza e svuotatele con l'apposito attrezzo se lo possedete, altrimenti aiutatevi con un semplice cucchiaio, stando però molto attenti a non rovinare le zucchine rompendole o scavando troppo profondamente. Tritate adesso la polpa che avete ottenuto e trasferitela in una padella, aggiungendo anche una cipolla precedentemente tritata finemente ed un goccio di olio extravergine di oliva. Lasciatele soffriggere per qualche minuto.

Continua la lettura
57

Nel contempo, tagliate grossolanamente i gamberi già sgusciati e, non appena vi accorgerete che la cipolla sarà rosolata e dorata al punto giusto, uniteli nella padella con gli altri ingredienti. Spruzzate il tutto con un po' di vino bianco, facendo cuocere ancora per qualche minuto. Aggiustate di sale e di pepe secondo i vostri gusti e togliete la padella dal fuoco. Unite, al trito precedentemente cotto, il pane grattugiato, il prezzemolo ed il grana, mescolandoli insieme per ottenere un composto compatto. Infine, riempite le zucchine con l'impasto ottenuto e fate cuocere in forno per circa 20 minuti a 180°. Una volta leggermente dorate in superficie, sfornatele e lasciatele riposare un quarto d'ora. Le vostre zucchine con gamberi sono pronte per essere gustate. Impiattate e servitele in tavola tiepide; accompagnatele con un vino bianco secco.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate lessare le zucchine intere e senza spuntarle per evitare che assorbano troppa acqua di cottura
  • Non superate i 10 minuti quando le lessate altrimenti risulteranno troppo molli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Barchette di patate con prosciutto e scamorza

Riuscire a realizzare un piatto originale, creativo, gustoso e che riesca a soddisfare anche il gusto dei palati più esigenti è un ambizione di molti. Questa breve guida, nasce propria dall'esigenza di fornire utili indicazioni per preparare una ricetta...
Dolci

Ricetta: barchette alle fragole

In questa guida vi proponiamo una ricetta davvero sfiziosa: le barchette alle fragole. Si tratta di piccoli pasticcini casalinghi, piuttosto semplici da realizzare e particolarmente squisiti. Si preparano con la pasta frolla e una farcitura con le fragole;...
Antipasti

Ricetta: barchette di indivia ai formaggi

Per chi è sempre alla ricerca di piatti sfiziosi e diversi dalle solite preparazioni, ecco una ricetta semplice ma dal successo garantito: le barchette di indivia ai formaggi. Ideali per un buffet raffinato o per un aperitivo informale, le foglie di...
Antipasti

Come preparare le barchette di melanzane al sesamo

Conoscete l'origine del nome melanzana? Anticamente, a causa della somiglianza della sua varietà tonda con la mela e del suo gusto sgradevole se non cotta, venne definita appunto "mela insana".In verità, inoltre, la melanzana contiene una sostanza tossica...
Antipasti

Barchette con crema di parmigiano e uva

Le barchette con crema di parmigiano e uva sono un goloso antipasto autunnale, ideale per una festicciola, un pranzo in compagnia o altra occasione importante. Queste tartine in pasta brisée sono semplici e veloci da realizzare. La cremosità e la sapidità...
Antipasti

Come preparare le barchette di patate ripiene

Spesso lavorando ai fornelli non è possibile esprimere la propria creatività per come si vorrebbe soprattutto per mancanza di tempo oppure perché si incontrano difficoltà nella realizzazione di alcune ricette particolarmente sfiziose.Una valida idea...
Antipasti

Ricetta: barchette di patate con pesto e scamorza

Oggi vi presentiamo una ricetta molto golosa che farà la gioia di tanti: barchette di patate con pesto e scamorza. Realizzare questo piatto e veramente semplice e anche i meno esperti in cucina non incontreranno alcuna difficoltà, se seguiranno alla...
Antipasti

Ricetta: barchette di indivia

L'indivia è un'insalata: ne esistono due tipi, una cresce d'inverno ed ha foglie arricciate, l'altra cresce durante l'estate e ha le foglie più larghe e lisce e si chiama anche scarola. Alcuni buongustai sostengono che il suo sapore un po' amarognolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.