Ricetta: Bucatini alla marchigiana

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avete organizzato una cena con gli amici all'ultimo minuto ma non sapete cosa preparare? Avete degli ospiti a pranzo ma i fornelli non sono il vostro forte? Bene, allora siete capitati nella guida giusta. Oggi infatti vi mostreremo come preparare una ricetta facile facile, alla portata di tutti i cuochi o cuoche, da quelli provetti a quelli alle prime armi. Il punto di forza di questa ricetta è la velocità di preparazione e inoltre non richiede ingredienti particolari. Oggi vi mostreremo come preparare i bucatini alla marchigiana. Se non avete i bucatini andranno bene anche degli spaghetti, l'importante sarà non farli cuocere troppo.

27

Occorrente

  • 320 g di bucatini
  • cipolla
  • sedano
  • carota
  • 80 g di pancetta
  • 400 g di pomodori
  • formaggio pecorino
  • olio di oliva
37

Lavare e tagliare le verdure

Cominciate a tagliare mezza cipolla rossa, una carota e un gambo di sedano in fettine sottili o in dadini. Fate scaldare una padella con 1 cucchiaio di olio di oliva e soffriggete le verdure a fiamma moderata, fino a quando non avranno assunto un bel colore dorato. Se preferite, al posto della cipolla utilizzate uno spicchio di aglio sbucciato, che toglierete a rosolatura avvenuta. Prendete poi la pancetta tesa e tagliatela a dadi piccoli ed uguali. Lavate i 400 g di pomodori (meglio se ciliegine e ben maturi) sotto il getto dell'acqua corrente. Divideteli a metà con il coltello e togliete i semini. Lavateli nuovamente e fateli asciugare su un canovaccio.

47

Preparare la salsa

Aggiungete al soffritto i cubetti di pancetta. Fate cuocere a fiamma bassissima per 10 minuti, facendo attenzione a non bruciarla. Successivamente, incorporate i pomodori e continuate la cottura per altri 20 minuti. Quando gli ingredienti cominciano a seccare, aggiungete immediatamente 200 g di polpa di pomodoro o di passata, mescolando per bene. Ora potete alzare leggermente la fiamma e coprire la pentola con il coperchio, in modo da velocizzare la cottura, che proseguirà per 25 minuti ancora. Ricordatevi di mescolare di tanto in tanto, utilizzando un cucchiaio di legno. Se il sugo si dovesse asciugare, versate un po' di acqua.

Continua la lettura
57

Cuocere la pasta e condirla

Mentre il sugo continua a cuocere, fate bollire l'acqua, salate e buttate i bucatini. Quando sono pronti, scolateli e uniteli al sugo ancora presente in padella, facendoli prima mantecare e poi saltare per qualche minuto. Impiattate e cospargete i bucatini con una dose generosa di pecorino romano fresco grattugiato o di parmigiano reggiano ben stagionato. Evitate il formaggio in busta, perché non garantisce lo stesso sapore genuino. Accompagnate il piatto con un ottimo Verdicchio di Matelica fresco o un classico Barbera, servito invece a temperatura ambiente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: bucatini ai formaggi

Per la riuscita di un ottimo primo piatto, bastano pochi ingredienti di base. Proprio quelli che tutti hanno sempre in casa: la pasta e il formaggio. Questi sono due elementi che di solito non mancano mai. Quindi, se all'improvviso arrivano ospiti a pranzo,...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con lardo e peperoni

I bucatini fanno parte oramai della cucina Italiana da decenni, per chi non lo sapesse i bucatini sono un tipo di pasta, questi assomigliano molto a degli spaghetti, ma sono più grossi e sono formati da una semola dura. Questo sfizioso piatto potrà...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini coi fasolari

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non portare in tavola un primo piatto estivo dai sentori marini? I bucatini con i fasolari, mescolano la presenza rustica di una pasta importante alla delicatezza di un mollusco pregiato e gustoso....
Primi Piatti

Ricetta: bucatini all'amatriciana

Non avete mai mangiato i bucatini all'amatriciana? Bisogna rimediare immediatamente! Questa ricetta tipica della cucina romana non può mancare nei vostri menù abituali. Nata nel caratteristico paese di Amatrice, questo piatto si è diffuso velocemente...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini ai pomodori verdi

Quando arriva la primavera si cerca sempre di alleggerire il menù giornaliero. Cercando, così di portare in tavola primi freschi e leggeri. Ovviamente, questi devono risultare equilibrati e allo stesso tempo energetici. Per poi, poter affrontare il...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con salsiccia

Quando si vuole riempire la tavola con qualcosa di buono, non può mai di certo mancare un buon primo piatto, composto da un succulento piatto di pasta. La pasta è da sempre un immancabile pasto che soddisfa in pieno le aspettative di chi vuole mangiare...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini tonno e acciughe

Dovete preparare un pranzo veloce per tutta la famiglia e siete in ritardo? La soluzione è in questa guida. Che ne dite di bucatini tonno e acciughe. Un piatto semplice ma dai sapori decisi. L'ideale quando siamo in ritardo ed abbiamo fretta. Mentre...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini pomodoro e bottarga

Per deliziare il palato dei nostri ospiti in occasione di un pranzo o di una cena, possiamo optare per l’elaborazione di una ricetta a base di bucatini conditi con pomodoro e bottarga, ovvero delle uova di pesce salate ed essiccate. La qualità migliore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.