Ricetta: cavatelli con salsiccia e crema di porro

Tramite: O2O 23/07/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pasta fresca è quella che fa ricordare la nonna ed i pranzi domenicali in famiglia. Esistono numerose ricette di cucina davvero squisite da preparare. L'importante è ricorrere ad ingredienti freschi e fare la pasta direttamente in casa. La pasta può avere diversi formati, ognuno dei quali riesce a catturare i condimenti. Una tipologia di pasta fresca è quella dei cavatelli, i quali presentano una forma allungata con un incavo al centro. I condimenti da poterci aggiungere possono essere tanti, come il porro e la salsiccia. Nel presente tutorial di cucina vediamo dunque come preparare i deliziosi cavatelli con salsiccia e crema di porro.

27

Occorrente

  • "125 gr" di farina 00
  • "130 ml" di acqua
  • "200 gr" di salsiccia
  • 1 porro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Sale (q.b.)
  • Pepe nero (q.b.)
  • Olio extravergine d'oliva
37

Preparare l'impasto dei cavatelli e cuocerli in acqua bollente

Per ottenere la ricetta dei cavatelli con salsiccia e crema di porro, dobbiamo cominciare dalla pasta. Abbiamo l'opportunità di acquistarla già pronta e confezionata in un supermercato o ipermercato. Se vogliamo dare quel tocco in più al piatto, andiamo a preparare da soli i deliziosi cavatelli. L'impasto è a base di semola di grano duro ed acqua. Dopo averlo realizzato, spezziamolo a tocchetti da "1 cm", ognuno dei quali verrà ripiegato su se stesso a mò di gnocco. Applichiamo una leggera pressione al centro per incidere i cavatelli ed appoggiamoli sopra un vassoio capiente. Distanziamoli tra loro e spolverizziamoli con un velo di semola. Lasciamoli a riposo per circa 120 minuti, all'interno del frigorifero. Trascorse le 2 ore, andiamo a cuocerli dentro una pentola ricolma di acqua bollente.

47

Preparare la crema di porro e la salsiccia

Adesso dobbiamo occuparci del condimento per i nostri cavatelli con salsiccia e crema di porro. Versiamo un filo di olio extravergine d'oliva all'interno di una padella antiaderente. Prendiamo un porro, laviamolo sotto l'acqua corrente e tagliamolo a rondelle. Mettiamolo poi nella padella, aggiungiamo un pizzico di sale e facciamolo cuocere. Per farlo diventare morbido, sfumiamo con un goccio di vino bianco. Una volta pronto, dovremo trasferire il porro nella ciotolina del mixer. Frulliamolo per ottenere una morbida e saporita crema, dunque lasciamo tutto quanto a riposo in una terrina. La crema di porro si raffredderà durante la rosolatura della salsiccia.

Continua la lettura
57

Cuocere la salsiccia e ultimare la preparazione del piatto

A questo punto spelliamo e sbricioliamo la salsiccia come se dovessimo preparare un sugo al ragù. Facciamo poi rosolare il tutto all'interno di una padella antiaderente ed aspettiamo la fine della rosolatura. Quando la cottura della pasta giunge al termine, aggiungiamola nella salsiccia appena rosolata. Proseguiamo unendo anche la crema di porro e mescolando bene con un cucchiaio di legno. Per ultimare il nostro primo piatto, dobbiamo mantenere la fiamma bassa. Adesso possiamo servire i nostri cavatelli con salsiccia e crema di porro, insaporendoli di più spolverando del pepe nero.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con pesto di noci, pecorino e peperoni arrostiti

In estate ci è sempre alla ricerca di un piatto fresco al palato e non certo la minestra della nonna o pasta in brodo (molto apprezzata in inverno). I cavatelli sono un tipo di pasta che viene prodotta a mano con ingredienti di ottima qualità e soprattutto...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli con pesto di noci

I cavatelli sono un particolare tipo di pasta, originario del Molise, che ben presto ha saputo diffondersi con successo in altre regioni italiane. Per la loro forma particolare, corta e "arrotolata" ben si prestano per essere abbinati a differenti condimenti...
Primi Piatti

Ricetta: linguine porro e pecorino

Le linguine porro e pecorino, è una ricetta facilissima, che può essere fatta sia durante le stagioni più calde che per quelle più fresche. Può essere modificata con tanti ingredienti a gusto personale, e potete scegliere anche altri tipi di pasta...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini con porro e olive

I bucatini sono un formato di pasta molto apprezzato dai buongustai. Si tratta di una pasta tipica di Roma, dove vengono cucinati spesso con cacio e pepe. Molto famosi sono anche i bucatini all'amatriciana, piatto delizioso e semplice. Una ricetta particolare...
Primi Piatti

Ricetta: cavatelli al pesto di olive nere

Molte sono le ricette che possono essere preparate in casa attraverso l'utilizzo di pochi ingredienti sani e genuini. Mettendo insieme diversi ingredienti saporiti, si possono creare dei primi piatti davvero incredibili. È il caso della pasta preparata...
Primi Piatti

Risotto con crema di radicchio e salsiccia

Il risotto con crema di radicchio e salsiccia è un piatto molto particolare ma allo stesso tempo composto da ingredienti molto semplici e quindi non è affatto difficile da preparare. Potrete servirlo durante una cena con amici e parenti, soprattutto...
Primi Piatti

Spaghetti con crema di broccoli, salsiccia e noci

L'inverno è la stagione in cui ci si può sbizzarrire di più con l'utilizzo delle verdure in foglia, come ad esempio gli spinaci, i broccoli e le scarole. Sono degli alimenti molto sani, ma spesso si tende a cucinarli in maniera poco sana, come ad esempio...
Primi Piatti

Ricetta: orecchiette, funghi cardoncelli e salsiccia

Se volete preparare un primo piatto facile e saporito potrete puntare sulle orecchiette. Tipica pasta pugliese, sono un prodotto tipico regionale apprezzato ormai in tutto lo stivale ed anche all'estero. Oggi vi illustreremo come cucinarle ma non le abbineremo...