Ricetta: budino di bucce di piselli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi ha occhio per il risparmio e i prodotti a chilometro zero, avrà piacere di acquistare al mercato o dall'ortofrutta i piselli freschi ancora nel loro baccello, senz'altro più genuini dei piselli surgelati: perché buttare le bucce quando con queste possiamo preparare un budino primaverile, dietetico e saporito? Nella seguente guida, passo dopo passo, vi indicheremo la ricetta del budino di bucce di piselli. Ottimo da accompagnare a piacere con un formaggio fresco o del prosciutto a dadini, oppure da servire come contorno a un secondo piatto a base di pesce. Vediamo dunque come procedere.

27

Occorrente

  • 700 gr di bucce di piselli
  • 60 gr di burro
  • 3 uova
  • sale
  • pepe
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di parmigiano grattugiato
  • 1/2 litro di latte
37

Lavare e frullare le bucce dei piselli

Innanzitutto, una volta consumati i piselli, avremo messo da parte i loro baccelli che andremo ora a immergere in acqua e bicarbonato di sodio (o un disinfettante per alimenti) per lavarli da ogni possibile residuo. Dobbiamo quindi lessarli in abbondante acqua salata e lasciar cuocere fino a che non avranno una consistenza tenera ma non troppo molle: poi scolarli e premerli delicatamente con un panno per rimuovere l'acqua in eccesso. Frulliamoli nel mixer con 30 gr di burro. Frulliamo i baccelli lessati in un mixer oppure passiamoli al setaccio, ed uniamo 30 gr di burro. In una casseruola versiamo il composto e lasciamolo andare a fuoco lento per qualche minuto, fino a che non avrà raggiunto la densità desiderata, quindi lo facciamo intiepidire.

47

Preparare la besciamella

Intanto prepariamo la classica besciamella: lasciamo fondere 30 gr di burro e vi incorporiamo molto lentamente la farina, girando con molta cura con una frusta perché non si formino grumi, dopodiché aggiungiamo il latte, aggiustiamo di sale e pepe, e facciamo cuocere per qualche minuto appena, senza smettere di mescolare con un cucchiaio di legno.

Continua la lettura
57

Versare il composto nello stampo e cuocere

Tolta la besciamella dal fuoco, vi uniamo il passato di bucce di piselli e giriamo. Dobbiamo quindi aggiungere due uova, amalgamandole bene una ad una, ed infine un singolo tuorlo: concludiamo la ricetta incorporando anche il parmigiano grattugiato e un pizzico di noce moscata. Versiamo il composto in uno stampo piccolo, dal fondo imburrato e infarinato, il quale andrà all'interno di un secondo recipiente più ampio riempito per metà d'acqua: il budino va cotto a bagnomaria nel forno a 200° per circa 60 minuti. Una volta sformato, capovolgendolo delicatamente sul piatto da portato, possiamo guarnirlo a piacere con del formaggio fresco, dei dadini di prosciutto, dei crostoni di pane oppure dei gamberetti, secondo il nostro gusto e la nostra fantasia.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: budino di semolino

Quando si hanno ospiti a casa viene semore il dilemma su cosa poter servire come colazione o come merenda, soprattutto quando gli ospiti sono bambini, magari compagni o amici dei propri figli. Un'idea che spesso viene in mente è quella di preparare un...
Dolci

Ricetta: il budino all'uva nera

Due soli ingredienti per un dolce di tutto rispetto. Farina e uva nera daranno infatti vita ad un budino all'uva nera dal gusto formidabile. La realizzazione di questa ricetta è abbastanza facile, ma occorre la massima attenzione in ogni passaggio. Il...
Dolci

Ricetta per il budino di mele

Il budino di mele è un dolce fresco, adatto ad ogni stagione, in quanto le mele sono frutti facilmente reperibili. È indicato a fine pasto, per una buona merenda o colazione. Una variante alla classica torta di mele. L'ideale per chi ha figli piccoli,...
Dolci

Ricetta: budino di soia

Se volete mantenervi in forma senza rinunciare al gusto, la scelta giusta per voi è il budino di soia. Si tratta di una rivisitazione del classico budino, in niente inferiore per quanto riguarda il sapore alla ricetta originale, ma ottima per una dieta...
Dolci

Ricetta: budino di riso al cioccolato

Il budino di riso al cioccolato è un dolce che si presta molto bene per essere servito e consumato in diverse occasioni: dallo snack pomeridiano al dessert per festa di compleanno, dal dolce di fine pasto all'aperitivo. Cotto in stampini monoporzione...
Dolci

Ricetta bimby: budino al latte condensato

Cucinare è un'attività che può portar via molto tempo durante la giornata. È questa una delle ragioni principali che spingono a ripiegare su cibi pronti. Tuttavia non tutte le ricette richiedono troppo tempo e fatica. Alcune sono semplici e realizzabili...
Dolci

Ricetta: budino di riso e mele

Quando si prepara un dolce, non necessariamente bisogna preparare qualcosa di eccessivamente pesante, non adatto a chi segue una dieta dimagrante. I dolci possono essere anche preparati con degli ingredienti differenti da quelli classici e tra questi,...
Dolci

Ricetta: budino di noci

Il budino è un ottimo fine pasto, dal sapore avvolgente e dalla consistenza morbida riesce a deliziare il palato di grandi e piccini. La facilità di preparazione, unita alla facilità di reperimento degli ingredienti, rende questa ricetta davvero adatta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.