Ricetta: come preparare i milkshake

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Ricetta: come preparare i milkshake
17

Introduzione

Il milkshake è anche conosciuto in Italia come frappè o frullato. Reso un cult, la curiosità e la voglia di farlo anche a casa e da soli è sempre tanta. È una ricetta di facile esecuzione ed è l'ideale da servire anche ai bambini per merenda durante qualche festa. Magari servito in bicchieri grandi e colorati, con cannucce spiritose e fantasiose, o anche nei classici bicchieri da fast-food, se si vuole dare un tocco di tradizione americana. In questa guida vedremo come preparare la ricetta dei milkshake.

27

Occorrente

  • 50 ml di latte.
  • Due-tre palline di gelato.
  • Panna montata.
  • Ciliegia candita.
  • Ulteriore guarnizione, come ad es. frutta secca, granella di nocciole, scaglie di cioccolato, confetti o praline.
37

Il milkshake fa il suo ingresso nel mondo gastronomico a fine 1800, presentandosi come uno zabaione alcolico ghiacciato. Ha compiuto la sua prima evoluzione introducendo gusti classici: fragola, vaniglia, cacao, con tanto di aggiunta di ciliegie candite. Per poi ampliare l'elenco di gusti, mano a mano che il tempo progrediva.

47

La ricetta è molto semplice e gli ingredienti fondamentali sono due: il gelato e il latto. Per la realizzazione, qui, utilizzeremo uno shaker: un oggetto utilizzato per shakerare (mescolare) anche i cocktail. Quello tradizionale è in metallo e il suo utilizzo ci garantirà dei frappé spumosi e soffici, e fatti a mano. Perché, appunto, questo oggetto non utilizza la corrente elettrica, ma solo il movimento della nostra mano.

Continua la lettura
57

Inseriamo due o tre palline di gelato, del gusto che preferite, nel bicchiere dello shaker. Si possono mischiare almeno due gusti e anche lo sciroppo, di cioccolato o di frutta, se si vuole arricchire ancora di più il frullato. Aggiungete poi il latte, che deve essere a temperatura molto fredda per far sì che il gelato si sciolga il meno possibile. Così facendo il milkshake sarà denso e cremoso. Se volete, invece, più liquido, basterà aggiungere il latte a temperatura ambiente e anche, a seconda del grado di minore densità ricercato, in dose maggiore.

67

Ora chiudete lo shaker con il coperchio e iniziate a scuotere energicamente. Il composto finale dovrà apparire amalgamato. Potete servire in un bicchiere di vetro, magari come quello per la birra. E, una volta versato nel bicchiere, potrete sbizzarrirvi con le decorazioni, se volete. Panna montata con granella di nocciole, scegliette di cioccolato, praline colorate, frutta secca, ad esempio. Un tocco in più è la ciliegia candita sulla cima del milkshake, la quale connota la sua tradizione e lo rende anche più colorato e piacevole alla vista. Così come la scelta di cannucce colorate o dalle forme particolari, o, ancora, quelle con l'interno in cioccolato e l'esterno in biscotto, così da poterle mangiare insieme al frappé.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un milkshake particolarmente soffice e denso, si utilizzi lo shaker. Qualora lo si desideri maggiormente liquido, si può utilizzare anche un frullatore come alternativa.
  • Nel caso si voglia il milkshake meno denso, si può aggiungere anche fino al doppio del latte; se lo si desidera poi, più prossimo allo stato liquido, lo stesso latte dovrà essere anche di una temperatura non freddissima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Analcolici

Come preparare in casa l'orzata

Esistono tantissime bevande antiche, annoverate persino dai nostri antenati, come ad esempio l'orzata. Il nome effettivamente non inganna: si tratta di una preparazione che sfrutta gli aromi dell'orzo, almeno per quanto riguarda l'origine della ricetta....
Analcolici

Ricetta: smoothie alla torta di mele

Avete voglia di qualcosa di rinfrescante, leggero, ma allo stesso tempo goloso? Allora questa guida potrebbe fare al caso vostro. La ricetta che vi proponiamo è ideale sia per la colazione, il pasto più importante della giornata che deve fornire la...
Analcolici

Come preparare il frappè al caramello

Con l'arrivo della bella stagione, riscopriamo il piacere di vivere le giornate all'aria aperta gustandoci il tepore del sole. Per dissetarci, concedendoci un piccolo break sfizioso, perché non coccolarci con un goloso frappè? Una ricetta semplice e...
Analcolici

Come preparare il chai indiano

Il chai indiano, è un tè aromatizzato con varie spezie e addolcito con latte e zucchero. La miscela di spezie utilizzata, viene chiamata masala. Questo infuso viene preparato in tutta l'India, tanto da poter essere considerato come la bevanda nazionale...
Analcolici

Come preparare un rollè salato

Un rollè salato è una gustosa idea per aperitivi, cene e tante altre situazioni conviviali che richiedono qualcosa di buono ma, allo stesso tempo, originale e facile da preparare. Il rollè consiste in un rotolo di pasta da pizza o brisè, farcito a...
Analcolici

Ricetta: latte di mandorle senza lattosio

Il latte di mandorle è una bevanda dolce che viene consumata, in modo particolare, nella stagione estiva grazie al proprio potere rinfrescante e dissetante, specie se consumata fresca o con del ghiaccio. Il latte di mandorle non contiene lattosio, per...
Analcolici

Come preparare il latte di avena

Negli ultimi anni, con l'affermarsi e la diffusione di moltissimi tipi di alimentazione, dalla vegetariana, alla vegana e così via, sono entrati a gamba tesa, nell'elenco degli alimenti più consumati, molte alternative al classico e tradizionale latte...
Analcolici

Come preparare un frappè alla fragola

Il frappè di frutta è un'ottima soluzione per non far mai mancare ai nostri bambini, anche ai più diffidenti e riluttanti, le vitamine necessarie. Tuttavia con i suoi ingredienti naturali e genuini, costituisce una deliziosa e sana merenda fresca,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.