Ricetta: calamari affogati al vino bianco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I calamari sono uno dei cefalopodi più diffusi e apprezzati che possiamo trovare sulle nostre tavole. Oltre ad essere infatti un ingrediente disponibile praticamente tutto l'anno, è anche molto versatile e si presta quindi a tantissime ricette diverse. Per imparare a cucinarli al meglio vedremo insieme passo dopo passo una gustosissima ricetta per preparare i calamari affogati al vino bianco.

27

Occorrente

  • 900 gr di calamari freschi
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 spicchi d'aglio
  • Prezzemolo fresco
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
37

Come prima cosa, al momento dell’acquisto dobbiamo verificare che i calamari siano ben freschi: i segni distintivi della loro freschezza sono il colore, che deve essere di un bel bianco madreperla e non rosato o giallino, e l’odore, che deve essere di salsedine e di mare e non di ammoniaca o di elementi chimici. Una volta acquistati, passiamo alla pulizia: risciacquiamoli sotto abbondante acqua corrente, quindi rimuoviamone la testa tirando verso l’esterno e mettendola da parte, poiché ci servirà successivamente. Ora rimuoviamo la penna di cartilagine trasparente presente all’interno e estraiamola, sempre tirando delicatamente: verrà via subito. Il passo successivo è estrarre le interiora dal mantello aiutandoci con le dita, mentre per rimuovere la pelle esterna è sufficiente praticare una piccola incisione in cima al mantello quindi tirarne i lembi sino a che non si staccherà completamente. A questo punto puliamo la testa: rimuoviamo i tentacoli praticando un’incisione poco sotto gli occhi, quindi rimuoviamo il becco interno con l’aiuto di un coltello e facciamo altrettanto con gli occhi: la pulizia è terminata.

47

In una padella capiente e profonda facciamo soffriggere due spicchi d’aglio interi in tre cucchiai d’olio extravergine d’oliva sino a che non saranno leggermente dorati. Nel frattempo procediamo sminuzzando i calamari, procedendo a seconda del nostro gusto: se i calamari sono di piccole dimensioni possiamo anche scegliere di lasciarli interi, in caso contrario converrà tagliarli a pezzi piuttosto piccoli per velocizzare le operazioni di cottura e evitare che le carni rimangano gommose e di consistenza sgradevole. Una volta sminuzzati uniamo i calamari al soffritto e giriamo il tutto.

Continua la lettura
57

Facciamo cuocere per circa 5 minuti a fiamma viva, quindi aggiustiamo di sale (se vogliamo possiamo anche aggiungere del peperoncino secco) e uniamo anche il vino bianco secco, versandolo tutto quanto all’interno della padella. Facciamo sfumare a fiamma alta per circa due o tre minuti, quindi copriamo la padella con un coperchio e portiamo avanti la cottura per almeno quindici minuti, sempre tenendo coperto. Come ultima cosa prima di spegnere la fiamma, diamo una spolverata di prezzemolo tritato fresco, rigiriamo un’ultima volta per distribuire bene l’ingrediente e aggiustiamo di sale se necessario: il nostro piatto è pronto per essere servito in tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se i calamari sono di grande pezzatura, possiamo anche farli cuocere per 5 minuti in pentola pressione prima di procedere alla preparazione: le loro carni saranno più tenere e la cottura avverrà molto più rapidamente.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: gamberoni al vino bianco

I gamberoni sono dei crostacei tra i più usati in cucina, e ci sono diversi modi per cuocerli, dalla frittura fino ala preparazione di squisite salse per condire la pasta. In riferimento a queste ultime, vale la pena citare una ricetta davvero molto...
Pesce

Ricetta: pesce spada al vino bianco e limone

Il pesce spada è un pesce di mare. È presente principalmente nel Mar Mediterraneo ed è un esemplare fondamentale per la pesca commerciale. Il nome deriva, come è facile intuire, dalla forma del naso. Nelle diete viene consigliato per via dell'alto...
Pesce

Ricette: filetto di tonno al vino bianco

In questa guida si andrà a spiegare come preparare una delle ricette più sfiziose e succulenti. Questa ricetta si piazza tra le ricette più prelibate al mondo. Fa vedere tutti quanto la cucina italiana sia tra le migliori in campo di abbinamento. Si...
Pesce

Filetto di spigola allo zenzero e vino bianco

Una cena o un pranzo a base di pesce fresco, gustoso e succulento, è sempre ideale per entusiasmare gli ospiti che sederanno alla vostra tavola. Se avete acquistato un filetto di spigola per esempio, una ricetta davvero ottima da preparare è quella...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Polipetti affogati in salsa al basilico

Uno dei piatti tradizionali della cucina napoletana sono i polipetti affogati. Questa ricetta ormai famosa in tutto il mondo è l'ideale sia per un antipasto che per condire un primo piatto. I polipetti affogati presentano un gusto unico e deliziano i...
Pesce

Come fare la spigola al vino bianco

Per una cena leggera e gustosa, perché non concederci il piacere di un'ottima spigola al vino bianco. Una preparazione che richiede davvero pochissimo impegno, ma che regala ottimi risultati in termini di gusto e profumo. La spigola al vino bianco, oltre...
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.