Ricetta: calamari con pomodorini e olive

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I calamari oltre che preparati fritti insieme ai gamberi, si possono anche cucinare con un delizioso sugo arricchito con pomodorini di collina ed olive nere. Si tratta infatti di un piatto molto semplice e veloce da elaborare, e che richiede soltanto cura ed attenzione soprattutto per quanto riguarda la cottura degli stessi calamari. In riferimento a ciò, ecco le istruzioni su come preparare questa gustosa ricetta.

25

Occorrente

  • Calamari interi 500 gr.
  • Pomodorini di collina 200 gr.
  • Olive nere snocciolate 150 gr.
  • Aglio e peperoncino q.b.
  • Olio extravergine d'oliva 50 ml.
  • Origano q.b.
  • Zucca 200 gr.
35

Pulire i calamari

La prima cosa da fare consiste nel pulire i calamari, e nello specifico si tratta di tagliare con delle forbici la sacca contenente l'inchiostro, in modo da farlo fuoriuscire del tutto. Una volta praticato lo spacco, basta afferrare con le dita l'osso che si trova al centro ed asportarlo completamente eliminando altri filamenti, dopodichè si provvede ad un risciacquo e poi i calamari si fanno scolare in un colapasta.

45

Cuocere i calamari

Il secondo passo prevede la preparazione del sugo, e per iniziare prendiamo dunque una padella abbastanza larga ed alta, e all'interno versiamo un mezzo cucchiaio di olio extravergine d'oliva. Non appena inizia a friggere, aggiungiamo l'aglio e lo facciamo rosolare finché non diventa biondo, dopodiché con una forchetta lo eliminiamo definitivamente. A questo punto prendiamo dei pomodorini di collina e dopo averli privati del torsolo li tagliamo a metà (oppure li lasciamo interi), e li adagiamo nella padella facendoli cuocere a fuoco lento, ed aggiungendo inizialmente dell'acqua. Durante la fase di cottura, inseriamo nel composto anche delle olive nere snocciolate e dei capperi. Fatto ciò, una volta che ci siamo assicurati della perfetta cottura dei pomodorini, adagiamo i calamari puliti e lavati in precedenza e li facciamo cuocere. Per ottimizzare il risultato, aggiungiamo anche una mezza tazza di succo di pomodoro.

Continua la lettura
55

Accompagnare il piatto con la zucca

Verso fine cottura, inseriamo anche del vino bianco facendolo poi sfumare. A questo punto non ci resta che fare una bella spruzzata di origano e mettere da parte il sugo, decidendo poi se servire il piatto assoluto oppure usare il sugo per condire degli spaghetti. Se optiamo per il primo caso, allora l'ideale è accompagnare il pesce con una purea del tutto particolare. Nello specifico si tratta di crearla con la zucca che prima lessiamo e poi facciamo soffriggere con aglio ed olio, dopodichè aggiungiamo del peperoncino. Abbinandolo al calamaro si viene ad esaltare il gusto della pietanza, e a rendere il piatto davvero raffinato ed ideale da servire a degli ospiti di riguardo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Come fare i calamari in salsa curry

Il pesce è un alimento sano e davvero buono che non dovrebbe mai mancare in un'alimentazione ben bilanciata. Esistono molte ricette per cucinare il pesce e anche varianti dal sapore etnico. In questa guida vorrei insegnarvi come fare i calamari in salsa...
Pesce

Come fare i calamari ripieni in padella

Il pesce è da sempre stato un alimento raffinato e dal sapore squisito. Se state preparando una cena a base di pesce non potete di certo omettere i calamari. I calamari sono molto facili da reperire e altrettanto facili da cucinare. La ricetta che vedremo...
Pesce

Come fare i calamari al pesto

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde del pesto e del prezzemolo. I calamari al pesto sono un piatto molto gustoso e raffinato da preparare...
Primi Piatti

Come preparare i calamari affogati

Quando il freddo rigido dell'inverno lascia il posto al clima mite della primavera, il pasto più fresco e salutare che si possa preparare comodamente a casa, ottenendo un piatto gustoso all'altezza dei migliori ristoranti, è senza dubbio quello a base...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Come preparare i calamari farciti ai broccoli

I calamari, per la loro sagoma, si prestano in modo eccellente alle farciture. I tipi di ripieno con i quali imbottire i calamari sono svariati. Spesso, una volta farciti, si cuociono in padella in un sugo ottimo anche per condire la pasta. La preparazione...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni ai funghi

I calamari sono un ottimo piatto di pesce, facile da preparare e gradito da tutti. Possiamo farli ripieni con i funghi, mischiando i sapori di mare e terra. Come piatto è perfetto per una cena in famiglia ma anche per fare bella figura con gli amici...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.