Ricetta: ciambella con farina di castagna

Tramite: O2O 22/01/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La stagione fredda non porta con sé soltanto vento, piogge e gelo. È anche il periodo di alcuni tra gli alimenti più saporiti che madre terra ci regala. Pensiamo all'autunno, con la comparsa di tanti funghi saporiti o delle zucche. Ma c'è un altro frutto tipico della stagione che possiamo gustare in molti modi diversi. È la castagna, deliziosa al naturale o arrosto. Le castagne sono perfette come ingrediente per dolci e conserve. Ma possono anche trasformarsi in una farina perfetta per la preparazione di torte, ciambelle e frittelle. E noi scopriremo proprio come preparare la ciambella con farina di castagna. Un dolce semplice, ricco di sapore e ottimo a colazione come a merenda. Impariamo insieme questa ricetta.

26

Occorrente

  • 150 gr di farina di castagne
  • 200 gr di farina 00
  • 4 uova medie
  • 180 gr di zucchero
  • 130 gr di olio extravergine di oliva
  • 100 gr di latte intero
  • I semi di un baccello di vaniglia
  • 16 gr di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Farina e burro q.b. per foderare lo stampo
36

Possiamo impastare gli ingredienti per la ciambella anche a mano. Tuttavia se disponiamo di una planetaria non esitiamo ad usarla. Otterremo un composto perfetto in poco tempo. Iniziamo dalle uova, che dovremo lavorare a temperatura ambiente. Rompiamo le uova all'interno della tazza della planetaria. Montiamo le fruste, dunque uniamo lo zucchero alle uova. Aggiungiamo un pizzico di sale e avviamo l'apparecchio. Lavoriamo gli ingredienti e amalgamiamoli al meglio, poi aggiungiamo i semi di un baccello di vaniglia.

46

Uniamo al composto l'olio, a filo, e il latte. Il latte dovrà essere a temperatura ambiente. Setacciamo a parte la farina di castagne e la farina 00. Aggiungiamo al mix anche il lievito. Uniamo finalmente queste polveri al composto iniziale, poco per volta. Possiamo utilizzare un cucchiaio per miscelare a poco a poco le farine. Lavoriamo tutto con le fruste finché il composto non risulterà liscio e omogeneo. Imburriamo uno stampo per ciambella e infariniamolo al meglio. Dunque versiamo all'interno il composto pronto. Livelliamo l'impasto con una spatola, senza "colpire" lo stampo per assestare il composto. In questo modo eviteremo di bloccare la lievitazione.

Continua la lettura
56

La nostra ciambella alla farina di castagna è pronta per la cottura. Preriscaldiamo il forno a 150°C. Aumentiamo la temperatura di 20°C se possediamo un forno statico. Inforniamo la ciambella e cuociamo il dolce per 40-50 minuti. Per verificare lo stato della cottura facciamo la classica prova dello stuzzicadenti. Uno stuzzicadenti asciutto indica una cottura interna ottimale. Se la ciambella è pronta spegniamo il forno e teniamola al caldo per altri 5 minuti. Sforniamo la ciambella ed estraiamola dallo stampo capovolgendolo delicatamente. Finalmente possiamo gustare la ciambella di castagne. Accompagniamola con del tè o del latte caldo a colazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: ciambella alla sambuca

Malgrado oggi il commercio ci presenti la possibilità di scegliere tra un infinita di prodotti dolciari già pronti, riuscire a realizzarne uno con le proprie mani tra le mura domestiche, riesce a dare molto soddisfazioni sfruttando inoltre la possibilità...
Dolci

Ricetta: ciambella all'acqua calda

La ciambella è uno di quei dolci che anche le meno esperte in cucina, quasi sempre, sono in grado di preparare. È un dolce semplice e genuino, molto apprezzato da tutti in famiglia. È l'ideale da consumare per una sana colazione o merenda o per concludere...
Dolci

Ricetta: ciambella di zucca e noci

La ciambella di zucca e noci è un dolce adatto alla prima colazione, ma anche per una sana merenda. La zucca, grazie alle sue note dolciastre, si presta perfettamente per la preparazione di dolci di vario genere. Qui ho voluto utilizzarla come ingrediente...
Dolci

Ricetta: ciambella alle nocciole e caffè

Non il solito ciambellone! Questa ricetta di ciambella alle nocciole e caffè è perfetta per iniziare con grinta la giornata, e per "l'afternoon break". Preparatela anche come dessert della domenica, o per festeggiare un evento in famiglia, accompagnata...
Dolci

Ricetta: ciambella al limone e semi di papavero

La ciambella è uno dei dolci più semplici e allo stesso tempo più gustosi che si possano preparare in casa. La preparazione di questo dolce consente di liberare la nostra fantasia, utilizzando gli ingredienti e le guarnizioni più disparate. Infatti,...
Dolci

Ricetta: ciambella dietetica

Mantenere la linea senza privarsi del gusto è il sogno di molte persone. Al fine di trarre il massimo del piacere organolettico con il minimo apporto energetico, spesso si acquistano pietanze "light". Queste ultime hanno davvero rivoluzionato le scelte...
Dolci

Ricetta: ciambella allo yogurt con gocce di cioccolato

Con i passaggi che seguono ci occuperemo di illustrarvi la preparazione di una ricetta davvero molto dolce, la ciambella allo yogurt con gocce di cioccolato. Si tratta di una vera e propria delizia da leccarsi i baffi! Questo dolce si presenta molto bene...
Dolci

Ciambella al mascarpone e cioccolato

Per rendere speciale e ancora più allegra la colazione o la merenda dei vostri bambini, vi suggerisco di realizzare dei dolci particolarmente buoni. Tra i più golosi potete preparare una ciambella al mascarpone e cioccolato. Questo tipo di ciambella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.