Ricetta: ciambelline fritte alla cannella

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Cercate un antipasto dolce e goloso ideale sia come spuntino pomeridiano che come leggero antipasto da servire ai vostri ospiti? Un'ottima idea a tal proposito, potrebbe essere quella di proporre delle squisite ciambelline fritte alla cannella. Bene! Non ci resta che scopriamo insieme come è possibile creare delle ottime ciambelline fritte alla cannella seguendo i pochi e semplici ingredienti di questa veloce ricetta.

25

Occorrente

  • 250 g di farina
  • 240 ml di latte tiepido
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio di cannella
  • 80 g di burro
  • 80 g di zucchero a velo
35

Il primo passo che dovrete seguire per realizzare delle squisite ciambelline fritte alla cannella, è quello di assicurarvi di avere a portata di mano tutto l'occorrente necessario alla creazione delle vostre ciambelle di cannella. Troverete gli occorrenti nella sezione apposita di questa guida.
Una volta definito l'occorrente da utilizzare, potrete finalmente procedere con la preparazione del piatto. Per prima cosa fate sciogliere del lievito in un recipiente da cucina con 100 ml di latte e un po di zucchero. Unite il tutto aggiungendo la farina setacciata, il latte avanzato, uova, cannella e il burro, e amalgamate per bene il composto fino ad arrivare a creare un impasto morbido.

45

Una volta ottenuto il vostro impasto morbido, procedete mettendolo a riposare dentro una ciotola. Assicuratevi quindi, che la ciotola sia coperta con una pellicola per circa un paio d'ore e riponete la stessa in un luogo asciutto e ventilato. Terminato il processo di lievitazione, procedete sgonfiando il vostro impasto, dopodichè stendete lo stesso su una tavola in legno infarinata e create delle porzioni utilizzando delle formine, quindi ritagliate al centro servendovi di un piccolo stampo.

Continua la lettura
55

A questo punto, procedete impastando nuovamente i vostri ritagli di pasta che utilizzerete per creare delle altre ciambelle. Eseguite l'operazione di ritaglio della pasta fino ad arrivare al punto di terminare tutto l'impasto a vostra disposizione. Terminata questa fase, non vi resterà che far lievitare l'impasto per almeno 45 minuti, in modo tale che possa riposare prima di essere utilizzato per la frittura. Terminato il tempo di riposo dell'impasto, procedete facendo scaldare in una padella una buona quantità di olio fino ad ottenere la temperatura più ideale per friggere le vostre ciambelle alla cannella. Una volta che le ciambelle risulteranno dorate, dovrete toglierle dall'olio bollente e posizionarle in un recipiente ponendole sopra dei fogli di carta assorbente da cucina. Una volta terminata l'operazione di frittura e scolatura delle ciambelle, non vi resterà che spruzzare una manciata di zucchero a velo sopra le vostre ciambelle, quindi servirle in tavola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: ciambelline al cioccolato e lamponi

Oggi andrò a spiegarvi come realizzare delle ciambelline al cioccolato e lamponi. Si tratta di una ricetta semplice e veloce da realizzare, poiché serviranno pochi ingredienti e davvero poco tempo. Seguite i tre passi in ordine e vedrete che sfornerete...
Dolci

Ricetta: ciambelline al miele

Le ciambelle affascinano tutti gli amanti dei dolci morbidi, grandi e piccoli. Forse perché quel foro che da bambini tanto ci incuriosisce e diverte, trasformando il dolce in un braccialetto, un anello, una corona e chissà che altro ancora, negli adulti...
Dolci

Ricetta: ciambelline rustiche

Ci sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di voler preparare qualcosa di diverso dal solito ma di non sapere cosa fare di gustoso e nuovo. Niente paura, grazie a internet, fra le moltissime guide presenti, è possibile trovare la ricetta che più...
Dolci

Ricetta: ciambelline di carote e arancia

Come tutti sapete con la frutta ma anche con la verdura, si possono preparare svariati tipi di dolci. Con la frutta ma anche con qualche ortaggio, è infatti possibile preparare dei fantastici biscotti, delle creme, dei gelati ma anche delle squisite...
Dolci

Ricetta: ciambelline di frolla con zenzero

A colazione o a merenda, è sicuramente opportuno mangiare del cibo sano, privo di sostanze chimiche o di coloranti che possono nuocere alla salute non solo dei bambini, ma anche degli adulti. Molte merendine possono infatti contenere parecchio burro...
Dolci

Ricetta: ciambelline al vino rosè

I tarallucci al vino sono un dolce. La ricetta che vi andremo a presentare è molto nota, molto semplice e veloce da preparare. È un perfetto dolce per avere sempre qualcosa in casa se dovreste avere ospiti inaspettati. Il vantaggio è che, quando li...
Dolci

Come preparare le ciambelline di Carnevale

Deliziose e immancabili le frittelle di Carnevale, fanno allegria già dal loro sfrigolare nella padella.Rinunciare ad assaggiarle è impossibile anche perché per poterle gustare un'altra volta dovremo aspettare un anno. Le ciambelle di Carnevale vengono...
Dolci

Ricetta: banane fritte

La banane fritte sono un dolce ideale da offrire agli ospiti, sia dopo un pranzo che un'abbondante cena; infatti, si realizzano facilmente, c'è bisogno di poco tempo a disposizione e soprattutto ci vogliono pochi ingredienti. A tale proposito ecco alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.