Ricetta: bavette ricotta, limone e basilico

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Un primo piatto veloce e aromatico, da gustare in compagnia degli amici. Grazie alla sua semplicità è adatto anche a chi non ama cucinare o non predilige ricette lunghe e laboriose. Il profumo del limone e l'aroma del basilico si sposano perfettamente con la delicatezza della ricotta, creando armonia con leggerezza. Perfetto nella stagione estiva, quando il basilico cresce rigoglioso e si apprezza maggiormente il gusto fresco. Adatto a tutti, anche per una cena vegetariana. Pochi ingredienti, lavorati a crudo. Il tempo necessario è quello della cottura della pasta.
Prepariamo insieme questa ricetta: bavette ricotta, limone e basilico.

25

Occorrente

  • 350 g di bavette
  • 250 g di ricotta vaccina
  • un mazzetto di basilico
  • 2 limoni non trattati
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
35

Preparare il condimento

Scegliete sempre del basilico molto fresco, con foglie integre, dal profumo intenso.
Lavate il basilico e spezzatene le foglie con le mani, in modo grossolano.
Asportate la scorza del primo limone, solo la parte gialla. La scorza del secondo grattugiatela e mettetela da parte in un piattino, servirà per la guarnizione. Utilizzate solo prodotti non trattati. Mettete sul fuoco una padella con l'olio e le scorze intere. Spremete il succo di entrambi gli agrumi e versatelo nella padella, mescolando a fuoco basso per qualche minuto. Il composto non deve friggere, ma scaldarsi semplicemente.

45

Cuocere la pasta

Le bavette sono un formato di pasta lunga, simili alle linguine, tipiche della Liguria.
Per tradizione si sposano bene con il pesto di basilico genovese, ma anche con tradizionali piatti di pesce.
Mettete a bollire una pentola capiente con abbondante acqua.
Salate e quando bolle versate le bavette. Per il tempo di cottura seguite le indicazioni sulla confezione, in genere occorrono circa 8 minuti.
Nel frattempo frullate il basilico con un goccio di olio e un cucchiaio di acqua di cottura della pasta.
Versatelo in una ciotola insieme alla ricotta e mescolate a dovere per amalgamare gli ingredienti.

Continua la lettura
55

Creare il piatto

Con ricotta e basilico create una crema morbida, liscia e senza grumi. Se necessario aggiungete un poco di acqua della pasta, senza esagerare. Il composto non deve risultare troppo liquido, o non aderirà alle bavette.
Accendete il fuoco sotto la padella con il succo e la scorza dei limoni. Versate le bavette e saltate velocemente per insaporirle con il sughetto.
Unite la pasta alla crema di ricotta e basilico, mescolate il tutto.
In questa fase dovete essere veloci, il piatto va servito ancora caldo.
Trasferite il tutto in un piatto da portata, spolverate con le scorze di limone e guarnite con qualche fogliolina di basilico.
Servite subito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: bavette con ricotta, cipollotti e crostini

La pasta è uno degli alimenti che si può portare a tavola in qualsiasi momento. È protagonista della cucina mediterranea e si può condire in tantissime maniere. Una delle ricette che risulta particolarmente apprezzata sono le bavette con ricotta,...
Primi Piatti

Ricetta: bavette al limone

Un delizioso primo piatto da servire ai vostri ospiti o parenti, è sicuramente un semplicissimo piatto: le bavette al limone. Questa pasta si presenta come deliziosa nella forma e nel sapore, ma soprattutto questa ricetta è tra le più light (o leggere)....
Primi Piatti

Ricetta: farfalle con ricotta e basilico

Con l’arrivo della bella stagione e del caldo, districarsi in cucina e scegliere cosa portare in tavola diventa sempre più difficile.Non abbiamo più voglia di trascorrere troppo tempo davanti ai fornelli per preparare pietanze complicate, aumenta...
Primi Piatti

Ricetta: linguine ricotta limone e pinoli

Una ricetta fresca da degustare anche durante la stagione estiva è quella delle linguine ricotta limone e pinoli. In questo piatto, il profumo agrumato del limone incontra la morbidezza del formaggio fresco e cremoso, mentre i pinoli donano quella croccantezza...
Primi Piatti

Ricetta: bavette champignon e pomodorini

L'estate è alle porte e preparare l'organismo al cambio stagione è una buona soluzione per rimettersi in forma. Per la buona riuscita di questo intento, basta servirsi di alimenti sani e digeribili. A questi basta abbinare condimenti leggeri e freschi....
Primi Piatti

Ricetta: bavette con ragù di maiale

Il ragù, che passione! Come tutti gli italiani sanno, si tratta di un condimento per la pasta ormai celebre in tutto il mondo. Le sue tempistiche di realizzazione possono essere lunghissime se lo si vuole realizzare secondo la vecchia tradizione. Tuttavia...
Primi Piatti

Polpette di ricotta al sugo di basilico e spezie

Le tradizionali polpette rappresentano un tipico piatto italiano conosciuto anche all'estero: in genere, quando si parla di esse, l'immagine iniziale che viene in mente è quella di una ricetta di cucina a base di carne. Eppure ci sono numerose varianti...
Primi Piatti

Ricetta: bavette al pesce spada

Le bavette al pesce spada sono un gustosissimo primo, perfetto per agli amanti del pesce e non solo. Il sapore delicato di questa ricetta, da affiancare eventualmente ad un buon vino bianco, si adatta infatti a molti palati e consente aggiunte o varianti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.