Ricetta: chips di topinambur

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I palati più golosi ed alla ricerca di sapori speciali, intensi e gustosi non sanno mai resistere alle patatine fritte, croccanti e salatissime. Si sa, però, che le chips croccanti reperibili in commercio possono essere anche molto caloriche e dare al corpo un eccessivo e pericoloso apporto di grassi. Per evitare le fritture troppo pesanti e difficilmente digeribili, nemiche della linea e di una dieta sana ed equilibrata, non è necessario rinunciare al gusto ed alle pietanze più sfiziose da assaggiare con amici e parenti nel tempo libero. Ecco una golosa ricetta poco calorica ma ricca di sapore: la ricetta delle gustose chips di topinambur!

25

Occorrente

  • Topinambur
  • Sale
  • Spezie
  • Limone
35

Tagliare a fettine il topinambur

Il topinambur è una speciale rapa, molto saporita: si tratta di un tubero dal sapore molto spiccato e dalla consistenza croccante che può offrire all'organismo numerosi effetti benefici per la salute, oltre che per la linea. Il topinambur è poco calorico ma, al tempo stesso, molto nutriente: mangiare il topinambur è un modo davvero ottimo per saziare la fame senza eccedere con grassi e fritture. La prima cosa da fare per preparare la golosa ricetta delle chips di topinambur consiste nel tagliare questo tubero in piccole fette sottili, con l'aiuto di un coltello affilato.

45

Preparare la teglia per le chips

Per proseguire nella preparazione delle golose chips di topinambur, è necessario preparare una teglia molto larga, ampia e spaziosa, dai bordi non troppo alti, da inserire nel forno. È necessario utilizzare un sottile strato di carta da forno per non bruciare le chips di topinambur e per evitare di utilizzare l'olio durante la realizzazione di questa ricetta. Le fettine sottili di topinambur devono essere adagiate sul fondo della teglia, ben distanziate, per essere condite ed, infine, infornate.

Continua la lettura
55

Condire le chips e cuocerle

Infine, non resta che condire le gustose chips di topinambur, utilizzando una dose non troppo abbondante di sale ed una spolverata generosa di golose spezie, colorate e profumatissime: le spezie, come lo zenzero, il pepe, il curry, la paprika, il peperoncino e la curcuma, daranno alle chips di topinambur un sapore speciale, esotico e molto fresco e spiccato. Grazie alle spezie, sarà possibile rinunciare all'eccesso di sale e gustare queste saporite chips con leggerezza. È arrivato, così, il momento di cuocere le chips di topinambur in forno, per almeno 20 minuti, a circa 180 gradi. Le chips potranno essere gustate ancora calde, con un po' di limone, e saranno croccantissime e molto saporite, adatte a grandi e piccini!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

Ricetta: uova, speck e patate

Uova, speck e patate sono tre ingredienti semplici alla base di una ricetta veramente saporita. Si tratta di un piatto tipico del nord Italia, in particolare della zona dell'Alto Adige dove prende il nome anche di Spiegeleir. Ideale nella stagione invernale,...
Cucina Etnica

Ricetta: Papas rellenas

Le Papas rellenas hanno origini peruviane dove rappresentano il piatto della cucina tradizionale. La ricetta delle Papas rellenas viene tramandata nelle varie generazioni subendo spesso anche delle modifiche. Ma cosa sono in realtà? Si tratta di polpette...
Cucina Etnica

Ricetta: cocido madrileño

La cucina non deve soltanto rappresentare piatti tradizionali. Ma, anche una sorta di conoscenza verso altri paesi. Esistono ricette che quasi mai, si può immaginare di poterle preparare. Poiché, la loro realizzazione può risultare difficile. Un altro...
Cucina Etnica

Ricetta vietnamita: come preparare il lahuh

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di cucina, dedicandoci ad una ricetta vietnamita. Andremo infatti a spiegare come preparare il lahuh.Ma come si fa a preparare il lahuh, tipica ricetta vietnamita?Proveremo ad illustrare...
Cucina Etnica

Ricetta: cuscus con pollo e cipollotti

Quando si parla di cucina sappiamo bene che, per impressionare i nostri commensali e realizzare pranzi e cene all'insegna del gusto e dell'originalità, è davvero fondamentale sperimentare manicaretti sempre nuovi e ricchi di sapore. Oggi vi proponiamo...
Cucina Etnica

Ricetta: frittelle con farina di ceci

Le frittelle con farina di ceci sono un piatto salato tipico del sud Italia ma apprezzato in tutta la penisola. La ricetta è semplice, economica, richiede pochi ingredienti e una veloce cottura. Tuttavia, questa semplicità è compensata sia dal gusto...
Cucina Etnica

Ricetta: pollo caramellato allo zenzero

Se volete cimentarvi nella preparazione del pollo cucinandolo in un modo diverso dal solito, in questa guida troverete la descrizione di una deliziosa ed originale ricetta, da preparare in pochi e semplici passi. La ricetta in questione è quella del...
Cucina Etnica

Chicken Caesar Salad: la ricetta

La ricetta della Chicken Caesar Salad vanta una tradizione centenaria. Creata da uno chef italiano, ha riscosso poi un enorme successo in tutto il mondo. La ricetta originale vuole l'immancabile salsa Worcestershire, ma se non gradite il suo sapore forte,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.