Ricetta Bimby: gnocchetti sardi

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli gnocchetti sardi sono un piatto tipico della tradizione sarda, conosciuti anche con il nome di malloreddus (ciciones nel sassarese, macarones nel logudoro) richiedono pochissimi ingredienti: semola, acqua e sale, tuttavia alcune varianti prevedono l'uso dello zafferano in polvere. In antichità venivano preparati nelle occasioni speciali come i matrimoni e le feste paesane. Tradizionalmente impastati a mano, oggi possono essere facilmente preparati con l'aiuto del bimby, in pochissimi minuti. Scopriamo la ricetta.

27

Occorrente

  • 550 gr di semola
  • 250 gr di acqua
  • sale q.b.
37

Preparazione nel boccale

Mettiamo nel boccale la semola, l'acqua e un pizzico di sale. Chiudiamo il coperchio e facciamo andare 4 minuti/velocità spiga. Trascorso il tempo controlliamo la consistenza della pasta, dovrà essere al tatto abbastanza soda e non molliccia o appiccicosa. Se dovesse essere troppo dura aggiungiamo un pochino d'acqua, viceversa se dovesse essere molle e appiccicosa aggiungiamo un po' di semola. A questo punto togliamo l'impasto dal boccale e creiamo una palla, copriamola con un canovaccio asciutto.

47

Creazione degli gnocchetti

Tagliamo un pezzo di pasta e, con il palmo della mano, cerchiamo di ottenere una sorta di serpentello lungo e tubolare della circonferenza di un dito. Tagliamo ora dei piccoli tocchetti di circa un centimetro e mezzo. Per poter dare agli gnocchetti la classica rigatura facciamo pressione con il polpastrello del pollice sui rebbi di una forchetta, in modo che siano cavi al centro e rigati all'esterno. La forchetta può essere sostituita con il retro di una grattugia o con il fondo di un cesto. Man mano che gli gnocchetti prendono forma rigiriamoli in un pochino di semola e disponiamoli su un vassoio senza sovrapporli. Andiamo avanti così fino a terminare tutto l'impasto.

Continua la lettura
57

Cottura degli gnocchi

A questo punto, dopo aver portato una capiente pentola d'acqua ad ebollizione, mettiamo gli gnocchetti e un goccino d'olio (in modo che non si attacchino). Cuociamo a fuoco vivace per circa 10 minuti, trascorso questo tempo scoliamoli e condiamoli a piacere.

67

Condimento

Il condimento tipico dei malloreddus è quello degli gnocchetti alla campidanese, conditi con un ragù di salsiccia fresca, pomodori freschi, cipolla, basilico e pecorino grattugiato. Possono essere gustati in tantissimi altri modi, un sugo veloce con il bimby possiamo ottenerlo, mettendo 40 gr di olio nel boccale e del trito per soffritto (carota sedano e cipolla), soffriggiamo 3 minuti/100 gradi/ velocità soft. Aggiungiamo la passata di pomodoro (circa 750 gr) cuociamo 15 minuti/100 gradi/velocità soft. Una volta cotto, saliamo e pepiamo a piacere. Frulliamo 1 minuto/velocità 7. Condiamo gli gnocchetti, aggiungiamo una spolverata di pecorino e serviamo caldi.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una volta impastati e prima di essere cotti possono essere conservati per diverso tempo e anche surgelati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti sardi con finocchietto e salsiccia

Gli gnocchetti sardi con il finocchietto e salsiccia sono un goloso primo piatto da gustare caldo assieme a un ottimo vino rosso. È una specialità tipicamente mediterranea che solitamente viene apprezzata proprio da tutti. Il sapore aromatico del finocchietto...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchetti sardi alla contadina

Se voi e la vostra famiglia amate la pasta ma non sapete più in che salsa prepararla, per variare esiste una ricetta povera e semplice, che sarà in grado di sorprendere piacevolmente le vostre papille gustative. Vediamo come preparare gli gnocchetti...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti con friarielli e vongole

Gli gnocchetti con friarielli e vongole sono un primo piatto goloso e poco convenzionale. Per la preparazione possono essere impiegati sia gli gnocchetti freschi che quelli sardi, disponibili ormai tra la pasta confezionata in tutti i negozi di alimentari....
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti al gorgonzola e guanciale

L'italia è il paese dei primi piatti. Basti pensare alla pasta al ragù, alla carbonara, all'amatriciana ed a tante altre ricette tipiche del Belpaese. Ma spingendosi oltre con l'immaginazione, si possono creare tanti altri primi piatti seguendo semplicemente...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti alla crema di scampi

Una ricetta culinaria da ristorante adeguata per un elegante pranzo raffinato è certamente quella degli gnocchetti alla crema di scampi. Si tratta di un primo piatto dall'eccellente sapore delicato che avrà il consenso di qualunque commensale. Un risultato...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti al radicchio

Il radicchio rosso di Treviso è un ortaggio prettamente invernale dal colore rosso vivace con striature bianche dalla consistenza croccante e dal sapore amarognolo. Per le caratteristiche che lo contraddistinguono ha conseguito l'Indicazione Geografica...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti di baccalà ai tartufi di mare

Se si vuole stupire i propri commensali con un buon primo a base di pesce si può considerare la preparazione dei gnocchetti. Anche se si tratta di una pasta a base di patate questa può essere amalgamata con la preparazione del pesce, unendo così i...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchetti tricolore

Gli gnocchi sono un primo piatto delizioso amato particolarmente sia dagli adulti che dai bambini. Esistono moltissime varianti e condimenti per poterli preparare, i quali possono essere acquistati già pronti oppure realizzai con le proprie mani. Preparando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.