Ricetta: bucatini con lardo e peperoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: bucatini con lardo e peperoni
18

Introduzione

I bucatini fanno parte oramai della cucina Italiana da decenni, per chi non lo sapesse i bucatini sono un tipo di pasta, questi assomigliano molto a degli spaghetti, ma sono più grossi e sono formati da una semola dura. Questo sfizioso piatto potrà essere servito agli ospiti oppure agli amici più cari, così da sorprendere il loro palato con un’esplosione di gusto. Quest'oggi vi illustrerò una ricetta su come fare i bucatini con il lardo e i peperoni.

28

Occorrente

  • Aglio uno spicchio
  • Olio d'oliva
  • Sale
  • Bucatini 400 grammi per 4 persone
  • Lardo di maiale 200 grammi
  • Pepe
  • Peperoncino
  • Grana padano
  • Peperone
38

Per dei buoni bucati al lardo e peperoni è necessario procurarsi prima di tutto tutti gli ingredienti necessari.
Prima di tutto necessitiamo di una pentola, nella quale bisognerà riscaldare dell'olio extravergine d'oliva. In questa dovremo far soffriggere uno spicchio d'aglio. Fatto ciò bisognerà preparare la base che andrà a costituire il nostro sugo, quindi bisognerà prendere dei pomodorini, meglio se delle ciliegine e tagliarle a fette.

48

Una volta tagliate a fette, i pomodorini dovranno essere immersi all'interno della padella, fatto ciò bisognerà disporre di una fiamma abbastanza modesta, in tal modo da farli saltare per bene. Fatto ciò bisognerà preparare i bucatini veri e propri, per fare ciò si dovrà mettere a ebollizione una pentola d'acqua.

Continua la lettura
58

Una volta che la nostra pentola d'acqua sta bollendo, bisognerà aggiungere i bucatini, lasciarli all'interno della pentola per almeno otto minuti, se si desidera avere una cottura al dente il tempo di stazionamento è inferiore. Nel frattempo che la pasta bolle è possibile portarsi avanti con il lavoro. Infatti la prossima fase consiste nel tagliare il lardo a fette.

68

Questo dovrà essere tagliato in piccoli pezzi, i quali poi dovranno essere aggiunti ai pomodorini, lo stesso procedimento è necessario applicarlo ai peperoni.
Per un risultato ottimale bisognerà tagliare il peperone in varie fette, sul lato lungo e disporre queste fatte all'interno della padella. Mentre i vari ingredienti nella padella si stanno insaporendo è possibile aggiustare il tutto con un pizzico di sale e pepe.

78

Per l'ultimo passo della nostra ricetta bisognerà riprendere i bucatini che avevamo messo a ebollizione, e aggiungerli al composto di peperoni, lardo e pomodorini. Una volta che si sono aggiunti questi bisognerà mescolare il tutto per uniformare. A questo punto i nostri bucatini potranno essere serviti ai nostri ospiti con un pizzico di grana padano, e per i palati più raffinati si potrà aggiungere qualche goccio di peperoncino piccante.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consiglio l'utilizzo di un peperone rosso perchè è più saporito

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: bucatini con porro e olive

I bucatini sono un formato di pasta molto apprezzato dai buongustai. Si tratta di una pasta tipica di Roma, dove vengono cucinati spesso con cacio e pepe. Molto famosi sono anche i bucatini all'amatriciana, piatto delizioso e semplice. Una ricetta particolare...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini al ragù di verdure

Il ragù è il classico piatto domenicale, che viene preparato attraverso una antica ricetta della tradizione italiana. Il ragù viene preparato in genere con la carne di maiale, e viene fatto bollire per ore, in modo da rendere la carne morbida ed il...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini ai formaggi

Per la riuscita di un ottimo primo piatto, bastano pochi ingredienti di base. Proprio quelli che tutti hanno sempre in casa: la pasta e il formaggio. Questi sono due elementi che di solito non mancano mai. Quindi, se all'improvviso arrivano ospiti a pranzo,...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini coi fasolari

Per stuzzicare l'appetito dei nostri commensali, perché non portare in tavola un primo piatto estivo dai sentori marini? I bucatini con i fasolari, mescolano la presenza rustica di una pasta importante alla delicatezza di un mollusco pregiato e gustoso....
Primi Piatti

Ricetta: bucatini all'amatriciana

Non avete mai mangiato i bucatini all'amatriciana? Bisogna rimediare immediatamente! Questa ricetta tipica della cucina romana non può mancare nei vostri menù abituali. Nata nel caratteristico paese di Amatrice, questo piatto si è diffuso velocemente...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini ai pomodori verdi

Quando arriva la primavera si cerca sempre di alleggerire il menù giornaliero. Cercando, così di portare in tavola primi freschi e leggeri. Ovviamente, questi devono risultare equilibrati e allo stesso tempo energetici. Per poi, poter affrontare il...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con salsiccia

Quando si vuole riempire la tavola con qualcosa di buono, non può mai di certo mancare un buon primo piatto, composto da un succulento piatto di pasta. La pasta è da sempre un immancabile pasto che soddisfa in pieno le aspettative di chi vuole mangiare...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini tonno e acciughe

Dovete preparare un pranzo veloce per tutta la famiglia e siete in ritardo? La soluzione è in questa guida. Che ne dite di bucatini tonno e acciughe. Un piatto semplice ma dai sapori decisi. L'ideale quando siamo in ritardo ed abbiamo fretta. Mentre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.