Ricetta: carciofi croccanti al forno

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ricetta: carciofi croccanti al forno

Volete una buona idea per un contorno nutriente, bello da vedere ma soprattutto super goloso? Allora questa è decisamente la guida che fa per voi. Nel breve testo di seguito vi forniremo qualche utile consiglio per preparare un contorno da leccarsi i baffi, a base di carciofi. I carciofi sono una delle verdure più amate in cucina, proprio per la loro versatilità. Si possono preparare in tanti modi differenti! In questa guida la ricetta che vi proponiamo è quella dei carciofi croccanti al forno.

26

Occorrente

  • uovo, pane grattugiato, aglio, carciofi, pepe, sale, prezzemolo o basilico
36

Il sapore

I carciofi, con il suo sapore delicato, si prestano volentieri a numerose ricette, dando un sapore particolare. Li potremmo trovare in diverse "cucine" italiane, in quella ligure, in quella romana, come in quella pugliese, con numerose ricette e sue varianti. Vi elenco solo alcune fra le ricette più apprezzate e scelte dai ristoranti di prima classe: vellutata di carciofi, fettuccine con carciofi e pancetta, carciofi al gratin, risotto ai carciofi, frittata di carciofi, funghi e pancetta affumicata, lasagna di carciofi ai formaggi, zuppa di fave, piselli e carciofi, rigatoni con carciofi, olive e capperi. Ma vediamo come realizzare i carciofi croccanti al forno, un contorno gustoso e prelibato!

46

Gli ingredienti

Gli ingredienti basilari di cui avrete bisogno sono: uova, carciofi, pane grattugiato, parmigiano grattugiato, foglie di menta o basilico, spicchio di aglio, olio, limone, sale, pepe. Potreste volentieri aggiungere qualcosa, personalizzando i sapori. Lavate come di consueto i carciofi, eliminando le foglie esterne più dure e tagliandoli a fettine. Nel frattempo tritate le foglie (di basilico o menta) e l'aglio. Sbattete in un'altra ciotola uova, sale e pepe. In una teglia o pirofila versate dell'olio per non far attaccare gli alimenti. Dopodiché spargete uno strato di carciofi (tagliati precedentemente a fettine), versando parte del pangrattato e dell'uovo sbattuto. Successivamente verserete anche la restante parte del composto.

Continua la lettura
56

L'aiuto del cucchiaio

Coprite per bene aiutandovi da un cucchiaio. Fateli cuocere in forno a 180°C per 20 minuti. Altrimenti, una variante sarebbe quella di far soffriggere l'olio in una padella, aggiungendo gli aromi, unendo carciofi e condendo con sale e pepe. Indispensabile mescolare per far insaporire. Abbassare il fuoco dopo poco, ed aggiungere dell'acqua in modo da coprire i carciofi, andando avanti con la cottura ancora per 30 minuti. Dopodiché, cospargete i carciofi con pangrattato e parmigiano. Coprite la padella e fate cuocere a fiamma alta per 10 minuti. Naturalmente, da servire caldi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni croccanti alla paprika

La cucina in questi ultimi anni ha subito una rapida evoluzione, facendo scoprire ingredienti nuovi, sempre più sofisticati nella forma e nel gusto. Sono nate scuole di pensiero, accostamenti bizzarri e ricette super stellate, ma i piatti semplici conservano...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al pesto di carciofi

Per un pranzo ricco di sapore e profumo, perché non lasciarci ispirare dalle tagliatelle al pesto di carciofi? Una ricetta che unisce il sapore classico e leggermente ruvido delle tagliatelle a quello intenso dei carciofi. Un piatto non solo ottimo per...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai carciofi e zafferano

Riuscire a portare in tavola un risotto ottimo e allo stesso tempo originale è possibile. Il trucco è quello di seguire semplici regole e abbinarlo bene. Pertanto, dovete scegliere alimenti che lo valorizzano e esaltino il sapore. Molti sono i modi...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni alla gricia con carciofi

Uno degli alimenti che difficilmente si assenta nelle nostre tavole è la pasta. Tanto che, non esiste menù che non la presenti. I modi per prepararla sono svariati e i condimenti riprendono le tradizioni antiche. Anche se a volte, vengono rivisitate...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con carciofi panna piselli e pancetta

Per un primo piatto capace di evocare i sentori autunnali, lasciamoci ispirare da una ricetta cremosa come i rigatoni con carciofi, panna, piselli e pancetta. Una preparazione dal gusto robusto e intenso, perfetta per portare in tavola un piatto completo...
Primi Piatti

Ricetta: risotto ai carciofi e bocconcini di manzo

La proposta gastronomica di oggi è una ricetta saporita per una pietanza davvero completa. La presenza di carne e verdure insieme al riso costituisce infatti un piatto unico. Sarà perfetto per una cena, da accompagnare soltanto con un gustoso antipasto...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni ripieni di carciofi

Se state preparando un pranzo per stupire i vostri parenti o gli amici, oppure se semplicemente volete provare una ricetta completamente nuova, i cannelloni ripieni di carciofi sono quello che state cercando! I cannelloni appartengono alla tradizione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.