Ricetta: castagnole al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'autunno di svegliano nuovi sensazioni e colori, così cambiano anche i propri gusti. Il principe delle tavole in questo periodo diventa infatti la castagna, prendendo il posto delle fresche ciliege ad angurie della bella stagione. Le castagne vengono poi cucinate e mangiate in diversi modi, sia da sole che nei dolci più elaborati, ma il modo più apprezzato e classico per assaporarle al meglio è quelle di farle al forno. Non c'è infatti ricordo più bello dell'autunno di quello che ci vede con il resto della famiglia a mangiare delle castagnole davanti al camino. Inoltre sono una ricetta molto più digeribile delle castagnole fritte ma altrettanto saporite. Vediamo quindi insieme come preparare secondo la ricetta originale delle buonissime castagnole al forno.

27

Occorrente

  • 200 gr. di farina 00.
  • 70 gr. di zucchero semolato.
  • 2 uova.
  • 40 gr. di burro.
  • 1/2 bustina di lievito per dolci.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco.
  • zucchero a velo per decorare.
  • 1 pizzico di sale.
  • buccia grattugiata di mezzo limone e di mezza arancia.
37

La ricetta delle castagnole al forno è davvero molto semplice. Le dosi dell'impasto sono uguali a quelle utilizzate per le castagnole fritte. La ricetta originale prevede del liquore, ma in alcuni casi può essere omesso e sostituito con altri aromi come vanillina e aroma d'arancia. La quantità di alcool è irrisoria e non dovrebbe essere un problema per gli astemi o i bambini, ma in ogni caso potrete farne a meno preparando comunque un ottimo dolce.

47

COME REALIZZARE L'IMPASTO PER LE CASTAGNOLE AL FORNO.

Su di una spianatoia adagiate la farina, lo zucchero, il sale, il lievito e create una fontana. Versate al suo interno le uova e il burro ammorbidito. Iniziate ad amalgamare gli ingredienti. Quando si saranno ben distribuiti fra di loro, iniziate ad unire anche il vino bianco. Grattugiate la scorza del limone e dell'arancia.
Impastate il tutto per una decina di minuti. L'impasto per le castagnole dovrà risultare compatto ed elastico allo stesso tempo. Quando vi sembrerà della consistenza adatta, ponetelo in una ciotola infarinata. Copritelo con un canovaccio umido, e lasciatelo lievitare per circa 2 ore.

Continua la lettura
57

COTTURA DELLE CASTAGNOLE AL FORNO.

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione dell'impasto, potete passare alla composizione e cottura delle castagnole al forno. Riprendete l'impasto e mettetelo sulla spianatoia. Dividetelo in tante piccole palline, della grandezza di una castagna. Riponetele su una teglia, ricoperta di carta forno. Infornate le castagnole, in forno già caldo a 200° per circa 15 minuti. Quando saranno abbastanza dorate, uscitele dal forno e fatele raffreddare. Spolverizzatele con dello zucchero a velo e servite in tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Al termine spolveratele con dello zucchero a velo per esaltarle
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: castagnole ripiene di crema

In questa guida andrete a vedere come cucinare un dolce tipico originario della cucina ligure. Poi diffuso in tutta Italia, il dolce è un meraviglioso impasto con all'interno una squisita farcitura di crema. Sto parlando delle castagnole ripiene di crema....
Dolci

10 modi di preparare le castagnole di Carnevale

Cosa c'è di meglio delle castagnole nel periodo di Carnevale? Ci sono tanti modi per prepararle e a volte si usano ingredienti veramente insoliti, basta aggiungere o cambiare qualche ingrediente rispetto la classica ricetta per avere un sapore totalmente...
Dolci

Come preparare le castagnole alla nutella

Le castagnole rappresentano uno dei dolci tipici del Carnevale, e sono molto apprezzati sia dai grandi che dai bambini. Hanno un'origine romagnola, ed una forma che assomiglia vagamente ad una castagna, da cui prendono il nome. Praticamente sono delle...
Dolci

Come preparare le Castagnole di Carnevale

A Carnevale, in quasi tutte le famiglie si fanno dei dolci; una particolare menzione meritano sicuramente le castagnole. Esse sono delle frittelle dolci che sono chiamate in questo modo per la forma a pallina e per la grandezza simile a piccole castagne....
Dolci

Come fare le castagnole alle castagne

Ecco una bella ed anche molto utile guida culinaria, mediante il cui aiuto pratica, poter essere capaci di imparare come e cosa si può fare, per preparare delle buonissime castagnole alle castagne, che piaceranno ai nostri amici ed anche ai nostri bambini....
Dolci

Come preparare le castagnole di mele

Le castagnole di mele sono delle tipiche frittelle di Carnevale. Sono una vera bontà. Ne vanno pazzi grandi e piccini. E allora, perché non proporle anche in estate? Sono ideali per un'insolita merenda. Possiamo arricchirle con gustosissimi ingredienti....
Dolci

Come fare i dolci di Carnevale: frappe, castagnole e krapfen

I dolci tipici di Carnevale sono le frappe, le castagnole e i krapfen; infatti, sono molto gettonati in questo periodo e ne possiamo trovare moltissimi nei bar, nelle pasticcerie, nei panifici e nei supermercati. Tuttavia è importante sapere che con...
Dolci

Ricetta: chiacchiere al forno senza glutine

Il Carnevale, così festoso e colorato, riesce a tingere di allegria anche gli uggiosi e freddi pomeriggi invernali! Maschere, coriandoli e stelle filanti però non sono le uniche attrattive di questo scanzonato periodo dell'anno. A rendere speciale il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.