Ricetta: brodo con cubetti di speck e formaggio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se ti sei stancato di consumare il classico brodo durante il pasto serale prosegui con la lettura poiché questa guida potrebbe fare al caso tuo. Un piatto alternativo in cui il brodo non rimane liquido ma serve per ammorbidire ed aromatizzare delle fette di pane rese gustose da una dadolata di speck e fette di formaggio. Per realizzare questa ricetta non sono necessarie grandi doti culinarie poiché è alla portata di tutti coloro che cercano un modo innovativo per consumare il brodo oppure per terminare quello che hanno in frigorifero da alcuni giorni. Questo piatto conquisterà il palato dei tuoi commensali, grandi e piccoli, affascinati dal gusto deciso dello speck e dalla morbidezza del formaggio che si scioglierà sotto i loro denti. Non richiede molto tempo di preparazione e, per tale motivo, è la soluzione ideale per invitati dell'ultimo momento oppure come cena alternativa veloce. Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice e chiara la ricetta per preparare il brodo con cubetti di speck e formaggio.

27

Occorrente

  • Ingredienti per 6 persone: 12 fette di pane bianco, 100 g speck, 12 fette di formaggio a pasta semidura, 1 dado, 300 ml di acqua, 50 g grana padano grattuggiato
37

Preparazione dello speck

Per prima cosa prepara dinnanzi a te su un piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la realizzazione della ricetta onde evitare inutili perdite di tempo per correre a prenderli mano a mano che ti servono. Taglia a cubetti piccoli lo speck acquistato dal tuo salumiere di fiducia dopodiché mettili all'interno di una padella contenente pochissimo olio extravergine d'oliva e falli saltare per alcuni minuti.

47

Preparazione del pane

Disponi all'interno di una teglia rivestita da carta forno, le 6 fette di pane bianco dopodiché aggiungi sopra di esse le speck precedentemente rosolato e 6 fette di formaggio a pasta semidura. La scelta del formaggio varia da persona a persona ma ti consiglio di provare con l'Asiago stagionato, il montasio oppure con la formaggella di Tremosine o della Valtenesi poiché sono in grado di esaltare alla perfezione il gusto della tua ricetta grazie al loro gusto intenso e corposo. A questo punto ricopri il tutto con le fette di pane bianco avanzate.

Continua la lettura
57

Aggiunta del brodo

A questo punto prendi il brodo che hai preparato in precedenza con acqua e dado oppure che hai la necessità di terminare in quanto è alcuni giorni che staziona in frigorifero e bagna abbondantemente le fette di pane bianco. Con uno stuzzicadenti bucherella la superficie delle fette di pane al fine di permettere al brodo di penetrare in profondità.

67

Cottura in forno

Disponi le fette rimaste di formaggio sul pane dopodiché spolvera con il grana padano grattuggiato e fai gratinare a 180° per alcuni minuti. Porta in tavola la teglia ben fumante in modo tale da inebriare le narici dei tuoi commensali con il profumo che sprigioneranno.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servire ben caldo

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare la frittata di speck al timo con salsa di formaggio

La frittata di speck al timo con salsa di formaggio è una variante saporita della classica frittata napoletana. È perfetta per una cena veloce ed informale tra amici. È ottima come piatto unico da consumarsi a pranzo. Potete persino presentarla come...
Primi Piatti

Rigatoni gratinati con cubetti di speck

In questa guida vi propongo un piatto gustoso, che solitamente piace anche ai bambini. Riservatelo per delle cene o dei pranzi speciali, o per premiare i vostri bimbi; riscuoterà sempre un gran successo nonostante la semplicità degli ingredienti, economici...
Primi Piatti

Ricetta: paglia e fieno con crema di ricotta, fiori di zucca e cubetti di cotto

Quando non sappiamo come mettere d'accordo tutti a tavola, la pasta è sempre la risposta giusta. È difficile trovare un buongustaio che non apprezzi questo alimento base della dieta mediterranea. Tra le migliori caratteristiche della pasta troviamo...
Primi Piatti

Ricetta: canederli in brodo tirolesi

In questo articolo siamo pronti a proporre a tutti i nostri lettori, la realizzazione di una nuova ricetta che è tipica delle regioni del Nord Italia ed in particolar modo del Trentino Alto Adige. Stiamo parlando dei famosi canederli, detti anche Knodel.Nello...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ravanelli e speck

Il risotto è un piatto molto elaborato, che però può essere servito per molteplici occasioni e che può essere condito con svariati ingredienti di ogni tipo. Per presentare in tavola un risotto diverso dal solito, dovrete selezionare degli ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli scamorza e speck

I ravioli sono da sempre considerati un piatto caratteristico dell'Italia centrale. Sono perfetti da servire con una noce di burro ed una spolverata di formaggio grattugiato, oppure serviti con il brodo. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è...
Primi Piatti

Ricetta: brodo di pollo con cicoria

Il brodo si può ottenere dalla cottura di pesce, carne e verdura. La carne utilizzata per il brodo può essere manzo o pollo. Può essere arricchito con molti ingredienti. In questo caso la cicoria. Il brodo è un toccasana d'inverno. Un pasto caldo...
Primi Piatti

Ricetta: pennette con radicchio e speck

Avete invitato degli amici per cena e volete sorprenderli con un piatto delizioso, ma veloce e semplice da preparare? In questo caso, le pennette con radicchio e speck fanno al caso vostro: sono perfette da gustare insieme a un vino bianco secco, come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.