Ricetta: bavette ai carciofi e sardine

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: bavette ai carciofi e sardine
16

Introduzione

Se avete in mente di organizzare un pranzo a base di pesce ma non avete idee oppure se i vostri ospiti amano le verdure ma volete conferire al piatto un sapore più ricco allora seguite questa ricetta su come preparare le bavette ai carciofi e sardine. Il sapore di questo piatto sarà corposo come quello dei carciofi ma altrettanto fresco e saporito grazie all'aggiunta delle sardine. I vostri commensali faranno il bis.

26

Occorrente

  • 400 gr di semola
  • 200 ml di acqua
  • Carciofi
  • Cipolla
  • Sardine
  • Sale e peperoncino q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Limone
  • Vino bianco
  • Utensili da cucina
36

Come primo passo dovete preparare la pasta. Le bavette sono degli spaghetti piatti e lisci che si adattano bene ai sughi a base di pesce o verdure. La pasta fresca fatta in casa è molto semplice da preparare e anche veloce per cui se volete mantenere la genuinità dei sapori preparate voi la pasta e il risultato sarà garantito. Versate la farina di semola su una spianatoia e create la tipica fontana poi versate l'acqua poco per volta, badate che sia tiepida e nel frattempo mescolate cercando di recuperare tutto l'impasto. Lavorate con le mani per almeno 15 minuti fino a quando otterrete un impasto liscio ed omogeneo. Lasciatelo riposare.

46

Mentre la pasta riposa dedicatevi al condimento. Prendete i carciofi e puliteli. Pulire i carciofi non è un'operazione semplicissima, vi consiglio di munirvi di guanti, acqua e limone. Eliminate le foglie esterne troppo dure e tenete la porzione più interna composta dal cuore, dal quale dovete eliminare la peluria, e dalle foglie più tenere. Tagliate i carciofi in quattro parti e lasciateli qualche minuto a bagno in acqua acidulata. Dopo tagliate i carciofi a listarelle molto sottili e badate bene ad ottenere uno spessore omogeneo per garantire uniformità nella cottura.

Continua la lettura
56

Adesso prendete una padella molto capiente e versate dentro una cipolla tritata insieme a dell'olio evo e fatela imbiondire. A questo punto unite alla cipolla le sardine. Potete comprarle già pronte sottolio ma il sapore delle sardine fresche di giornata è imbattibile. Ad ogni modo tagliate le sardine in straccetti e fatele saltare in padella insieme alla cipolla, adesso unite anche i carciofi e fate rosolare il tutto. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco e lasciate evaporare l'alcol. A questo punto continuate la cottura a fuoco basso e coperchio chiuso aggiungendo dell'acqua se serve.

66

Preparato il condimento dedicatevi alla pasta. Stendetela su un piano e tagliate delle strisce poi con l'aiuto dell'attrezzo da cucina giusto create le bavette, lo spessore sarà di 2 mm e la larghezza di 5mm per cui impostate bene il vostro attrezzo. Adesso prendete una pentola e fate bollire dell'acqua, salatela e aggiungete un filo di olio evo, versate la pasta e fate cuocere pochi minuti. Scolate la pasta e versatela in padella insieme al condimento e amalgamate i sapori. Allungate con un goccio di acqua di cottura se serve poi aggiustate di peperoncino. Servite e gustate il piatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: bavette con ricotta, cipollotti e crostini

La pasta è uno degli alimenti che si può portare a tavola in qualsiasi momento. È protagonista della cucina mediterranea e si può condire in tantissime maniere. Una delle ricette che risulta particolarmente apprezzata sono le bavette con ricotta,...
Primi Piatti

Ricetta: bavette al limone

Un delizioso primo piatto da servire ai vostri ospiti o parenti, è sicuramente un semplicissimo piatto: le bavette al limone. Questa pasta si presenta come deliziosa nella forma e nel sapore, ma soprattutto questa ricetta è tra le più light (o leggere)....
Primi Piatti

Ricetta: bavette champignon e pomodorini

L'estate è alle porte e preparare l'organismo al cambio stagione è una buona soluzione per rimettersi in forma. Per la buona riuscita di questo intento, basta servirsi di alimenti sani e digeribili. A questi basta abbinare condimenti leggeri e freschi....
Primi Piatti

Ricetta: bavette al pesce spada

Le bavette al pesce spada sono un gustosissimo primo, perfetto per agli amanti del pesce e non solo. Il sapore delicato di questa ricetta, da affiancare eventualmente ad un buon vino bianco, si adatta infatti a molti palati e consente aggiunte o varianti...
Primi Piatti

Ricetta: bavette alle vongole e zucchine

Se l'estate è alle porte e avete propria voglia di un piatto fresco e dal sapore estivo, allora non c'è niente di meglio che un bel piatto di bavette alle vongole e zucchine. La ricetta che vi presentiamo oggi è senza dubbio una delle più estive del...
Primi Piatti

Ricetta: bavette con scampi

Quando comincia il periodo estivo, l'aumento delle temperature modifica anche le nostre abitudini in termini alimentari. In effetti si tende a consumare piatti leggeri di semplice realizzazione e pieni di sostanze in grado di aiutarci contro l'afa. Anche...
Primi Piatti

Ricetta: bavette con ragù di maiale

Il ragù, che passione! Come tutti gli italiani sanno, si tratta di un condimento per la pasta ormai celebre in tutto il mondo. Le sue tempistiche di realizzazione possono essere lunghissime se lo si vuole realizzare secondo la vecchia tradizione. Tuttavia...
Primi Piatti

Ricetta: bavette al nero di seppia

Le bavette al nero di seppia sono un primo piatto di pesce tanto gustoso quanto accattivante, con il suo tipico colore "total black" conferitogli dallo stesso nero di seppia. Le bavette sono ottime per la preparazione poiché esaltano i sapori di questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.