Ricetta: come preparare la pizza calabrese

tramite: O2O
Difficoltà: media
Ricetta: come preparare la pizza calabrese
17

Introduzione

Quando non si ha la minima idea di cosa mangiare, cosa c'è di meglio di una bella pizza fumante fatta in casa? Ebbene si, la pizza calabrese rappresenta, come la pasta, uno degli alimenti tipici della cucina italiana che ci rendono famosi in tutto il mondo. Se siete curiosi di scoprire come preparare questa deliziosa ricetta, continuate a leggere la guida.

27

Occorrente

  • 500 gr. di farina
  • acqua
  • una bustina di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • passata di pomodoro
  • 2 mozzarelle
  • origano
  • aglio
  • 2 foglie d'alloro
  • parmigiano grattugiato
  • 150 gr. schiacciata piccante calabrese
  • olive nere
37

Gli ingredienti

Di ricette su come preparare la pizza ce ne sono moltissime, ma davvero poche riescono ad uguagliare la ricetta originale. Quest'oggi però, nella seguente guida, vi illustrerò come preparare una variante della pizza, che non si discosta molto dalla ricetta classica: la pizza calabrese. Questa pietanza prende il nome di pizza "calabrese", proprio perché contiene tutti ingredienti tipici della Calabria, tra cui le olive nere, la schiacciata piccante calabrese, olio, origano e molto altro ancora. Preparate una padella con dell'olio extravergine d'oliva e fate soffriggere uno spicchio d'aglio tritato. Successivamente, aggiungete la passata di pomodoro, l'alloro, il sale, il pepe e fate cuocere il tutto a fuoco moderato per circa 10 minuti.

47

La preparazione

Sucessivamente l'operazione da compiere per preparare la pizza calabrese, è quella di diluire, all'interno di una ciotola capiente, il lievito di birra in poca acqua tiepida a cui bisogna unire lo zucchero. Fatto ciò, versate sul vostro piano di lavoro la farina e dopo aver creato un foro in mezzo a questa, aggiungete il lievito. Iniziate quindi a lavorare l'impasto unendo poco alla volta il sale e l'acqua, che servirà a dare alla pasta la giusta consistenza. In seguito, ponete l'impasto in una ciotola coperta da un canovaccio e leggermente infarinata; mettete il tutto a lievitare in un luogo caldo e non ventilato per circa 2 ore. Mentre continua la lievitazione,.

Continua la lettura
57

La cottura

Una volta trascorse le due ore, preriscaldate il forno a 220° C e iniziate a riporre l'impasto in una teglia ben oliata. Adesso potete stendere il sugo che avete preparato sulla pasta, aggiungendo anche due mozzarelle a cubetti, le olive snocciolate e la schiacciata piccante; spolverate la superficie con del parmigiano. L'ultimo passaggio è quella di infornare la pizza per circa 15/20 minuti, e di controllare di tanto in tanto la cottura, stando attenti a non farla bruciare. Inoltre, è consigliabile far cuocere la pizza, per gli ultimi minuti, nella parte superiore del forno così da renderne ancora più gustoso il condimento. Quando la pizza è pronta, toglietela dal forno e aspettate che si freddi un po'.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo, qualora voleste provare un altro tipo di farina, di usare quella di manitoba o di soia.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come utilizzare la Nduja in cucina

L'Italia nella sua interezza possiede una vasta tradizione gastronomica. Ogni regione vanta centinaia di ricette che spesso utilizzano prodotti tipici a volte poco conosciuti al di fuori delle aree di produzione. In particolare il sud Italia è da sempre...
Antipasti

Idee per aperitivi con la nduja

La nduja è il celebre salume originario della Calabria. La nduja è un'eccellenza della tradizione culinaria di questa regione dell'Italia meridionale. Chi ama i cibi piccanti deve assolutamente provare la nduja. È proprio il peperoncino a conferire...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti alla 'nduja

La 'nduja è un salume di origine calabrese, che viene molto apprezzato ed è molto diffuso in tutta Italia. È simile al salame, ma ha una consistenza più morbida, ma soprattutto è caratterizzata dal particolare sapore piccante, viene infatti preparata...
Primi Piatti

Come preparare il pesto alla calabrese

Da che mondo è mondo è noto che il pesto è una ricetta tipica genovese, ma non tutti sanno che possono esistere delle varianti in base all'arte culinaria di svariate regioni; infatti, per esempio troviamo anche il pesto calabrese molto facile da preparare....
Carne

Come preparare la nduja calabrese

La nduja calabrese è un insaccato morbido, preparato con ingredienti semplici quali carne suina, sale e peperoncino, senza aggiunta di coloranti o di conservanti. Nasce come piatto povero, infatti i contadini del luogo solevano prepararlo con i rimasugli...
Antipasti

Frittelle con nduja calabrese

Un buon pranzo o una buona cena, iniziano sempre con un bell'antipasto, che deve avere un bell'aspetto e deve essere soprattutto buono. La nduja è un salume tipico della Calabria, di consistenza morbida e dal gusto particolarmente piccante. Preparata...
Dolci

Come fare la pignolata calabrese

La pignolata calabrese per la sua composizione è simile agli struffoli napoletani, si differenzia soltanto per pochi ingredienti e per la classica disposizione a pigna. Il dolce va decorato con miele liquido e diavoletti colorati. La pignolata calabrese...
Pesce

Ricetta: cozze ripiene alla calabrese

Oggi vi presentiamo un piatto a base di cozze ideale da servire come antipasto: le cozze ripiene alla calabrese. Quando acquistate le cozze, qualsiasi sia il periodo dell'anno, controllate che ci sia la luna crescente o piena; vi assicurerete di trovare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.