Ricetta: cavatelli con pomodoro e rucola

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I cavatelli sono un tipo di pasta molto diffuso nel Molise, tramite il quale si possono realizzare moltissime ricette dal sapore unico. In questo caso, verrà realizzato un condimento di pomodoro e rucola, molto apprezzato sia dagli adulti che dai bambini. La realizzazione di questo piatto non richiede grandi doti culinarie, infatti prestando un po' di attenzione ed impegno riuscirete senza dubbio ad ottenere un risultato eccellente. Dunque, continuate a leggere gli interessanti e semplici passi di questa dettagliata guida, per apprendere utilmente una deliziosa ricetta: cavatelli con pomodoro e rucola.

27

Occorrente

  • 400 gr di cavatelli
  • 300 gr di rucola
  • 10 pomodorini ciliegino
  • 2 spicchi d'aglio
  • una manciata di olive nere denocciolate
  • Peperoncino, una solverata
  • Sale q.b.
  • Olio d'oliva
37

La rucola:

Il primo passo che dovrete compiere, risulta essere esattamente quello di privare la rucola di tutte le sue parti dure tenendo solamente i germogli più teneri. Dopodiché lavatela sotto l'acqua corrente e mettete sul fornello una pentola colma d'acqua. Quando quest'ultima giunge a bollore, versate all'interno la rucola e scottatela per qualche minuto, sino a quando diventerà perfettamente tenera. Non gettate via l'acqua di cottura, che servirà successivamente per i cavatelli.

47

I pomodori:

Nel mentre che aspettate, dedicatevi al soffritto per il condimento dei cavatelli. Pulite i pomodori e tagliateli precisamente a pezzetti; tritate l'aglio con una mezzaluna oppure con un coltello e ripetete lo stesso procedimento con le olive nere denocciolate. Prendete poi una padella antiaderente e versate all'interno un giro d'olio e gli ingredienti precedentemente tritati. Fate soffriggere accuratamente il tutto aggiungendo un po' di sale ed una spolverata di peperoncino. Dopodiché, incorporate la rucola scottata ed amalgamate; spegnete poi la fiamma e passate alla cottura della pasta.
Il condimento per i vostri cavatelli è pronto.

Continua la lettura
57

Cottura della pasta:

A questo punto, nell'acqua di cottura della rucola, versate i cavatelli e fateli cuocere quanto basta affinché siano perfettamente al dente. Nella confezione viene indicato il tempo di cottura, che dovrete adattare al vostro gusto personale. Quando i cavatelli sono pronti, non resta che scolarli eliminando tutta l'acqua in eccesso. Versateli poi nella padella contenente il condimento e fate cuocere per 30 secondi per dar vita ad un'eccezionale sinfonia di sapori. Molti amano arricchire questo delizioso piatto con l'aggiunta del parmigiano, ma naturalmente ciò varia dai propri gusti personali. Infine, associate la pietanza ad un buon vino bianco fresco ben si sposa con la ricetta.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non gettate via l'acqua di cottura della rucola: servirà per scottare i cavatelli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con bottarga e pomodorini

Per un pranzo estivo dai sentori freschi e marini, perché non lasciarci tentare da una ricetta sfiziosa come i cavatelli con bottarga e pomodorini? Un primo piatto semplice, che mescola la rusticità della pasta di semola alla ricercata sapidità della...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con pesto di noci, pecorino e peperoni arrostiti

In estate ci è sempre alla ricerca di un piatto fresco al palato e non certo la minestra della nonna o pasta in brodo (molto apprezzata in inverno). I cavatelli sono un tipo di pasta che viene prodotta a mano con ingredienti di ottima qualità e soprattutto...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli alla pescatrice

I cavatelli sono un tipo di pasta tipico del Sud Italia fatta solo con farina di semola di grano duro ed acqua. L'amido contenuto nel grano duro dà a questa pasta una consistenza particolare, perfetta per accompagnare un semplice sugo di pomodoro, una...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con pesto di noci

I cavatelli sono un particolare tipo di pasta, originario del Molise, che ben presto ha saputo diffondersi con successo in altre regioni italiane. Per la loro forma particolare, corta e "arrotolata" ben si prestano per essere abbinati a differenti condimenti...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con salsiccia e crema di porro

La pasta fresca è quella che fa ricordare la nonna ed i pranzi domenicali in famiglia. Esistono numerose ricette di cucina davvero squisite da preparare. L'importante è ricorrere ad ingredienti freschi e fare la pasta direttamente in casa. La pasta...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli al pesto di olive nere

Molte sono le ricette che possono essere preparate in casa attraverso l'utilizzo di pochi ingredienti sani e genuini. Mettendo insieme diversi ingredienti saporiti, si possono creare dei primi piatti davvero incredibili. È il caso della pasta preparata...
Primi Piatti

Come preparare i cavatelli al sugo

Se vuoi realizzare un primo piatto davvero succulento ed invitante ma non sai proprio quale ricetta scegliere, puoi senza dubbio optare per un buon piatto di cavatelli al sugo. Si tratta di una pietanza davvero molto particolare che unisce il sapore classico...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di ricotta al pesto di rucola

Nella stagione estiva, ciò che va per la maggiore sono i piatti freschi e facilmente digeribili. Una pietanza a cui non tutti sanno rinunciare è la pasta. Essa è particolarmente versatile e si adatta a molti condimenti: dalla passata di pomodoro al...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.