Ricetta belga: carbonade alla fiamminga

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La carbonade è un piatto tipico del Belgio, che si contraddistingue per il fatto di avere tra i suoi ingredienti proprio la tipica birra belga, quella rossa e corposa, che serve a conferire alla ricetta, che è a base di carne, il suo sapore precipuo. La carbonade si potrebbe definire una sorta di spezzatino di manzo, cotto nella birra e arricchito da molta cipolla e aromi: quindi si tratta di una portata invernale, da gustare come secondo accompagnata da patate come contorno, e ovviamente da un buon bicchiere di birra. Ecco come preparare questa ricetta belga: carbonade alla fiamminga.

27

Occorrente

  • 800 gr di carne di manzo o cinghiale
  • 330 ml di birra scura belga
  • 30 gr di farina
  • 100 gr di pancetta
  • 2 cipolle bianche
  • 2 fette di pane in cassetta
  • sale, pepe, timo e alloro
  • burro
  • senape
  • 2 cucchiai di aceto rosso
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
37

Per preparare la carbonade alla fiamminga, per prima cosa bisogna acquistare tutti gli ingredienti necessari, in primis la carne di manzo, meglio se quella da brasato. Originariamente la ricetta prevedeva l'uso di carne di cinghiale: se ce la si può procurare, si può usare anche quella. Servono poi una bottiglia da 330 ml di birra scura belga, due cipolle e un po' di burro, un cucchiaio di zucchero di canna, la farina, la pancetta affumicata o speck, e 2 cucchiai di aceto di vino rosso. Come aromi, servono alloro e timo, e un po' di sale e olio. Infine, due fette di pane in cassetta e della senape forte.

47

Mettete una padella sul fuoco e fate rosolare la pancetta o lo speck in un po' di burro. Quando la pancetta è croccante, mettetela da parte, e nello stesso sugo rimasto soffriggete le cipolle affettate sottilmente, lasciandole crogiolare nel condimento fino a quando saranno ben appassite e mettendo il coperchio. Terminata questa operazione, aggiungete lo zucchero, facendo caramellare il tutto. Quando l'amalgama è completa, scolate le cipolle, tenendo da parte il sugo. La carne, tagliata a fette piuttosto spesse, va infarinata e poi saltata in un po' di burro imbiondito, senza però farla colorire troppo e aggiungendo, poi, la scolatura delle cipolle poco alla volta.

Continua la lettura
57

Una volta cotta la carne, toglietela dalla padella, e nel fondo di cottura versate la birra e l'aceto, fino a creare un sughino che assorba tutti i residui della carne. In ultimo aggiungete il timo e l'alloro. A questo punto prendete una teglia da forno piuttosto larga, e cominciate creando sul fondo uno strato di cipolle, poi uno di carne, uno di pancetta, e così via fino ad esaurire gli ingredienti. Su tutto versatate l'emulsione di burro e aceto, e infine coprite con le fette di pane ricoperte di senape, con il lato spalmato rivolto verso il basso, a contatto con la carne. Coprite la teglia con della carta di alluminio e mettetela in forno già ben caldo per almeno due ore e mezza e servite.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: Papas rellenas

Le Papas rellenas hanno origini peruviane dove rappresentano il piatto della cucina tradizionale. La ricetta delle Papas rellenas viene tramandata nelle varie generazioni subendo spesso anche delle modifiche. Ma cosa sono in realtà? Si tratta di polpette...
Cucina Etnica

Ricetta: cocido madrileño

La cucina non deve soltanto rappresentare piatti tradizionali. Ma, anche una sorta di conoscenza verso altri paesi. Esistono ricette che quasi mai, si può immaginare di poterle preparare. Poiché, la loro realizzazione può risultare difficile. Un altro...
Cucina Etnica

Ricetta vietnamita: come preparare il lahuh

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di cucina, dedicandoci ad una ricetta vietnamita. Andremo infatti a spiegare come preparare il lahuh.Ma come si fa a preparare il lahuh, tipica ricetta vietnamita?Proveremo ad illustrare...
Cucina Etnica

Ricetta: cuscus con pollo e cipollotti

Quando si parla di cucina sappiamo bene che, per impressionare i nostri commensali e realizzare pranzi e cene all'insegna del gusto e dell'originalità, è davvero fondamentale sperimentare manicaretti sempre nuovi e ricchi di sapore. Oggi vi proponiamo...
Cucina Etnica

Ricetta: frittelle con farina di ceci

Le frittelle con farina di ceci sono un piatto salato tipico del sud Italia ma apprezzato in tutta la penisola. La ricetta è semplice, economica, richiede pochi ingredienti e una veloce cottura. Tuttavia, questa semplicità è compensata sia dal gusto...
Cucina Etnica

Ricetta: pollo caramellato allo zenzero

Se volete cimentarvi nella preparazione del pollo cucinandolo in un modo diverso dal solito, in questa guida troverete la descrizione di una deliziosa ed originale ricetta, da preparare in pochi e semplici passi. La ricetta in questione è quella del...
Cucina Etnica

Chicken Caesar Salad: la ricetta

La ricetta della Chicken Caesar Salad vanta una tradizione centenaria. Creata da uno chef italiano, ha riscosso poi un enorme successo in tutto il mondo. La ricetta originale vuole l'immancabile salsa Worcestershire, ma se non gradite il suo sapore forte,...
Cucina Etnica

Ricetta: i takoyaki

I takoyaki sono una ricetta Giapponese che ha come ingrediente principale il polpo. Per la sua preparazione nono necessari ingredienti che non sono facilmente reperibili in Italia, per questo motivo elencherò un metodo di preparazione leggermente variato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.