Ricetta: cocido madrileño

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La cucina non deve soltanto rappresentare piatti tradizionali. Ma, anche una sorta di conoscenza verso altri paesi. Esistono ricette che quasi mai, si può immaginare di poterle preparare. Poiché, la loro realizzazione può risultare difficile. Un altro motivo si può attribuire è il modo come vanno abbinati gli alimenti. Una ricetta che ha questa caratteristica è il cocido madrileño. Questo è una pietanza spagnola, dove vengono utilizzati vari tipi di carne. La ricetta del cocido madrileño è una specie di stufato, fatto con del pollo, manzo e anche della carne di maiale. Questi vanno cotti tutti in una pentola. Coprendoli in maniera che tutti gli aromi e vapori rimangono all'interno. È una ricetta molto elaborata e richiede un po' di tempo per farla. Quindi, organizzatevi e mettevi all'opera. Nella seguente guida vi spiego come fare il cocido madrileño.

27

Occorrente

  • 1/2 Kg di carne di manzo
  • 1/2 di pollo
  • 4 Salamini da cottura
  • 150 g di pancetta
  • 1 Osso di prosciutto
  • 250 g di ceci secchi
  • 1/2 Kg di carote
  • 2 cipolle
  • 500 g di patate
  • sale e pepe
  • 200 g di sanguinaccio
37

Prendere gli ingredienti

La ricetta che vi propongo è un piatto particolarmente elaborato. Si tratta del cocido madrileño, che vede l'uso di tre tipi di carne. Questi sono gli ingredienti principali, che vi serviranno per fare il piatto. A questi dovete aggiungere i ceci, che dovete prendere secchi. Mentre, per cucinarli vi suggerisco di pensarci il giorno prima. Tenendoli così, una notte a bagno. Inoltre, dovete procurarvi delle verdure, che vi serviranno per condire il piatto. Quindi, assicuratevi di avere tutto il necessario a portata di mano e iniziate la ricetta.

47

Prepararli

La prima cosa che dovete fare è quella di mettere i ceci a bagno una notte il giorno prima. Trascorso il tempo, scolateli e asciugateli e versateli una ciotola. Togliete la buccia alle carote e alle patate e lavatele. Dopo, tagliatel a pezzi le verdure e preparatele per cuocerle. Dopodiché, lessate il sanguinaccio in pentolina con acqua. Una volta pronto, scolatelo e sistematelo in una terrina. Nel prossimo passo cominciate la cottura vera e propria del cocido madrileño.

Continua la lettura
57

Cuocere il cocido madrileño

A questo punto, riunite in una pentola capiente il manzo, il pollo e l'osso di prosciutto. Aggiungete gli ortaggi e versate l'acqua e fate cuocere per un'ora. Versate i ceci e continuate a bollire per trenta minuti. Aggiungete i salamini e le patate e cuocete per altri dieci minuti. Unite il sanguinaccio e fate cuocere con gli altri ingredienti. Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco. Eliminate l'osso e adoperate il brodo per una zuppa da servire a inizio pasto. Dopodiché, scolate il cocido madrileño e servitelo nei piatti fondi. Unendo così, un po' di brodo caldo. Ecco come fare il cocido madrileño.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per la preparazione della ricetta utilizzate patate bianche
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: timballo di riso con seppie in crema di ceci

Il timballo di riso con seppie in crema di ceci è una ricetta delicata e molto ricercata, degna di un vero ristorante di pesce. L'effetto visivo finale è davvero elegante, adatto per un'occasione molto speciale, e il sapore è delizioso e particolarissimo....
Carne

Ricetta degli hamburger di legumi

L'hamburger originale è una bistecca di carne (manzo o vitello) tritata che rappresenta un sostanzioso e gustoso secondo piatto, insomma un termine più raffinato per definire le nostre polpette casalinghe. La ricetta di cui parleremo in questa guida...
Carne

Come fare lo spezzatino di manzo al finocchietto

In cucina vengono preparati molti piatti gustosissimi. Infatti tra i vari pasti che si effettuano durante la giornata, possiamo fare molte ricette. Iniziando con la mattina, cioè con la colazione, prepariamo un buon caffè accompagnato ad una tazza di...
Cucina Etnica

Come preparare la shorba

Tra tutte le pietanze tipiche, quelle della cucina araba sono particolarmente speziate. Un invito già dalle narici ad assaggiare dei gustosissimi ed aromatici piatti. La shorba è una zuppa di origini nordafricane, esattamente algerine. La sua preparazione...
Antipasti

Come fare i veggie wrap

Tradizionalmente ripieni di pollo, manzo o anche maiale, la ricetta dei wraps si presenta sempre come un'ottima idea per coloro che vogliono mangiare qualcosa di gustoso ma anche molto semplice da preparare. Perfetto da gustare in compagnia, il wrap è...
Pesce

Come preparare i ceci all'acciuga

In questa guida vedere insieme come è possibile preparare un contorno molto sfizioso e saporito a base di legumi ed acciuga. I legumi che andremo ad utilizzare, in questa semplice ma esauriente ricetta, sono i ceci. I ceci all'acciuga rappresentano l'ideale,...
Carne

Come cucinare una bistecca alla fiorentina

La bistecca alla fiorentina, il cui nome deriva dall'inglese beef-steak, indica la costola di bue o meglio una braciola col suo osso all'interno. L'osso a forma di T è ricoperto da filetto e controfiletto. E' un piatto tipicamente toscano. Si tratta...
Consigli di Cucina

Zuppa di ceci: 5 ricette diverse

Per riscaldare una fredda sera invernale, perché non lasciarci ispirare dalla croccante dolcezza dei ceci? Piccoli legumi dalle origini antiche, capaci di regalarci una ricca varietà di proprietà benefiche. I ceci sono infatti un'ottima fonte di proteine...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.