Ricetta: calamari con le olive al forno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Vi propongo una ricetta che preparo tipicamente in estate, ma è ottima da preparare anche in inverno: i calamari con le olive al forno. Questa ricetta può essere servita sia calda che fredda ed è per questo che va bene prepararla sia in estate che in inverno. È una ricetta veloce ed anche molto semplice da preparare e si adatta perfettamente ad essere servita anche durante un buffet, poiché i calamari possono essere tagliati a fette. Vediamo insieme come preparare la ricetta dei calamari con le olive al forno.

25

Occorrente

  • 5 calamari grandi
  • 500 gr di pane
  • 300 gr di olive nere
  • 100 gr di capperi sotto sale
  • 2 spicchi di aglio
  • prezzemolo
  • pan grattato
  • olio
35

Pulite i calamari

Il primo passaggio consiste nel pulire perfettamente i calamari. Prima di tutto, però, vi consiglio di scegliere calamari abbastanza grandi per poter fare in modo che il ripieno sia abbastanza consistente. Se avete una pescheria di fiducia, chiedete gentilmente al vostro pescivendolo di pulirvi al meglio i calamari, ma poi ricontrollateli comunque. Se invece sarete voi a pulire i calamari togliete con attenzione la lisca, la pelle esterna e sciacquateli all'interno per togliere il grasso che spesso è contenuto dai calamari, perché questo risulta sgradevole qualora non doveste toglierlo.

45

Preparate il ripieno per i calamari

In una terrina, sbriciolate la mollica del pane in maniera grossolana (vi consiglio di usare le mani e non il tritatutto perché con questo strumento il pane verrebbe troppo sottile). Tagliate un paio di manciate di olive nere nella stessa terrina, lavate accuratamente una manciata di capperi sotto sale e versate anche questi nella terrina. Rompete due uova e sbattetele nella terrina con gli altri ingredienti, tritate due spicchi di aglio e due rametti di prezzemolo, versate un filo d'olio di oliva ed amalgamate tutti gli ingredienti con le mani.

Continua la lettura
55

Riempite i calamari e cuoceteli

A questo punto riempite con l'aiuto di un cucchiaio (io preferisco utilizzare le mani in cucina) i calamari, uno per volta. State attenti a non riempirli in maniera eccessiva, quindi non fateli gonfiare troppo e lasciate circa un centimetro di calamaro senza ripieno. Utilizzate uno stuzzicadenti per chiuderlo, per fare in modo che il ripieno non fuoriesca. Utilizzate lo stesso procedimento con tutti i calamari. Quando li avrete riempiti tutti, passateli uno per volta nel pan grattato e disponeteli in una teglia da forno. Tagliate a pezzetti piccoli la crosta del pane a cui avevate tolto la mollica e versatela sui calamari stessi. Conditeli con l'olio ed infornate a 180 gradi per 25/30 minuti. Quando saranno cotti, tagliate i calamari a fette e disponeteli in un piatto da portata, servendoli caldi o freddi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari ripieni di scarola al forno

I calamari ripieni sono uno dei grandi classici della cucina di mare. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare ma di sicuro effetto. Le varianti sono moltissime, in quanto per il ripieno dei calamari potete dare sfogo a tutta la vostra...
Pesce

Ricetta: calamari con pomodorini e olive

I calamari oltre che preparati fritti insieme ai gamberi, si possono anche cucinare con un delizioso sugo arricchito con pomodorini di collina ed olive nere. Si tratta infatti di un piatto molto semplice e veloce da elaborare, e che richiede soltanto...
Pesce

Ricetta: Calamari al forno

Nella cucina tradizionale italiana esistono una vasta gamma di piatti, come ad esempio i calamari al forno. Il piatto che caratterizza tale ricetta può essere considerato essere un contorno se inserito in un contesto particolare, come può essere una...
Pesce

Ricetta: pesce spada al forno con olive nere e pomodorini

Se abbiamo voglia di assaporare pietanze nuove a base di pesce, sicuramente sapremo che per cucinare in maniera corretta questo tipo di carni molto delicate, occorrerà molta attenzione.Per questo motivo, sopratutto se siamo alle prime armi con il mondo...
Pesce

Come fare gli anelli di calamari al forno con patate

Gli anelli di calamari al forno con patate sono un secondo piatto semplice e saporito, dal gusto tipicamente estivo e festaiolo. Ideali per un pranzo domenicale o una cena tra amici, sapranno stupire per il contrasto sapiente di sapori. Ma ecco una semplice...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni con parmigiano e acciughe

Molti sono i piatti che possono essere preparati attraverso l'utilizzo di parecchi molluschi e di vari pesci di ogni tipo. Tra i pesci più adatti per preparare un ottimo secondo piatto è sicuramente da considerare il calamaro. Oltre a preparare un ottimo...
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
Pesce

3 secondi veloci con i calamari

Nella tradizione culinaria italiana, esistono una vasta quantità di pietanze molto gustose e di facile preparazione. Durante le cene in famiglia, trovare una ricetta deliziosa che riesca a stupire i palati degli ospiti non è sempre un'impresa facile....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.