Ricetta: calamari imbottiti in salsa piccante

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Molte volte vogliamo cimentarci nella preparazione di piatti a base di pesce. Ci sono tante ricette, dalle più semplici alle più complicate. Da quelle per un pasto veloce a quelle per una cena in compagnia, dove si vogliono stupire gli ospiti. Quella che vedremo in questa guida fa proprio parte dell'ultima categoria. La ricetta dei calamari imbottiti in salsa piccante è una ricetta gustosa, adatta a qualsiasi stagione. Il gusto delicato dei calamari viene accostato e mescolato con quello forte della salsa piccante. L'Italia gode di pesce fresco e questo è un buon motivo per approfittarne! Vediamo allora questa ricetta, passo per passo. Sul subito più sembrare un po' complicata e lunga, ma mano a mano che la si cucina, diventerà sempre più semplice e veloce!

26

Occorrente

  • 500 gr di calamari
  • 1 panino
  • 1 uovo
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • 1 bicchiere di latte
  • Salsa di pomodoro
  • Vino bianco
  • Acqua
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Peperoncino q.b.
36

Il ripieno

Se vi è possibile, procuratevi dei calamari freschi. Li riconoscerete dal loro aspetto lucido e dal profumo di mare. Quelli surgelati sono economici, ma perdono molto in sapore. Sceglieteli di medie dimensioni. In alternativa, potete prenderne due grandi. Puliteli, togliendo l'ossicino trasparente centrale e i tentacoli lunghi. Mettete da parte il corpo e dedicatevi ai tentacoli. Versate un po' d'olio in un padellino e scottateci i tentacoli con un po' di sale. In una tazza a parte mettete il panino che avete spezzato. Bagnatelo con il latte caldo. In una terrina, invece, mettete uovo, formaggio grattugiato e poi il pane, strizzato per eliminare il latte in eccesso, i tentacoli, un po' di prezzemolo e uno spicchio d'aglio (prezzemolo e aglio tritati). Mescolate accuratamente, fate amalgamare il composto. Aggiungete un po' di pan grattato per legare ancora meglio questo ripieno.

46

I calamari

Ora che il ripieno è pronto, potete imbottire i calamari. Aiutatevi con un cucchiaino o una siringa. Riempite i calamari per circa 3/4 della loro lunghezza. Non esagerate con il riempirli, altrimenti si romperanno durante la cottura, facendo uscire tutto il ripieno. Una volta riempiti, dovrete chiuderli. Fatelo con del filo bianco (aiutandovi con un ago) o con degli stecchini in legno, come quelli per gli spiedini. O degli stuzzicadenti.

Continua la lettura
56

La salsa

I calamari imbottiti sono pronti, manca solo la salsa d'accompagnamento e condimento. La salsa piccante. Prendete una padella larga, ma dal bordo alto. Versateci tre cucchiai di olio extravergine d'oliva. E anche un trito di aglio e prezzemolo. Lasciate soffriggere per qualche minuto. Mettete ora i calamari imbottiti e sfumate con del vino bianco. Quando il vino è evaporato, aggiungete la salsa di pomodoro, mezzo bicchiere d'acqua e una bella dose di peperoncino piccante, a seconda di quanto volete che sia forte. Lasciate cuocere fino a che i calamari diverranno morbidi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete usare due calamari grossi.
  • In varie località assumano il nome di totano.
  • Accompagnate il piatto con un buon vino bianco e qualche fetta di pane abbrustolito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come preparare i calamari imbottiti

Siete estimatori del pesce ma non sapete quale sia la ricetta migliore per assaporarlo? Avete ospiti a cena e volete fare bella figura preparando un piatto innovativo e saporito? Lungo i passi di questa guida vi verrà suggerito uno dei tanti metodi per...
Pesce

Ricetta: calamari al forno in salsa di capperi e olive

Mangiare sempre degli alimenti classici (quali gli spaghetti al pomodoro, la fettina panata, il merluzzo surgelato o l'insalata di lattughino e radicchio) può diventare noioso. La cosa migliore da fare risulta quindi sperimentare nella cucina di casa...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni con salsiccia piccante

I calamari ripieni con salsiccia piccante sono un piatto ispirato direttamente dalla tipica cucina catalana. È un secondo piatto delizioso da accompagnare in tavola con pane soffice appena sfornato o, se preferite, con polenta. Per preparare la farcia...
Pesce

Terrina di baccalà con salsa piccante

Quando si vuole preparare qualcosa di sfizioso ed invitante in grado di stupire tutti i commensali ma che sia anche semplice da realizzare, si può senza dubbio optare per la terrina di baccalà con salsa piccante. Si tratta di una ricetta molto gustosa...
Pesce

Crocchette di patate e pesce spada con salsa piccante

Vi proponiamo le crocchette di patate e pesce spada, con l'aggiunta di una gustosa salsa piccante. Anche chi non ama particolarmente i cibi speziati non potrà negare il perfetto equilibrio tra simili ingredienti. Questo piatto è ricco e di facile preparazione,...
Pesce

Ricetta: calamari ubriachi

In questa guida vedremo come preparare una ricetta molto particolare ed altrettanto buona, i calamari ubriachi, tipica della tradizione costiera del nostro Bel Paese. Un alternativa per preparare i calamari discostandosi dalla tradizione che li vede preparati...
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.