Ricetta: cavatelli con pesto di noci

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I cavatelli sono un particolare tipo di pasta, originario del Molise, che ben presto ha saputo diffondersi con successo in altre regioni italiane. Per la loro forma particolare, corta e "arrotolata" ben si prestano per essere abbinati a differenti condimenti tanto a base di carne e pesce quanto vegetariani.
Nella guida che segue scopriremo alcuni utili consigli su come ottenere una ricetta facile e di sicuro successo gradita a grandi e piccini: i cavatelli con pesto di noci. Vediamo passo passo come procedere.

26

Occorrente

  • INGREDIENTI PER 4 PERSONE:
  • 340 gr. di pasta secca oppure 500 gr. di pasta fresca
  • 80 ml di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi di aglio
  • 140 gr. di noci sgusciate
  • 70 gr. di pecorino
  • sale e pepe q.b.
36

Prepare il pesto di noci

Come prima cosa acquistate la pasta, fresca oppure secca, procuratevi il resto degli ingredienti e successivamente dedicatevi alla fase "operativa" della ricetta.
Prendete un robot da cucina oppure, per chi non lo possedesse, andrà bene un semplice tritaverdure e collocate all'interno dell'apposita "ciotola" le noci, il sale, il pepe, uno spicchio d'aglio, il pecorino grattugiato e, da ultimo, l'olio extravergine di oliva versato in abbondanza. Azionate l'elettrodomestico per qualche minuto alla massima potenza fino a quando avrete ottenuto un salsa densa ed omogenea; nel caso in cui il pesto dovesse apparire troppo denso potrete diluirlo successivamente con l'aggiunta di acqua di cottura.

46

Cuocere la pasta

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della pasta. Collocate sul fuoco una pentola dai bordi alti piena d'acqua e portatela ad ebollizione. Appena inizierà a bollire aggiungete una manciata di sale grosso e, dopo qualche secondo, incorporate i cavatelli. A seconda che abbiate optato per una pasta fresca oppure secca il tempo di cottura varierà dunque prestate particolare attenzione affinché i cavatelli siano "sodi" al punto giusto, la cosiddetta cottura "al dente".
Quando la pasta è quasi pronta versate il pesto all'interno di una padella antiaderente, aggiungete i cavatelli appena scolati e fate saltare il tutto per un minuto. Prima di spegnere il fuoco verificate che la pasta sia salata a sufficienza e, qualora fosse necessario, aggiustate di sale e pepe.

Continua la lettura
56

Impiattare e servire

Arrivati a questo punto i cavatelli sono pronti per essere impiattati e serviti in tavola ancora caldi. Chi desiderasse ottenere una versione estiva potrà lasciare intiepidire la pasta e poi aggiungere pomodorini pachino tagliati a metà nel verso della lunghezza ed infine collocare il tutto in frigorifero per qualche ora. La pasta fredda è un'ottima soluzione per un pranzo in ufficio, un pic-nic all'aperto ma anche per una cena improvvisata; in tutti i casi realizzerete un piatto saporito e di sicuro successo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un livello di cottura ottimale versate la pasta in una pentola capiente con almeno 3 litri di acqua
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i cavatelli con pesto di noci

Oggi andrete a vedere come realizzare i cavatelli con pesto di noci. Una versione rivisitata della ricetta dei fusilli al pesto classico. La consistenza è la stessa, ma il sapore sarà tutta un'altra cosa. Provate questa ricetta semplice da preparare...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli al pesto di olive nere

Molte sono le ricette che possono essere preparate in casa attraverso l'utilizzo di pochi ingredienti sani e genuini. Mettendo insieme diversi ingredienti saporiti, si possono creare dei primi piatti davvero incredibili. È il caso della pasta preparata...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pesto di noci

Creare dei primi gustosi e originali non è mai semplice. Per deliziare i nostri ospiti preparare un risotto può essere una buona scelta. In questa guida vedremo come preparare il risotto con pesto di noci. Illustreremo, passo dopo passo i vari procedimenti...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne al pesto di noci

Le lasagne sono un primo piatto della cucina tradizionale italiana. Tipiche della domenica si prestano a numerose varianti. Adatte alle buone forchette, ai vegani, ai vegetariani, ai salutisti si possono realizzare con tanti ingredienti diversi. In alternativa...
Primi Piatti

Ricetta: pesto di radicchio e noci

I condimenti ricchi di sapore sono sempre più ricercati da tutte quelle persone che amano la cucina tradizionale ma allo stesso tempo che sappia dare quel gusto in più a cui non siamo abituati. Quella di cui parleremo oggi è la Ricetta: pesto di radicchio...
Primi Piatti

Ricetta: trofie al pesto di lattuga e noci

Le trofie sono un formato di pasta proveniente dalla Liguria. Vengono preparate con la farina di grano duro e con l'acqua. Le trofie tengono molto bene la cottura e sono ottime da gustare accompagnate con svariati condimenti. Uno di questo sicuramente...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con pesto, noci e pomodori secchi

Se siete amanti dell'arte culinaria ed intendete preparare una ricetta molto gustosa e nel contempo particolare, allora potete cimentarvi nell'elaborazione di un risotto con pesto, noci e pomodori secchi. La procedura non è affatto difficile, ed esige...
Primi Piatti

Ricetta: fusilli con pesto di piselli e noci

Volete organizzare una cena preparando un piatto leggermente semplice diverso dal solito e avete ospiti improvvisi potrete scegliere una ricetta facile che vi proponiamo: fusilli con pesto di piselli e noci. Esso è un piatto primo completo e sostanzioso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.