Ricetta: Burger di lenticchie

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I burger di lenticchie sono una preparazione leggera, una perfetta alternativa alla classica polpetta di carne. La ricetta spopola tra le tavole vegetariane e vegane. I legumi sostituiscono egregiamente la carne, conferendo a qualsiasi piatto un gusto irresistibile. Solitamente, vengono impiegati i ceci, ma anche le lenticchie tradizionali e quelle rosse. Questi burger sono ideali per un panino saporito con alloro e curry; oppure, accompagnati ad una fresca insalata verde e pomodorini. Semplici e veloci da preparare, stupiranno i commensali, in particolare i più piccini.

27

Occorrente

  • 250 g di lenticchie verdi secche
  • 1 patata
  • un pezzetto di alga kombu (in alternativa usare l'alloro)
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • prezzemolo fresco q.b.
  • qualche foglia di salvia fresca
  • farina di mais q.b.
  • 1 cucchiaio di curry
  • sale q.b.
37

Per preparare i burger di lenticchie, lessare i legumi già puliti in una pentola con abbondante acqua. Aggiungere preferibilmente l'alga kombu, per renderle più digeribili. Salare nel corso della cottura. In sostituzione all'alga, utilizzare tranquillamente l'alloro. Trascorsi 20 minuti, scolare le lenticchie e lasciarle raffreddare a temperatura ambiente. A questo punto, pelare una patata e bollirla in poca acqua salata. Controllarne la cottura con i rebbi di una forchetta. Quando risulterà morbida, farla raffreddare.

47

Tagliare la patata a fettine grossolane. Versarle insieme alle lenticchie in un frullatore o in un robot da cucina. Unire il prezzemolo e la salvia già lavati. Frullare alla massima velocità per alcuni secondi e trasferire il composto in una terrina. A questo punto, aggiungere il curry e l'olio extravergine d'oliva. Salare qualora fosse necessario. Per far rapprendere l'impasto, aggiungere poca farina di mais. In questo modo, sarà più semplice lavorarlo con le mani. Formare dei burger schiacciandoli leggermente con i palmi. Lasciare riposare per 10 o 15 minuti, per una cottura più semplice.

Continua la lettura
57

Cuocere preferibilmente i burger di lenticchie in forno. Quindi, foderare una teglia con un foglio di carta oliata. Disporre sulla superficie i burger e trasferire il tutto in forno statico a 180 gradi. Cuocere gli hamburger di lenticchie dieci minuti per lato. In alternativa, optare per la cottura in padella con un filo di olio extravergine d'oliva. In questo caso, alzare il fuoco e dopo circa 4 minuti girarli dall'altro lato. Quando risulteranno ben dorati, spegnere la fiamma e servire. La ricetta prevede diversi impieghi. Pertanto, si possono inserire nei panini ed aggiungere dell'insalata ed una fettina di pomodoro. Coprire con l'altra metà e gustare i burger di lenticchie ancora caldi. Per i non vegani, aggiungere anche formaggio e poca maionese.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • accompagnare ad una fresca insalata o servire in un panino condito a piacimento
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: minestra di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi molto graditi. Posseggono buone quantità di proteine, vitamina A, calcio fosforo e potassio. In cucina vengono utilizzate per preparare una squisita minestra. È considerata un piatto tipicamente invernale. Opportunamente...
Primi Piatti

Ricetta: lenticchie al curry

All'interno della presente guida, ci occuperemo della preparazione di una ricetta davvero ottima. Come avrete già potuto cogliere attraverso la lettura del titolo che va a contraddistinguere questa guida, ora vi spiegheremo i vari passaggi relativi alla...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa rustica di lenticchie

Le lenticchie sono dei legumi ricchi di proteine e vitamine, fibre e sali minerali. Sono state molto considerate nei tempi passati, mentre ai giorni nostri sono forse il legume più sottovalutato fra quelli presenti in cucina. Grandi protagoniste verso...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti al ragù di lenticchie e pesto

La tradizione culinaria italiana è ricca di primi piatti. Tra le forme di pasta preferite ci sono senza dubbio gli spaghetti. Da sempre sono un grande classico, che siano conditi con semplice sugo di pomodoro o con ingredienti particolari. Gli spaghetti...
Primi Piatti

Ricetta: minestra di lenticchie e castagne

In questo articolo vogliamo proporre una nuova ricetta e cioè quella della minestra di lenticchie e castagne, un ottimo piatto da poter preparare e servire in questo periodo autunnale, che stiamo vivendo, ai nostri ospiti, magari per cena. La minestra...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di tonno, lenticchie e curcuma

La zuppa di lenticchie è, di per sé, una ricetta semplice, salutare e gustosa, tipica della cucina mediterranea ed ottima da gustare nelle fredde giornate invernali. L'aggiunta del tonno la rende un piatto unico e le dona un gusto ricco e delizioso,...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di lenticchie rosse e verza

Un buon piatto caldo da preparare ad amici e parenti durante il periodo invernale o di feste natalizie può essere la zuppa. Una buona zuppa, se fatta bene, fa un figurone in qualsiasi occasione, basta solo trovare gli ingredienti giusti per poterla realizzare....
Primi Piatti

Ricetta cotechino con lenticchie

Vi sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di invitare amici e parenti per un pranzo o una cena presso casa vostra e di non sapere cosa preparare di molto semplice ma allo stesso tempo molto gustoso. Su internet si possono trovare moltissime ricette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.