Ricetta: cernia al cartoccio con patate e pomodorini

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La cernia è un pesce molto pregiato che si adatta a cene importanti, pasti a base di pesce e ricorrenze speciali. Ci sono innumerevoli modo di cucinare la cernia ma uno dei migliori è sicuramente la ricetta di cernia al cartoccio con patate e pomodorini. Oltre ad essere un piatto gustosissimo, il modo di cottura rende la cernia più digeribile e quindi adatta anche a quelli un po' più delicati. Anche la procedura è abbastanza facile da seguire e quindi mano ai fornelli e iniziate a preparare questa delizia del mare per stupire i vostri ospiti, anche quelli con il palato più esigente.

25

Occorrente

  • 800 gr di filetti di cernia, 1 kg di patate, un limone, una dozzina di pomodori piccoli, uno spicchio d'aglio, un bicchiere di vino bianco secco, carta stagnola, olio evo, sale, pepe
35

Preparazione

In genere si usano i filetti ma volendo potete anche utilizzare un pesce intero. In questo caso dovete pulirlo per bene all'interno e all'esterno, togliere le interiora, le squame e sciacquarlo abbondantemente. Dopo averlo asciugato pelate le patate e tagliatele a listelli molto sottili. I pomodorini vanno lavati, asciugati e poi potete scegliere di utilizzarli o interi o tagliati in due. Nel secondo caso, il loro succo insaporirà al meglio il piatto ma se decidete di lasciarli interi, scegliete i pomodorini più piccoli.

45

Procedimento

Per iniziare a far ammorbidire le patate, potete metterle una decina di minuti al forno. Con questo piccolo trucchetto diminuirete un po' i tempi di cottura. Prendete adesso il rotolo di carta stagnola e tagliate dei pezzi abbastanza lunghi in base a quanto sono grandi i filetti. Su ogni filetto di cernia disponete l’aglio tagliato a pezzetti o a piccole striscioline e aggiungete le fettine di limone irrorando con un filo d'olio evo. Aggiungete adesso i pomodorini e aggiungete sale e pepe q. B. A questo punto inizia la fase più delicata ovvero quella di chiudere il cartoccio. Bisogna chiudere molto bene in modo che il contenuto non fuoriesca altrimenti il sapore perderà molto. Disponete il tutto su una teglia e mettete in forno preriscaldato a 200° per circa 20-25 minuti oppure in padella con un coperchio e un po’ di acqua sul fondo. Il forno comunque è il metodo migliore.

Continua la lettura
55

Cottura

Trascorso il tempo di cottura, tirate fuori i cartocci e apriteli. Questo piatto va gustato molto caldo e quindi togliete tutti gli ingredienti dal cartoccio, disponete sui piatti e guarnite con delle fette di limone e qualche pomodoro crudo. Accompagnate il piatto con un vino bianco secco per gustare al meglio. Non dimenticate di versare sui filetti il sughetto di cottura. Servite con pane tostato a fettine e insalata. State tranquilli, gli applausi non tarderanno!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: cernia al cartoccio con verdure

Le ricette di pesce sono sempre le più belle e delicate, spesso possono sembrare complicate da realizzare, ma esistono procedimenti molto semplici e veloci. La cottura al cartoccio è una di queste, e ci permetterà di cuocere il pesce in maniera omogenea...
Pesce

Ricetta: filetto di platessa al cartoccio con patate

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano creare con noi delle nuove ricette, ad imparare come e cosa fare per realizzare con le nostre mani, grazie alla nostra fantasia, creatività e voglia di fare, un buon piatto di filetto...
Pesce

Salmone al cartoccio alla birra con pomodorini e olive

All'interno di questa guida, andremo a parlare di cucina. Nello specifico, in questo determinato caso, ci occuperemo di una ricetta con il salmone. Proveremo a rispondere a questa specifica domanda: come si cucina il salmone al cartoccio alla birra con...
Pesce

Ricetta: filetti di cernia ai capperi

La cernia è un pesce di mare. È molto grosso, e può raggiungere anche i 30 kg di peso. Questo pesce, vive nel Mar Mediterraneo e nell'Oceano Atlantico. Si caratterizza per la sua carne chiarissima e molto gustosa, oltre che per l'assenza di lische....
Pesce

Ricetta: filetto di cernia alla livornese

Ecco qui una nuova ricetta, in cui cercheremo di riassumere tutto il sapore che i nostri mari sanno donarci. Nello specifico vogliamo proporre una ricetta a base di pesce, da servire ai nostri amici e parenti che verranno a cena o a pranzo da noi ed allo...
Pesce

Ricetta: orata al cartoccio

Il pesce è un cibo particolarmente indicato per l'uomo la cui alimentazione deve essere scarsa di grassi ma sempre ricca di proteine di origine animale. L'orata è un pesce molto apprezzato per le sue carni bianche e per la grande concentrazione di Omega...
Pesce

Come preparare i filetti di cernia

La cernia è un pesce delicato appartenente alla specie delle spigole. Essendo una tipologia umida e grassa, esistono differenti maniere per cucinarla e, grazie alla sua consistenza solida, può essere cotta in tantissimi modi. Inoltre la cernia si combina...
Pesce

Ricetta: polpette di cernia

Se decidete di fare una cena con degli amici, potete preparare un piatto di pesce veloce e gustoso, adatto sia per grandi che per piccini. Si tratta infatti delle polpette di cernia, una ricetta sfiziosa e amata anche dai palati più raffinati. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.