Ricetta: bottarga di tonno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La bottarga si ricava dalle gonadi del pesce, che vengono salati ed essiccati. Il pesce in questione è una particolare specie di tonno rosso, per l'appunto detto anche muggine. Si pensa che la lavorazione delle gonadi del tonno risalga all'epoca fenicia, ma è con i popoli arabi che prende piede tale ricetta culinaria. Per molto tempo è stata a lungo il pasto principale dei pescatori per ovvi motivi. Ci sono tipi di bottarga che variano sia per colore che per sapore. Le principali specie sono: quella di tonno e quella di muggine. La bottarga di tonno può essere consumata sia come antipasto spalmandola su dei crostini di pane ad esempio. Tuttavia può essere benissimo utilizzata, come condimento per realizzare un primo facile e gustoso. Vediamo insieme quindi come realizzare la ricetta degli spaghetti con bottarga di tonno. Si tratta di un piatto che delizierà sicuramente il palato di tutti e rappresenta pertanto un'ottima pietanza da preparare anche se si hanno ospiti a pranzo o a cena. Vediamo come procedere.

27

Occorrente

  • 400 gr di spaghetti o linguine
  • 130 gr di bottarga di tonno
  • 40 gr di olio di oliva
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • un peperoncino fresco
  • sale q.b
37

Soffriggere l'aglio

Iniziate lasciando soffriggere uno spicchio d'aglio con l'olio di oliva extravergine di oliva. Suggeriamo sempre di schiacciarlo leggermente e lasciarlo dorare senza bruciarlo, altrimenti rischierete di rovinare il vostro piatto. Con attenzione spezzettate il peperoncino e buttatelo nella padella. Evitate naturalmente di toccarvi gli occhi o il viso in generale prima dopo aver toccato il peperoncino perché potrebbe causarvi delle fastidiose irritazioni.

47

Cuocere la bottarga

Una volta che l'aglio sarà leggermente dorato toglietelo e schiacciatelo con l'aiuto di una forchetta o di uno spremiaglio fino a renderlo una poltiglia. Quindi spezzettate e lasciate a mollo per qualche minuto nell'olio la bottarga e lasciate cuocere a fuoco vivo. State attenti a non far bruciare il vostro condimento però.

Continua la lettura
57

Cuocere la pasta e unire la bottarga

Portate ad ebollizione dell'acqua all'interno di una pentola. Salate e poi versate la pasta. Una volta cotta scolate (lasciate la pasta leggermente al dente) e fatela saltare qualche minuto insieme alla bottarga in una padella sufficientemente capiente. Aggiungete a piacere il prezzemolo tritato e servite in tavola posizionando qualche foglia di prezzelo al centro del piatto. Inoltre se siete degli amanti del piccante potete aggiungere ulteriormente un poco di peperoncino. A questo punto non vi resta che gustarvi la vostra deliziosa ricetta insieme a tutti i vostri commensali, che gradiranno sicuramente.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare la bottarga

La cucina italiana è una miniera di ricchezze per quanto riguarda al varietà dei cibi e delle ricette ad essi associate. In Sardegna, ad esempio, la tradizione gastronomica affonda le proprie radici in un glorioso passato millenario. Questo angolo di...
Antipasti

Ricetta: peperoni ripieni al tonno

I peperoni ripieni sono una ricetta prelibata e perfetta da servire come piatto unico, magari accompagnata da croccanti patate al forno. Anche se la ricetta classica li vede farciti con della carne, possiamo rivisitarli in modo goloso e originale. La...
Antipasti

Ricetta: tartine tonno e uova

Tra le ricette che si preparano in cucina in modo estremamente facile ed accessibile a qualunque persona, c'è la Ricetta:Tartine tonno e uova. Nei passi successivi, vi dirò dettagliatamente come bisogna creare delle squisite tartine con tonno e uova,...
Antipasti

Ricetta: fagottini di pasta fillo ripieni al tonno

I fagottini di pasta fillo ripieni al tonno sono una ricetta molto facile e veloce da preparare. Possono essere serviti come antipasto per un pranzo o una cena con amici, come accompagnamento ad un aperitivo o come parte di un classico buffet. I fagottini...
Antipasti

Ricetta: peperoncini piccanti ripieni al tonno

I peperoncini vengono spesso utilizzati all'interno di ricette sfiziose, per dare quel tocco di piccantezza piacevole al palato. I peperoncini possono essere preparati in numerosi modi differenti e aggiunti in decine di piatti: primi, secondi, contorni...
Antipasti

Ricetta: insalata russa con tonno e patate

L'insalata russa cominciò a diffondersi in Italia alla fine dell'ottocento, l'origine non è ben chiara poiché esistono molte ipotesi sulle possibili origini. Ha molte varianti, a seconda delle tradizioni regionali o familiari vengono aggiunti altri...
Antipasti

Ricetta: insalata di tonno e patate

Ecco come preparare un'insalata molto particolare, a base di tonno e patate. Fresca, leggera e soprattutto estiva, si tratta di una ricetta che potrete servire sia come piatto unico che come antipasto. Se avete voglia dunque di un piatto sfizioso e volete...
Antipasti

Ricetta: insalata di tonno con ananas e cetrioli

Durante la stagione estiva il clima particolarmente caldo ed afoso rende difficile mettersi davanti ai fornelli, per realizzare un buon pranzo in grado di soddisfare tutti. Molto spesso, pertanto, ci si riduce a consumare un pasto veloce, rischiando non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.