Ricetta: basmati alla curcuma fresca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La ricetta che viene proposta oggi: basmati alla curcuma fresca, è molto facile e veloce da preparare, inoltre è un ottimo primo piatto adatto a tutti coloro che tengono alla linea, anche perché ha un basso apporto calorico. Tutti conosciamo il riso basmati, famoso per la sua forma allungata. La curmuma, invece, è una spezia che deriva da una pianta della famiglia dello zenzero; le sue radici presentano una colorazione intensa che varia dal giallo all'arancione. È molto famosa in India ma, ultimamente, ha preso piede anche nella nostra cucina; per lo più è utilizzata in polvere ma fresca è molto più intensa ed aromatica. Vediamo insieme, in pochi e semplici passi, questa ricetta: basmati alla curcuma fresca, con aggiunta di piselli congelati e carote.

27

Occorrente

  • 120 gr di riso basmati
  • 300 ml di brodo vegetale
  • 4 cipollotti
  • 2 carote
  • 100 gr di piselli congelati
  • Olio extravergine d'oliva
  • 4 cm di radice di curcuma fresca
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
37

Per la preparazione di questo primo piatto è necessario utilizzare due pentole: una per la cottura del brodo vegetale e una per il riso, possibilmente antiaderente, per evitare che durante la cottura il riso si attacchi al fondo. Iniziate col preparare il brodo vegetale: versate nella prima pentola 300 ml di acqua assieme a 3 dadi vegetali. Mentre aspettate che questo inizi a bollire, tagliate i cipollotti, le carote e e grattugiate la curcuma fresca. Nella pentola antiaderente versate due cucchiai di olio extravergine l'oliva e unite i cipollotti e la curcuma fresca grattugiata; mescolate bene facendo soffriggere il tutto.

47

Versate i piselli congelati e fateli rosolare per due minuti, aggiustando con sale e pepe. Successivamente aggiungete un po' di brodo vegetale in modo da lasciarli cuocere per 10 minuti, sigillando col coperchio. Nel frattempo, prendete una ciotola e dopo averla riempita con l'acqua versate il riso basmati e sciacquatelo accuratamente, finché l'acqua non risulterà trasparente.
Trascorsi circa 10 minuti aggiungete le carote e lasciatele cuocere per 2 minuti.

Continua la lettura
57

A questo punto aggiungete il riso e fatelo rosolare per 2 minuti. Successivamente aggiungete il brodo vegetale in modo da coprirlo totalmente. Portate ad ebollizione e mescolate spesso per permettere al riso di cuocere al meglio; se il riso necessita ancora di abbastanza tempo per cuocere e il brodo si sta asciugando troppo, aggiungetene di volta in volta qualche cucchiaio. Assaggiate e aggiustate di sale se è necessario. Quando il riso è quasi pronto non aggiungete più brodo, anzi, fatelo asciugare totalmente mescolando continuamente. Una volta asciutto, dividete il riso nei due piatti e aspettate 2 minuti che si raffreddi prima di servire.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: riso basmati con seitan e peperoni gialli

Se amate il riso ed in particolare quello di tipo basmati, lo potete utilizzare per preparare una gustosa ricetta. Nello specifico si tratta di usare il seitan e i peperoni gialli che opportunamente elaborati, vi consentiranno di ottimizzare il risultato....
Primi Piatti

Ricetta: riso Basmati allo yogurt

Il basmati è una varietà di riso che proviene dall'India, ha dei chicchi lunghi e stretti che con la cottura si allungano ulteriormente ma a differenza di altre varietà questi tengo bene la cottura e non si appiccicano. Ha un gusto delicato e profumato...
Primi Piatti

Ricetta: cous cous alla curcuma con verdure saltate

Per colorare la nostra tavola estiva con una ricetta golosa e leggera, lasciamoci ispirare dall'esotico profumo del cous cous alla curcuma con verdure saltate! Una preparazione semplice, perfetta per un pranzo last minute sano ma ricco di sapore. Digeribile...
Primi Piatti

Ricetta: risotto alla curcuma, zenzero e vongole

Spezie tipiche della cucina orientale, la curcuma e lo zenzero sono ricche di benefici; in special modo quelli antinfiammatori. La presenza di queste sostanze naturali nell'alimentazione ne apporta tutti vantaggi. Accomunandole poi in un unica pietanza,...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti alle carote e curcuma con verdure

La curcuma è una spezia originaria dell'Asia sud-orientale, dal caratteristico colore arancione e dal sapore intenso. Ricca di proprietá benefiche, soprattutto antiossidanti, oramai si trova facilmente in tutte le grandi catene di supermercati. Se avete...
Primi Piatti

Spaghetti aglio e olio: la ricetta con peperoncino e curcuma

La classica ricetta che conosciamo tutti e che viene solitamente utilizzata anche per una veloce cena fra amici è spaghetti preparati con aglio, olio e peperoncino: un piatto molto apprezzato, gustoso e nutriente. Nei passi successivi troveremo una versione...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di semolino alla curcuma

Gli gnocchi di semolino sono una delle tante specialità italiane, ma l'origine esatta è controversa. Alcuni sono del parere che si tratta di un piatto romano, altri invece credono nelle sue origini piemontesi. In questa guida vedremo una variante leggera...
Primi Piatti

Ricetta: risotto curcuma e mandorle

Ed ecco un'altra buonissima ricetta, mediante il cui aiuto potremo essere in grado di soddisfare molti dei nostri ospiti che avremo a cena o anche a pranzo.Stiamo parlando del risotto alla curcuma ed alle mandorle, mediante cui saremop in grado di mettere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.