Ricetta: calamari marinati su crema di riso Venere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il riso Venere è nato dall'incrocio tra un tipo di riso nero proveniente dall'Asia ed una varietà italiana. Questo gustosissimo riso viene coltivato soprattutto in Piemonte e viene utilizzato per realizzare una grande varietà di piatti prelibati, grazie al suo sapore inconfondibile ed il suo profumo delizioso. Il riso Venere ha un indice glicemico molto basso, a differenza di quello bianco, e contiene il 10% di proteine. Oltre a questo, è ricco di aminoacidi, fibre e vitamine del gruppo B. Nel riso Venere sono anche presenti ferro, selenio e fosforo. Questo pregiatissimo riso è ottimo cucinato con le verdure, con il pesce, ed è anche adatto alla preparazione di fresche insalate e minestre sostanziose. In questa guida golosa vi insegno una ricetta squisita: calamari marinati su crema di riso Venere. Questo piatto abbina il sapore tipico dei calamari all'aroma del riso nero, creando un connubio davvero irresistibile. Portate in tavola questa specialità e riceverete gli applausi dei vostri familiari. Ve lo garantisco!

26

Occorrente

  • 5 calamari, 300 gr di riso Venere, 3 pomodori secchi, timo, scalogno, sale, pepe, qualche germoglio di soia, la scorza di un limone
36

Lessare il riso

Per preparare questo delizioso piatto dovete prima di tutto mettere a bollire il riso. Mettete sul fuoco una pentola con due litri di acqua e pochissimo sale: quando l'acqua bolle cuocete il riso per circa cinquanta minuti, in modo che risulti perfettamente morbido. Togliete la pentola dal fuoco senza scolare il riso, riducendolo ad una crema liscia e vellutata con il frullino ad immersione. Mettete la crema di riso da parte e lasciatela riposare.

46

Pulire il pesce

Mentre la crema di riso riposa, pulite il pesce con molta cura. Separate i tentacoli dai loro sacchi, facendo attenzione a non rompere i calamari. Dopo averli lavati in acqua corrente, tagliate i calamari a rondelle o striscioline, come preferite. Prendete ogni pezzo di calamaro ed incidetelo eseguendo un taglio nel senso della lunghezza, senza però arrivare fino in fondo. Incidete poi ancora una volta ogni pezzo diagonalmente, ed infine tagliate tutti i pezzi di calamaro in modo da ottenere delle strisce. Mettete i calamari in un recipiente abbastanza profondo con i pomodori, lo scalogno, il timo, sale e pepe. Coprite il recipiente e lasciate marinare il tutto in frigorifero, per circa un'ora.

Continua la lettura
56

Servire in tavola

Terminata la marinatura sgocciolate i calamari e fateli saltare in padella con un paio di cucchiai di olio per circa sette minuti. Versate la crema di riso sul piatto da portata e copritelo con i calamari tolti dalla padella. Decorate il piatto con qualche germoglio di soia ed una scorza di limone tagliata a filetti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aggiungete un cucchiaio di brandy agli ingredienti della marinatura, se vi piacciono i sapori decisi

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari con crema di patate

Una ricetta diversa dal solito a base di pesce, che si avvale dei calamari e delle patate. Una pietanza che si presta ad essere utilizzata sia tutti i giorni che in presenza di ospiti sofisticati che la gradiranno di sicuro per la sua particolarità....
Pesce

Come fare le seppie ripiene di riso venere

Per portare in tavola tutto il profumo del mare, non è necessario essere dei provetti chef! Alcune ricette sono davvero semplici da preparare e ricche di gusto. Perché allora non divertirci a stupire i nostri commensali con un piatto veramente originale...
Pesce

Come fare i calamari alla crema di asparagi

Per stupire il palato dei nostri ospiti con una preparazione raffinata, lasciamoci ispirare dai profondi sentori marini. I calamari alla crema di asparagi sono l'idea perfetta per portare in tavola una preparazione elegante e ricca di sapore. Una ricetta...
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Ricetta: Calamari al forno

Nella cucina tradizionale italiana esistono una vasta gamma di piatti, come ad esempio i calamari al forno. Il piatto che caratterizza tale ricetta può essere considerato essere un contorno se inserito in un contesto particolare, come può essere una...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni con parmigiano e acciughe

Molti sono i piatti che possono essere preparati attraverso l'utilizzo di parecchi molluschi e di vari pesci di ogni tipo. Tra i pesci più adatti per preparare un ottimo secondo piatto è sicuramente da considerare il calamaro. Oltre a preparare un ottimo...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di scarola al forno

I calamari ripieni sono uno dei grandi classici della cucina di mare. Si tratta di una ricetta piuttosto semplice da realizzare ma di sicuro effetto. Le varianti sono moltissime, in quanto per il ripieno dei calamari potete dare sfogo a tutta la vostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.