Ricetta: ciriole alla ternana

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Ricetta: ciriole alla ternana

La cucina, si sa, è fantasia e creatività. Preparare un piatto sfizioso e al tempo stesso gustoso non è sempre facile. Tuttavia, anche se non siete dei cuochi provetti, potete comunque cimentarvi nella preparazione di qualsiasi ricetta. Occorre soltanto un po' di pazienza e buona volontà. In questa guida perciò impareremo a preparare uno tra i primi piatti più famosi dell'Umbria: le ciriole alla ternana. Vediamo insieme come fare.

28

Occorrente

  • acqua
  • 500 g di farina
  • sale
  • passata di pomodoro
  • aglio
  • peperoncino
  • prezzemolo
  • olio d'oliva
38

Innanzitutto il primo passaggio da eseguire è quello della preparazione delle ciriole vere e proprie. Bisogna perciò per prima cosa fare l'impasto: prendete la farina e disponetela a fontana su un ripiano, in seguito versate all'interno della farina l'acqua e iniziate ad amalgamare bene tutto il composto fino a quando non risulterà omogeneo ed uniforme. A questo punto potete procedere avvolgendolo in un panno umido e lasciatelo riposare per almeno un'ora.

48

Quando saranno trascorsi sessanta minuti, raccogliete tutta la vostra pazienza e tornate al tavolo di lavoro con il vostro impasto. Toglietelo dal panno e cominciate a prendere pian piano dei piccoli pezzi. Proseguite modellando quindi la pasta a mano fino ad ottenerne dei piccoli serpenti (più cilindrici delle tagliatelle e più spessi degli spaghetti).

Continua la lettura
58

Una volta preparata la pasta, è possibili passare alla preparazione del sugo che andrà a condire la pasta. Cominciate mettendo a soffriggere l'aglio assieme al peperoncino ed al prezzemolo. Unite, di seguito, la passata di pomodoro e, sempre mantenendo il tutto in padella, lasciate cuocere sul fornello a fuoco medio. Attenzione: ricordate di aggiungere il sale solamente quando la cottura sarà terminata.

68

Terminata anche la preparazione del sugo, riprendete le vostre ciriole fresche e portatele ad ebollizione in una pentola (senza dimenticare di salare l'acqua!). Quando la pasta sarà cotta, scolatela e aggiungetela alla padella contenente il sugo. A questo punto fate saltare le ciriole e poi impiattate il tutto. Le vostre ciriole alla Ternana sono pronte per essere gustate!

78

Se siete particolarmente golosi o siete desiderosi di fare colpo sui vostri commensali, un'alternativa al semplice sugo finora descritto è costituita dall'aggiunta di funghi porcini oppure di piccoli pezzi di salsiccia o, meglio ancora, di entrambi questi ingredienti assieme. In questo modo otterrete un primo piatto davvero completo e saporito ma se volete stare attenti alla linea non esagerate con le porzioni!

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Ricetta: vellutata di carciofi

La vellutata di carciofi è un piatto semplice ma ricco, ideale da proporre per una serata tra amici o anche in occasione di una cenetta romantica. Si tratta essenzialmente di una ricetta veloce da preparare con un prodotto di stagione dal sapore deciso,...
Primi Piatti

Ricetta: penne con le castagne

La ricetta delle penne con le castagne rappresenta davvero una pietanza molto gustosa, pare che la prima ricetta di questo prelibato piatto sia tradizionalmente sicula però viene preparato in quasi tutte le regioni Italiane. In ognuna ricetta...
Primi Piatti

Ricetta: risotto con fagioli e carne

Per un piatto nutriente e saporito, la ricetta che vi proponiamo è l'ideale: risotto con fagioli e carne. La pietanza è perfetta come primo piatto ricco o come piatto unico, poiché è davvero completa. La leggerezza del riso si abbinerà ai sostanziosi...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle salsiccia e funghi

Nel seguente tutorial propongo un primo piatto facile da preparare, gustoso ed appetitoso. La preparazione di questo piatto assicurerà una bellissima figura. La ricetta proposta è quella delle tagliatelle con salsiccia e funghi. Ovviamente la pietanza...
Primi Piatti

Ricetta: rigatoni con melanzane e cozze

La ricetta di dei rigatoni con melanzane e cozze è un primo piatto completo e colorato, squisitamente estivo. Nulla comunque vieta la sua preparazione in altri periodi. Le cozze di allevamento e le melanzane di serra sono ormai reperibili tutto l'anno....
Primi Piatti

Ricetta:pasta al grano saraceno con castagne

Se cercate una ricetta alternativa che possa soddisfare il palato dei più critici allora optare per la pasta al grano saraceno con le castagne. Sicuramente molto saporita questa potete condirla a vostro piacere ma io vi consiglio una ricetta a base di...
Primi Piatti

Ricetta: linguine al prosciutto e carciofini

Le linguine al prosciutto e carciofini sono una ricetta semplicissima da realizzare e molto gustosa. Questo connubio fra il sapore ben salato del prosciutto, cotto o crudo che sia, e quello ben definito dei carciofini, si sposa alla perfezione con ogni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.