Ricetta: cestini di pasta frolla alle nocciole

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I cestini di pasta frolla alle nocciole sono dei dolcetti molto golosi che richiedono un po' di tempo per la loro realizzazione. L'impasto base è formato dalla classica pasta frolla arricchita dall'aggiunta delle nocciole, una delizia che può essere gustata a colazione con una tazza di caffè o a merenda sorseggiando un buon tè. Se non abbiamo molto tempo a disposizione, la pasta frolla possiamo prepararla il giorno prima e porla in frigorifero, così non ci rimarrà altro da fare l'indomani che assemblare i dolcetti. In questa guida verranno spiegati tutti i passaggi necessari alla realizzazione di questa gustosa ricetta.

27

Occorrente

  • Per la pasta: 200 g di farina, 2 cucchiai di zucchero a velo, un pizzico di sale, 100 g di burro, un tuorlo
  • Per il ripieno: 2 uova, 100 g di zucchero a velo, 75 g di nocciole, 2 cucchiai di panna liquida, 2 cucchiai di farina, una punta di lievito in polvere
37

Preparare l'impasto

Setacciamo la farina con lo zucchero a velo ed il sale sul tavolo di cucina e disponiamola nella classica forma a fontana. Nell'incavo centrale poniamo il burro tagliato a scagliette sottili ed un tuorlo: teniamo a mente che il burro deve essere sempre molto freddo. Lavoriamo la pasta molto energicamente e rapidamente magari, all'inizio, aiutandoci con una lama di un coltello e, successivamente, con le mani, finché sarà liscia ed omogenea. Facciamone una palla e poniamola a riposare per 30 minuti in frigorifero per fare in modo che diventi più consistente e non si rompa.

47

Aggiungere le nocciole tritate

Nell'attesa, con l'aiuto di una frusta, battiamo bene due tuorli d'uovo, di cui conserveremo gli albumi, con lo zucchero a velo, fino a che non saranno spumosi. Aggiungiamo le nocciole che abbiamo precedentemente tostato in forno e tritato finemente, la panna e, con l'aiuto di un setaccio, la farina mescolata con il lievito. Utilizzando una forchetta solleviamo l'impasto dal basso verso l'alto per amalgamare bene gli ingredienti e, procedendo sempre in questo modo, uniamo anche le chiare montate a neve ben ferma.

Continua la lettura
57

Stendere la pasta frolla e infornare

Estraiamo la palla di pasta frolla dal frigorifero, infariniamo il piano di lavoro e stendiamola riducendola ad uno strato sottile. Con essa foderiamo alcuni stampini dalle pareti scanalate, che avremo precedentemente imburrato: in breve tempo assumeranno la forma di cestini. Spalmiamoli con un velo di marmellata e colmiamoli con il ripieno che più ci aggrada. Volendo, possiamo porre nel centro di ognuno una nocciola intera. Disponiamo i cestini in una pirofila e passiamola in forno già caldo ad una temperatura di 200°C per 30 minuti. Non appena essi diventeranno dorati in superficie, estraiamoli e lasciamoli raffreddare prima di mangiarli. Per chi è molto goloso, può riempire i cestini con la crema di nocciole: una vera bontà.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servite i dolcetti freddi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: cestini di pasta sfoglia alle fragole

I cestini di pasta sfoglia alle fragole sono dei dolci semplici, leggeri ma davvero gustosi! La pasta sfoglia, burrosa e friabile sotto i denti, accoglie un letto di fragole solitamente abbinate alla panna o ad una crema pasticcera o chantilly. Sono adatti...
Dolci

Come preparare la pasta frolla viennese

La pasta frolla è uno degli impasti più semplici e allo stesso tempo più importanti in cucina; essa, infatti, costituisce la base per numerosissime torte, dolci, biscotti etc. A causa di questo suo grande impiego, non esiste una ricetta universale...
Dolci

Come preparare la pasta frolla

La pasta frolla è l’ingrediente base per la preparazione di diversi dolci, tra cui crostate e alcuni tipi di biscotti, come i classici biscotti da Tè. Come il nome stesso lascia intendere, una buona pasta frolla deve risultare allo stesso tempo compatta...
Dolci

Come fare la pasta frolla con uova sode

La pasta frolla è uno degli alimenti più comuni ed utilizzati nella cucina italiana. Oltre quella classica, esistono diverse tipologie di pasta frolla ma, all'interno di questa guida, vi parlerò di come fare la pasta frolla con le uova sode. Per intenderci,...
Dolci

Come preparare la pasta frolla alla ricotta

La pasta frolla fa parte della tradizione pasticcera del nostro Paese. Molto versatile, golosa e friabile, si impiega solitamente per deliziose e profumatissime crostate o biscottini. Ma ahimè la linea ne risente, e non poco! Per ovviare al problema,...
Dolci

Come preparare la pasta frolla al cioccolato

Ecco una bella nuova ricetta, attraverso il cui aiuto poter essere in grado di imparare come preparare, comodamente in casa propria ed anche con le proprie mani, la famosa pasta frolla al cioccolato, una pasta frolla diversa dalla classica, a cui siamo...
Dolci

Girelle di pasta frolla bicolore

Le girelle bicolore sono dei biscotti di pasta frolla a spirale, fatti con un doppio impasto. Si presentano infatti come divertenti frollini bigusto, che ricordano la forma delle classiche girelle lievitate. Per preparare le girelle servono due tipi di...
Dolci

Come stendere la pasta frolla per biscotti

La pasta frolla è un impasto base che viene utilizzato per la preparazione di crostate e biscotti. Gli ingredienti della pasta frolla sono la farina, lo zucchero, le uova, il burro e l'aroma. Ma come ogni ricetta, anche questa viene personalizzata in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.